Teresa Marasca - Il cuore della madre 3058 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
19/07/2019
A settembre, a Roma apriranno le porte di una nuova Fondazione
19/07/2019
Addio a Mattia Torre, raffinato autore di teatro e tv, padre della serie Boris
19/07/2019
Il segreto di Stonehenge? Secondo un recente studio, era il lardo
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva CHIESA RUPESTRE SANT’ANTONIO ABATE ​ Via Sant’Antonio Abate Matera

Matera - dal 13 luglio al 12 agosto 2019

Teresa Marasca - Il cuore della madre

Teresa Marasca - Il cuore della madre

 [Vedi la foto originale]
CHIESA RUPESTRE SANT’ANTONIO ABATE
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Sant’antonio Abate
Sassi Di Matera
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Mostra personale di Teresa Marasca.
vernissage: 13 luglio 2019. h 19
curatori: Antonella Ventura
autori: Teresa Marasca
genere: arte contemporanea, personale
email: arteperlemarche@gmail.com

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
IL CUORE DELLA MADRE E’ al centro della Terra, al centro del pensiero creativo, al centro di ogni anelito di vita, è li che si trova la MADRE. Non è solo un concetto o la parte vibrante dell’essenza della chimica, è la parte perfetta di un processo di metafisica:” è la VITA”, sempre gravida, accogliente, evoluta, che produce e induce a ricrearsi. L’uomo deve alla madre tutto, il suo primo nutrimento, il suo primo vagito, il suo primo passo sul suolo, il suo accrescimento e il suo volo, la madre è in lui e lui nella madre, solo il cuore li dividerà, il cuore della madre sarà sempre più grande di quello di un uomo. Questo inciso poetico e originale in realtà è solo un lembo, come pelle, come un velo che si apre per mostrare la sensibile, precaria, impalpabile opera di un artista, madre che canta la vita in un lirismo pittorico: TERESA MARASCA. Simbolista, iconica artista della poesia visiva, ne rappresenta nel culto della “dea madre” il concetto del sacro femminino, cui il mondo dei nostri tempi ha represso, mortificato, ucciso finanche al femminicidio che può dirsi una forma moderna di nuovo deicidio. L’uccisione di una donna è l’uccisione del ventre celeste, senza il quale DIO non può ridonare il figlio. A MATERA 2019 l’esibizione di TERESA MARASCA nella Chiesa Rupestre di S.Antonio Abate assume un valore mistico e propiziatorio per innalzare e proclamare il valore assoluto della vita, della femmina e della madre terra. Antonella Ventura
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram