Nando Crippa - Approcci 3074 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
19/07/2019
A settembre, a Roma apriranno le porte di una nuova Fondazione
19/07/2019
Addio a Mattia Torre, raffinato autore di teatro e tv, padre della serie Boris
19/07/2019
Il segreto di Stonehenge? Secondo un recente studio, era il lardo
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva GALLERIA MELESI ​ Via Antonio Mascari 54 Lecco 23900

Lecco - dall'undici maggio al 13 luglio 2019

Nando Crippa - Approcci

Nando Crippa - Approcci
Nando Crippa, Un posto dove appendere il cappello, 2019 cm 67,5x38x38 terracotta dipinta
 [Vedi la foto originale]
GALLERIA MELESI
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Antonio Mascari 54 (23900)
+39 0341360348 , +39 0341360348 (fax)
info@galleriamelesi.com
www.galleriamelesi.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Seconda mostra personale alla Galleria Melesi per Nando Crippa (classe 1974). Dopo la prima del 2012 lo scultore viene riproposto con la mostra Approcci, che affronta il tema della coppia, principalmente “lui e lei” ma anche lui e il cane, lei e l’orso... 6 sculture, 19 tavole dipinte, 1 polittico.
orario: da martedì a sabato ore 16-19
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 11 maggio 2019. h 18.30
curatori: Sabina Melesi
autori: Nando Crippa
genere: arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Seconda mostra personale alla Galleria Melesi di Lecco per Nando Crippa (classe 1974). Dopo la prima del 2012 lo scultore viene riproposto con la mostra Approcci, che affronta il tema della coppia, principalmente “lui e lei” ma anche lui e il cane, lei e l’orso...
C’è Il romanticismo di Paolo e Francesca seduti su un letto, quasi la parodia di un’urna funeraria etrusca. E c’è un valzer più rustico ballato in una serata al dopolavoro ferroviario. Ma c’è anche una più particolare e intrigante avventura ferroviaria in cinque atti, dove poco o nulla è lasciato all’immaginazione.
C’è una Eva che abita finalmente un mondo tutto per sé. E un Adamo che forse voleva da sempre liberarsene. E c’è riuscito (con tanto di cappello, verrebbe da dire...)
Che siano riservati o sfrontati, timidi o provocanti, abbracciati o distanti, i protagonisti degli Approcci di Nando Crippa hanno le loro tattiche e le loro strategie. Possono essere molto prosaici, ma a volte scrivono poesie. Non quelle d’amore, però. Perché le poesie d’amore sono difficili. Perché l’amore è difficile.
In mostra esposti 26 lavori. 19 piccole tavole dipinte ad acrilico ed un polittico, oltre a 6 sculture in terracotta (Hollywood Party, Un posto dove appendere il cappello, Eva, Paolo e Francesca, Non ci lasceremo mai, Ragazzo con cane).
Accompagna la mostra un video di Eva Castelletti (EveAir su YouTube) che ci mostra l’artista realizzare le sue sculture, dal modellato alla stesura a freddo del colore, con un breve parlato sul suo lavoro.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram