Luigi Matteoni - Il Liberty. Una finestra sull'architettura 3092 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
17/06/2019
Il documentario dei Beastie Boys realizzato per i 25 anni di “Ill Communication”
17/06/2019
Un bambino di tre anni ha distrutto un’opera di Katharina Fritsch ad Art Basel
15/06/2019
Libri, film, interviste. A Milano, Gucci punta tutto su Harmony Korine
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva ITALIA LIBERTY ​ Via Aosta 17 Milano 20155

Milano - dal 24 al 26 maggio 2019

Luigi Matteoni - Il Liberty. Una finestra sull'architettura

Luigi Matteoni - Il Liberty. Una finestra sull'architettura

 [Vedi la foto originale]
ITALIA LIBERTY
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Aosta 17 (20155)
+39 334 7746143
info@italialiberty.it
www.italialiberty.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Una mostra tra fotografia e illustrazione dell’epoca votata allo stile Liberty italiano
orario: dalle 15:00 alle 18:30
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 24 maggio 2019. ore 15:00
catalogo: in galleria. A. Speziali,
curatori: Andrea Speziali
autori: Luigi Matteoni
patrocini: Associazione Italia Liberty
genere: architettura, fotografia, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
L’associazione ITALIA LIBERTY assieme al team Architettura del 900 in Italia ha pensato nello scenario dell’Arch Week milanese a una modesta mostra fotografica e documentaria “Il Liberty. Una finestra sull’architettura” votata a celebrare l’Art Nouveau.
Il curatore della kermesse, Andrea Speziali propone un percorso di scoperta e riscoperta con circa venti suggestive fotografie prodotte dal giovane fotografo Luigi Matteoni che evidenziano il panorama dell’architettura Liberty in Italia con l’obiettivo di promuovere e valorizzare le grandi opere Liberty presenti a Milano.
Tema sul quale è stata fondata l’associazione ente promozione sociale Italia Liberty: Promozione dell'Architettura, le Arti e l'Artigianato in tutte le sue espressioni, la cultura, le tradizioni e, in generale, la protezione e la valorizzazione degli edifici otto-novecenteschi, ma anche proteggere, abbellire, rendere visibile il contesto culturale artistico contemporaneo: letterario, estetico, musicale e promuovere l'inserimento dell'Art Nouveau italiana nel contesto internazionale.
L’occasione di questa rassegna intende essere un punto di incontro temporaneo, di scambio e divulgazione tra gli amanti di questa corrente artistica e della cultura generale. L’esposizione intende, quindi, anche affascinare il fruitore comune di ogni ordine e grado avvicinandolo alla grande bellezza dell’architettura di fine ‘800 e inizio ‘900 in Italia.
Perle Liberty in mostra. Saranno presenti anche i progetti di villini acquerellati e progettati dell’architetto Augusto Cavazzoni.
Con il termine Art Nouveau si intende un vasto movimento artistico che, tra fine Ottocento ed inizi Novecento, interessò soprattutto l’architettura e le arti applicate. Il fenomeno prese nomi diversi a seconda delle nazioni in cui sorse. In Italia ebbe inizialmente il nome di Floreale o Liberty. Nacque dal rifiuto degli stili storici del passato che nell’architettura di quegli anni fornivano gli elementi di morfologia progettuale. Il Liberty cercò invece ispirazione nella natura e nelle forme vegetali, creando uno stile nuovo, totalmente originale rispetto a quelli allora in voga. Caratteri distintivi del Liberty divennero l’accentuato linearismo e l’eleganza decorativa. Adottando le nuove tecniche di produzione industriale, ed i nuovi materiali quali il ferro, il vetro e il cemento, di fatto il Liberty giunse per la prima volta alla definizione di una nuova progettualità: quella progettualità che definiamo industrial design.
Ingresso libero
Spazio espositivo “Italia Liberty” | via Aosta 17, Milano
Da venerdi 24 a domenica 26 maggio 2019 dalle 15:00 alle 18:30.
Informazioni: www.italialiberty.it| info@italialiberty.it | M. 334 7746143
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram