Duilio Forte - ArkiZoic Project III - 55249 3059 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
18/06/2019
In Germania, presso la Stadtgalerie Kiel, inaugurata la seconda tappa della mostra del Premio Fondazione Vaf
18/06/2019
Archy Art è il nuovo software per gestire gli archivi d’artista
18/06/2019
VALIE EXPORT vince il Roswitha Haftmann Prize 2019. Il premio alla sua ricerca coraggiosa
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva GALLERIA FRANCESCO ZANUSO ​ Corso Di Porta Vigentina 26 Milano 20122

Milano - dal 6 al 28 febbraio 2019

Duilio Forte - ArkiZoic Project III - 55249

Duilio Forte - ArkiZoic Project III - 55249

 [Vedi la foto originale]
GALLERIA FRANCESCO ZANUSO
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Corso Di Porta Vigentina 26 (20122)
+39 3356379291
francesco.zanuso@gmail.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Duilio Forte, da mercoledì 6 febbraio, tramuterà con sue opere installative (e non solo) la Galleria Francesco Zanuso in "ArkiZoic Project III - 55249", ovvero un luogo fantastico ed anacronistico abitato da creatore zoomorfe.
orario: da lunedì a giovedì 15 - 19
venerdì e in altri orari su appuntamento
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 6 febbraio 2019. ore 18.00
catalogo: in galleria.
curatori: Francesco Zanuso
autori: Duilio Forte
patrocini: Ambasciata di Svezia | Roma
genere: arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Duilio Forte con le sue opere esplora lo spazio naturale, antropico ma soprattutto poetico riportando nell’oggi la forza e l’esemplarità del mito per costruire l’avvento anacronistico di una nuova epoca: l’era ArkiZoic. La ricerca delle infinite identità di Sleipnir, impareggiabile destriero del dio Odino della mitologia norrena, iniziata nel 2008, è l’occasione per ripensare il rapporto tra l’uomo e la natura costruendo spazi sacri dove vivere un’esperienza più autentica del tempo. Da qui le installazioni effimere e permanenti nelle città e nelle campagne, nelle foreste e sui fiumi degli esemplari di Sleipnir, che hanno così conquistato la Laguna di Venezia, la Triennale di Milano, palazzo Carignano a Torino o il Vittoriale. A fare contrappunto alle opere dedicate a Sleipnir, un bestiario immaginifico che incrocia mito e hi-tech e ha la sua casa nel cuore di Milano, ai giardini Montanelli. Qui Duilio Forte sta dando vita a un perfetto sincretismo ricostruendo, esattamente dov’era, lo zoo della città, popolandolo però di animali mitici, fantastici, estinti o anche “solo” sognati ma sempre tecnologici, affinché possano interagire con i propri spettatori. Passato e futuro si inanellano di continuo nell’era ArkiZoic così come archeologia e fantascienza si nutrono di quello stesso sogno che è il tempo, per farne esperienza quotidiana. Ecco allora che gli spazi portano in salvo un’antica domesticità: saune e unità abitative.

Duilio Forte (1967), artista e architetto italo svedese, prende la forza e l’esemplarità del mito e della leggenda per costruire l’avvento anacronistico di una nuova epoca: l’era ArkiZoic. Indaga il rapporto tra l’uomo e la natura costruendo spazi sacri dove vivere un’esperienza autentica del tempo, installazioni nella natura e nelle città: Venezia, Milano, Torino, Firenze, Bologna, Stoccolma, Cheongju (South Korea), Shanghai, Monte Carlo, New York e Roma. Fonda nel 1998 l’AtelierFORTE e la scuola estiva in Svezia, dove riporta l’architettura alla pratica di bottega secondo il manifesto ArkiZoic lanciato nel 2009: regole che dalla pratica artistica scivolano nell’etica per riaffermare il valore dell’unicità del fare, per una nuova evoluzione. Candidato all’ICIF Prize, partecipa a due Biennali di Architettura a Venezia alla VII edizione del Design Museum presso la Triennale e alla XXI Triennale internazionale di Milano. Collabora con NABA Milano, la scuola del Castello, Politecnico di Milano e con istituzioni italiane e straniere. Tra le pubblicazioni: Corriere della Sera, La Repubblica, Domus, Interni, BundPic Cina, Wired, Madame F**aro, Sky Arte, Rai 5, New York Times.

Duilio Forte - ArkiZoic Project III - 55249
Galleria Francesco Zanuso
Corso di Porta Vigentina 26 - 20122 Milano

dal 6 al 28 febbraio 2019
inaugurazione mercoledì 6 febbraio dalle 18 alle 21

da lunedì a giovedì 15 - 19
venerdì e in altri orari su appuntamento

+39 335 6379291
francesco.zanuso@gmail.com
www.galleriafrancescozanuso.com
www.atelierforte.com

Patrocinio: Ambasciata di Svezia | Roma
Mediapartner: Frattura Scomposta contemporary art magazine
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram