Rafaël Rozendaal - Nervous 3074 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
17/07/2019
Per il compleanno di Frida Kahlo, regalati la sua nuova collezione beauty
17/07/2019
Nuova vita per il World Trade Center, che riparte con un Centro d’Arti Performative
16/07/2019
Riaperte al pubblico due delle piramidi più antiche d’Egitto
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva POSTMASTERS GALLERY ​ via G.M. Crescimbeni, 11 Roma 00184

Roma - dal 20 giugno al 26 luglio 2019

Rafaël Rozendaal - Nervous

Rafaël Rozendaal - Nervous

 [Vedi la foto originale]
POSTMASTERS GALLERY
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via G.m. Crescimbeni, 11 (00184)
paulina@postmastersart.com
www.postmastersart.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

La mostra inaugurale del nuovo spazio permanente a Roma - situato in via Giovanni Mario Crescimbeni 11, proprio a due passi dal Colosseo - sarà un'esposizione di lavori della serie di Haiku di Rafaël Rozendaal.
orario: mar - ven 15:00 - 19:00 e sabato su appuntamento
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 20 giugno 2019. ore 19.00
catalogo: in galleria.
autori: Rafaël Rozendaal
patrocini: Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi,
Reale Istituto Neerlandese di Rome
genere: arte contemporanea, inaugurazione, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
PostmastersROMA è lieta di annunciare l’apertura del suo nuovo spazio permanente a Roma, situato in via Giovanni Mario Crescimbeni 11, proprio a due passi dal Colosseo. La mostra inaugurale sarà un'esposizione di lavori della serie di Haiku di Rafaël Rozendaal.

Nel 2013 Rozendaal ha iniziato a scrivere haiku, tradizionale forma giapponese di poesie brevi, componendole sul suo telefono. Questi, dapprima sotto forma di commenti digitali, post e tweet si sono trasformati in una pubblicazione e in opere “non fisiche”, ora presenti sulle pareti della galleria.

La mostra Nervous presenta 13 opere “non fisiche” uniche, realizzate direttamente negli spazi della galleria. Ognuna di queste è composta da un colore standard e da un font molto comune ed è accompagnata da un contratto di vendita che ne assicura l’unicità espositiva garantendo così che l’opera sia esposta in un solo luogo per volta. A chiusura della mostra le opere vengono cancellate e ridipinte in un altro spazio, similarmente a quanto accade con i disegni di Sol LeWitt.

In poche parole gli haiku sono precisi, laconici e concentrati proprio come l’estetica e l’ideologia di Rozendaal; sono pensieri distillati, scorciatoie mentali, essenze di saperi universali, idee e sensazioni circa il mondano.
Gli haiku raccolti nella mostra rivelano l’ansietà dei nostri tempi, danno voce a riflessioni comuni, ai pensieri della nostra mente, alle insicurezze, allo sparlare, al desiderare, alle piccole frustrazioni e scocciature quotidiane.

Accompagna la mostra un volume che raccoglie tutti gli haiku di Rafaël Rozendaal. Questa ristampa in seconda edizione è disponibile online.

i should be
i’m not
why not

i’ll do it
real soon
i promise



Rafaël Rozendaal, brasiliano-olandese, nato nel 1980 crea installazioni, ricamati su cotone, lavori lenticolari, haiku e siti internet sparsi in moltissimi domini e siti, i quali affascinano e attirano ogni anno un pubblico di oltre 45 milioni di visitatori.
I suoi lavori sono stati esposti a Times Square, al Centre Pompidou, alla Biennale di Venezia, a Casa Franca Brasil Rio, alla TSCA Gallery Tokyo, al Seoul Art Square, al NIMk Amsterdam, al Stedelijk Museum e fanno parte di collezioni museali quali il Museo Whitney e lo Stedelijk Museum.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram