Kazuyo Sejima / Ryue Nishizawa - Sanaa 3071 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
26/06/2019
A Roma riapre al pubblico il Ninfeo degli Specchi al Palatino
26/06/2019
Ecco il nuovo motore di ricerca per chi non ricorda i titoli dei film
25/06/2019
Un manifesto per l’arte attiva. Al MAXXI, la prima bozza di Art Thinking
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva BASILICA PALLADIANA ​ Piazza Dei Signori Vicenza 36100

Vicenza - dal 29 ottobre 2005 al 5 marzo 2006

Kazuyo Sejima / Ryue Nishizawa - Sanaa
[leggi la recensione]

Kazuyo Sejima / Ryue Nishizawa - Sanaa
[leggi la recensione]

 [Vedi la foto originale]
BASILICA PALLADIANA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Piazza Dei Signori (36100)
+39 0444222114 , +39 0444222101
uffmostre@comune.vicenza.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

mostra dedicata agli architetti giapponesi
orario: tutti i giorni tranne lunedì 10-18
(possono variare, verificare sempre via telefono)
vernissage: 29 ottobre 2005. ore 17.30 presso la Sala Stucchi di Palazzo Trissino
editore: ELECTA
ufficio stampa: ELECTA
autori: Ryue Nishizawa, Kazuyo Sejima
genere: architettura, doppia personale
web: www.abacoarchitettura.org

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
A Vicenza, nella Basilica Palladiana, ritorna l’architettura giapponese di avanguardia con una grande esposizione monografica su Kazuyo Sejima e Ryue Nishizawa (SANAA) lo studio di Tokyo che ha firmato alcune fra le più innovative e stimolanti opere di architettura costruite di recente in tutto il mondo.

Kazuyo Sejima, protagonista al femminile di un territorio professionale generalmente dominato dagli uomini, ha saputo imprimere nei suoi progetti il segno di un’inconfondibile purezza, radicale e gentile al tempo stesso, erede della tradizione che ha ispirato le geometrie minimaliste delle architetture di Tadao Ando, o le sublimi reinterpretazioni delle forme naturali nelle opere di Toyo Ito.Tra i pIù prestigiosi incarichi loro affidati: il Museo di Arte Contemporanea del XXI secolo a Kanazawa (Leone d’Oro alla Biennale di Venezia dello scorso anno), la sede di Christian Dior a Omotesando (Tokyo), ecc.

La mostra sarà caratterizzata da una installazione appositamente progettata dallo studio SANAA, un allestimento che ricrea le condizioni spaziali e ambientali della loro architettura, nel quale le opere esposte (disegni, foto, proiezioni e modelli a grande scala) fluttuano in una luce bianchissima e surreale. Accompagna la mostra l'omonimo volume della collana Documenti di Architettura pubblicato da ELECTA.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram