Veronica Paretta - Numbness 3063 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
22/06/2019
L'Adidas ha annunciato una capsule collection omaggio a Keith Haring
21/06/2019
La scuola di Twin Peaks verrà demolita a luglio
21/06/2019
Valentino Catricalà è il direttore della sezione arte di Maker Faire Roma
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva GALLERIA MACCA ​ Via Alberto Lamarmora 136 Cagliari 09124

Cagliari - dal 13 giugno al 19 luglio 2019

Veronica Paretta - Numbness

Veronica Paretta - Numbness
Senza Titolo (2019), tecnica mista su tela, 160x190cm
 [Vedi la foto originale]
GALLERIA MACCA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Alberto Lamarmora 136 (09124)
Palazzo Amat
+393295403007
claude@galleriamacca.com
www.galleriamacca.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

La ricerca di Veronica Paretta, artista tra le più affermate della generazione giovanile in Sardegna, abbandona per un attimo le raffinatezze delle arti incisorie per ritrovare un certo brutalismo del suo segno iniziale, rinnovato nella forza del colore e dell'astrazione.
orario: Martedì, Giovedì e Venerdì, dalle 19 alle 21, o su appuntamento
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 13 giugno 2019. Ore 19
curatori: Efisio Carbone
autori: Veronica Paretta
genere: arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Ognuno lascia la sua impronta nel luogo che sente appartenergli di più.
[Haruki Murakami]


La ricerca di Veronica Paretta, artista tra le più affermate della generazione giovanile in Sardegna, abbandona per un attimo le raffinatezze delle arti incisorie per ritrovare un certo brutalismo del suo segno iniziale, rinnovato nella forza del colore e dell'astrazione.

Parliamo di grandi tele, tra cui una che riporta l'esatta misura di un lenzuolo a due piazze, oggetto simbolo d'intimità di coppia, da cui si irradiano gioie e dolori della vita. Un drappo sindonico a cui l'artista lascia il compito di catturare evoluzioni e tracce del tempo che liberano un carattere vitale, energico, tumultuoso, coraggioso. Protagoniste delle opere non sono quindi esclusivamente le pitture, peraltro rese con assoluta padronanza di segno e colore, ma anche il supporto stesso, secondo i dettami più contemporanei che fanno di qualsiasi materia linguaggio senza gerarchie prestabilite.

Dentro questi grandi teleri possiamo quindi immergerci con tutte le nostre passioni, e seguendo i salti e i guizzi della tecnica mista rintracciare dialoghi e silenzi, sogni e desideri, amori e solitudini, confessioni e segreti, come le pagine di un libro create però per essere avvolgenti.
[Efisio Carbone]


BIO
Veronica Paretta vive e lavora a Cagliari. Nel 2011 si diploma in Pittura all'Accademia di Belle Arti di Bologna, e al suo rientro in Sardegna espone la sua prima personale alla Galleria Capitol di Cagliari, una mostra antologica con opere eseguite dal 2005 al 2011. Nello stesso anno partecipa alla 54a edizione della Biennale di Venezia, Padiglione Italia nella Sala Nervi di Torino. Nel 2013 e nel 2016 ottiene due residenze d'artista presso il laboratorio d'incisione di Casa Falconieri a Cagliari e partecipa alla mostra "Geografie del Segno" al Museo Nivola, Orani. Continua la sua ricerca artistica mirata sia ai linguaggi pittorici che incisori. Nel 2016 espone una personale dal titolo "Esercizi di Disegno Libero"; Febbraio 2017 un'altra personale "Sublime Lineam" alla Galleria Macca di Cagliari, quest'ultima una mostra che ha riportato sia opere pittoriche che calcografiche. Tra il 2016 e il 2018 espone in diverse collettive in Sardegna; al salone del libro di Torino e ArtMadrid; è docente di laboratorio durante i corsi di incisione curati da Casa Falconieri svolti nelle scuole pubbliche e nei musei civici di Cagliari; partecipa alla mostra internazionale "On Paper" al Museo MACC di Calasetta. Le sue opere si trovano in collezioni private e pubbliche sia in Italia che all’estero.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram