Igor Mitoraj - Sculture 1983-2005 (opere scelte per Venezia) 3079 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
25/06/2019
Un manifesto per l’arte attiva. Al MAXXI, la prima bozza di Art Thinking
25/06/2019
Quattro residenze per il nuovo bando di CURA 2020
25/06/2019
Bill Murray riceverà da Wes Anderson il Premio alla carriera alla Festa del Cinema di Roma
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva GALLERIA INTERNAZIONALE D'ARTE MODERNA DI CA' PESARO ​ Santa Croce 2076 Venezia 30135

Venezia - dal 24 settembre al 18 dicembre 2005

Igor Mitoraj - Sculture 1983-2005 (opere scelte per Venezia)

Igor Mitoraj - Sculture 1983-2005 (opere scelte per Venezia)

 [Vedi la foto originale]
GALLERIA INTERNAZIONALE D'ARTE MODERNA DI CA' PESARO
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Santa Croce 2076 (30135)
+39 041721127 , +39 0415241075 (fax), +39 0415209070
mkt.musei@comune.venezia.it
www.visitmuve.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

una mostra pensata da Mitoraj come un dialogo con la città di Venezia, per la quale ha realizzato alcune delle opere che saranno esposte
orario: da martedì a domenica 10-18; biglietteria 10-17 (dal 1° novembre il museo e la biglietteria chiudono un'ora prima)
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: € 5.50, ridotto € 3 (comprensivo della visita al museo)
vernissage: 24 settembre 2005.
catalogo: con testi di James Putnam e Giandomenico Romanelli
editore: DE LUCA EDITORI D'ARTE
ufficio stampa: STUDIO ESSECI
autori: Igor Mitoraj
note: altre sedi: Venezia - Campo Santa Maria del Giglio, Campo Santo Stefano, Campo San Vidal, Canal Grande; Mestre - San Giuliano, Piazzale Candiani e Aeroporto Marco Polo
genere: arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Una enorme gru, collocata su una chiatta che ha solcato solennemente il Canal Grande, ha deposto sul suolo veneziano alcune monumentali opere di Igor Mitoraj, protagonista di un grande evento espositivo, a partire da sabato 24 settembre, in vari luoghi della città e di Mestre.

Chi ha avuto l'occasione di passeggiare per Venezia ha quindi potuto assistere ad un curioso evento che, tra la fatica di spostare le enormi opere, che arrivano a pesare alcune tonnellate, e l'aura metafisica che le creature di Mitoraj emanano, annuncia una mostra pensata da Mitoraj come un dialogo con la città di Venezia, per la quale ha realizzato alcune delle opere che saranno esposte.

Fino al 18 dicembre sarà possibile dunque il suggestivo incontro con i capolavori di Igor Mitoraj non solo nelle sale di Cà Pesaro, dove saranno tra l'altro esposti 25 disegni inediti, ma anche in alcuni suggestivi Campi di Venezia. Un affascinante dialogo tra le architetture della città d'acqua e le moderne statue senza tempo dell'artista polacco.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram