Luisa Capannolo / Stefania Ferella - Duettando 3089 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
18/06/2019
In Germania, presso la Stadtgalerie Kiel, inaugurata la seconda tappa della mostra del Premio Fondazione Vaf
18/06/2019
Archy Art è il nuovo software per gestire gli archivi d’artista
18/06/2019
VALIE EXPORT vince il Roswitha Haftmann Prize 2019. Il premio alla sua ricerca coraggiosa
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva SHARKY ART GALLERY ​ Corso Vittorio Emanuele II 188 L'aquila 67100

L'Aquila - dal 18 al 25 aprile 2019

Luisa Capannolo / Stefania Ferella - Duettando

Luisa Capannolo / Stefania Ferella - Duettando

 [Vedi la foto originale]
SHARKY ART GALLERY
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Corso Vittorio Emanuele II 188 (67100)
L'Aquila
+39 3471821250
sharkyartgallery@gmail.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Duettando: quattro mani che si muovono come se fossero due. Luisa Capannolo e Stefania Ferella si comportano come un moderno Efesto/Vulcano, lavorando il materiale più mascolino che esista in natura: il ferro, creando figure leggere ed eleganti, donne ambientate in paesaggi quasi fiabeschi.
orario: Da giovedì 18 Aprile a giovedì 25 Aprile ore 11-13 e 16-18
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 18 aprile 2019. ore 18:00
curatori: Sara Cavallo
autori: Luisa Capannolo, Stefania Ferella
genere: design, doppia personale, arti decorative e industriali

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Le opere create da questo duetto tutto al femminile, sono il risultato della lavorazione del metallo più mascolino che si può trovare: il ferro, a cui si aggiungono ottone e
rame.
Particolare è il contrasto che si crea tra il materiale, le artiste ed i soggetti realizzati: tanto il ferro, l’ottone e il rame sono metalli da sempre associati alla lavorazione
maschile, simbolo stesso di mascolinità; tanto le figure e i soggetti rappresentati sono eleganti, leggeri, armoniosi.
Duettando è donna: ma che tipo di donna vogliono mostrarci Luisa e Stefania?
Una figura femminile d'altri tempi, sobria ed elegante, una donna che basta a se stessa.
I profili disegnati e scolpiti sono slanciati, i loro contorni stilizzati e a volte spigolosi sono resi più “morbidi” e delicati dall'uso dei riccioli e delle onde.
Queste raffinate silhouette sono ambientate in paesaggi fiabeschi, in cui case e torri assumono forme giocose e rimandano a una dimensione onirica, immaginaria incantata.
Stefania e Luisa sono in perfetta sintonia: colleghe ed amiche, sono donne abituate agli imprevisti che la vita può porci davanti e che, come i materiali che lavorano, possono essere piegate, ma troveranno sempre stabilità anche se sotto una nuova forma.
Come a passo di danza, come in un duetto musicale, Stefania e Luisa Duettando creano un’unica opera.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram