Ribana Szutor - My abstract World 3087 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
15/06/2019
Libri, film, interviste. A Milano, Gucci punta tutto su Harmony Korine
15/06/2019
David LaChapelle firma il calendario Lavazza 2020
14/06/2019
Tutti i segreti per un ritratto postmoderno. Mostra e talk alla RUFA
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva FONDAZIONE EXTRAFID ART ​ Via Canova 9 Lugano 6900

Lugano - dal 30 marzo al 17 maggio 2019

Ribana Szutor - My abstract World

Ribana Szutor - My abstract World

 [Vedi la foto originale]
FONDAZIONE EXTRAFID ART
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Canova 9 (6900)
+41 0919119011 , +41 0919119017 (fax), +41 0796422517
info@extrafid.ch
www.extrafid.ch
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

La sua arte pittorica si distingue per un’espressività profonda nell’uso del colore sia nelle cromie che nella quantità di medium sulla tela con stratificazioni che trasformano le tele in oggetti tridimensionali. Il lavoro di Szutor esce dalla bidimensionalità della pittura classica allo spazialismo
orario: da lunedì a venerdì ore 8-12 e 14-17
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 30 marzo 2019. ore 17.00
curatori: Fabrizio Ballabio
autori: Ribana Szutor
genere: arte moderna e contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Comunicato Stampa


Mostra personale di Ribana Szutor

Ribana Szutor è una giovane artista con all’attivo partecipazioni a numerose personali oltre che in Italia, a Los Angeles, Mosca, New York, Montecarlo e Ginevra. È del 2018 il secondo posto al Premio Leonardo Da Vinci a Palazzo Borghese, è ospite a numerose collettive come la Biennale di Bruges e dal dicembre 2018 la Montserrat gallery di New York ospita in maniera permanente alcune sue opere.

La sua arte, principalmente pittorica si distingue per un’ espressività profonda nell’uso
articolato del colore sia nelle cromie che nella quantità di medium sulla tela con instancabili stratificazioni che trasformano le tele in oggetti tridimensionali. Il lavoro di
Szutor esce pertanto dalla bidimensionalità della pittura classica per attingere al linguaggio proprio dello spazialismo.

Il suo è un percorso in cui astrazione e concretezza convivono in un irresistibile vocazione alla rappresentatività. Anche quando l'artista racconta l'invisibile, l'immagine chiede di essere vestita di colori e forme definite. Trasforma le immagini del quotidiano (siano essi astratte o figurative, ma in ogni caso sempre trasfigurate) attraverso la magia del cromatismo. Colori negati alla verosimiglianza, ma che diventano l'identità in ogni cosa, narrazione cromatica che si colloca in un eterno presente. Quando il percorso finisce, immagini ne prolunga l’eco, ne conserva lo splendore silenzioso, accrescendo la nostra capacità di visione. Sguardo dell'ambiente e sguardo del cuore, ricongiunti e coinvolti in un'unica concezione pittorica, ne escono verificati rinnovati.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram