Mauro Martin 3094 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
20/05/2019
Party like an Architect. Gli studi di architettura di Napoli si presentano, con Camparisoda
20/05/2019
Spolverare la memoria. Le scuole di Roma ricordano le vittime del nazismo
20/05/2019
Manifesto per una Bauhaus viva più che mai. La mostra targata RUFA al Pastificio Cerere
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva GALLERIA WIKIARTE ​ Via San Felice 18 Bologna 40122

Bologna - dal 4 al 16 maggio 2019

Mauro Martin

Mauro Martin

 [Vedi la foto originale]
GALLERIA WIKIARTE
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via San Felice 18 (40122)
+39 3297135233
info@wikiarte.com
www.wikiarte.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Mostra personale di Mauro Martin
orario: dal martedì al sabato, dalle 11.00 alle 19.00
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 4 maggio 2019. ore 18.00
curatori: Deborah Petroni
autori: Mauro Martin
genere: arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Nella costruzione di una realtà superiore e irreale volge tutto l’operato – pittorico, fotografico, poetico – di Mauro Martin. L’impostazione dell’immagine è sempre calcolata, i colori sempre tonalizzati, i volumi equilibrati in una ricerca di armonia e perfezione che rimanda all’inspirazione rinascimentale. L’artista non è concentrato su una formalizzazione o, contrariamente, concettualizzazione del mondo fenomenico bensì sulla registrazione, la più precisa possibile, della risonanza delle cose, della capacità – silente ma potente - delle presenze fisiche e materiali di interagire con noi e coinvolgerci in azioni – spesso automatiche e inconsce – che danno senso all’esistenza oggettuale. Un’immagine artistica esiste, dunque, perche noi la vediamo, la leggiamo e l’interpretiamo sempre diversamente e sempre coerentemente alla ricerca di una storia che e sempre la nostra. Martin accarezza la superficie dei corpi – organici e non – con la delicatezza della luce e senza invadere la loro struttura, la loro posa migliore – quella che registrerà l’atto creativo e quella che vedrà il mondo. Mettersi in posa oggi è diventata prerogativa di tutti, ma la magia dell’eterno sorriso rimarrà per sempre privilegio di pochi.

Denitza Nedkova
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram