Marta Sesana - Animali/Umani 3064 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
23/03/2019
Un nuovo investitore per Wopart. Alberto Rusconi punta sulla fiera di Lugano
22/03/2019
Il Design Museum di Londra dedica una grande mostra a Stanley Kubrick
22/03/2019
André Aciman ha annunciato che presto uscirà il romanzo sequel di Call me by your name
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva GARE82 ​ Via Giulio Togni 31 Brescia 25126

Brescia - dal 23 febbraio al 16 marzo 2019

Marta Sesana - Animali/Umani

Marta Sesana - Animali/Umani
Marta Sesana, "Alieno", olio su lino, 50x50 cm, 2018
 [Vedi la foto originale]
GARE82
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Giulio Togni 31 (25126)
+39 348 2669339
info@gare82.net
www.gare82.net
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Solo show di Marta Sesana: l'artista immagina un ipotetico dialogo tra il mondo animale e il mondo umano che avviene grazie alla mediazione di un personaggio alieno.
orario: Da lunedì a venerdì ore 15-19
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 23 febbraio 2019. h 18.00
curatori: Federica Picco
autori: Marta Sesana
genere: arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
“Maga della Tridimensione. Oltre che Maestra del Colore”: così Camillo Langone descrive Marta Sesana nel volume Eccellenti pittori. Nata a Merate nel 1981, Marta Sesana è un’artista dal tratto unico e immediatamente riconoscibile, le sue opere sono popolate da personaggi immaginari immersi in un tripudio di atmosfere e mondi surreali da cui si viene avvolti. L’utilizzo del colore, la percezione della profondità, la plasticità -quasi morbidezza- dei soggetti sono gli strumenti che l’artista utilizza per creare un dialogo, un discorso fondato su fatti che accadono quotidianamente e che catturano la sua attenzione. Mette in scena una riflessione pura e spontanea atta a far emergere domande, solleva la polvere sulle questioni che più la colpiscono ma lo fa in modo intelligente senza puntare il dito, senza giudicare e senza cadere nella presunzione di voler trovare risposte.
La mostra “Animali/Umani” nasce dall’intenzione dell’artista di stimolare una riflessione sull’incontro del mondo umano con quello animale, colpita dalle sempre più frequenti notizie di cronaca in cui si racconta di animali selvatici avvistati nelle città e nei centri urbani, luoghi non proprio identificabili come il loro habitat naturale. L’artista, attraverso opere che raffigurano soggetti umani e soggetti animali, cerca di registrare un ipotetico dialogo tra questi due mondi distinti. Per la loro diversità di linguaggio, immagina necessaria la presenza di un elemento terzo, esterno, identificato dall’artista in un alieno, che faccia da punto di giunzione, capace di mediare attraverso una comunicazione che avviene ad altri livelli.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram