Massimiliano Fuksas - unsessantesimodisecondo 3069 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
17/06/2019
Il documentario dei Beastie Boys realizzato per i 25 anni di “Ill Communication”
17/06/2019
Un bambino di tre anni ha distrutto un’opera di Katharina Fritsch ad Art Basel
15/06/2019
Libri, film, interviste. A Milano, Gucci punta tutto su Harmony Korine
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva MAXXI - MUSEO DELLE ARTI DEL XXI SECOLO ​ Via Guido Reni 4a Roma 00196

Roma - dal primo dicembre 2006 al 28 febbraio 2007

Massimiliano Fuksas - unsessantesimodisecondo
[leggi la recensione]

Massimiliano Fuksas - unsessantesimodisecondo
[leggi la recensione]
CENTRO CONGRESSI ITALIA_EUR ROMA@ARCHIVIO FUKSAS
 [Vedi la foto originale]
MAXXI - MUSEO DELLE ARTI DEL XXI SECOLO
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Guido Reni 4a (00196)
+39 0639967350 , +39 0632101829 (fax)
info@fondazionemaxxi.it
www.fondazionemaxxi.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

La mostra espone, attraverso le maquette, i disegni e le immagini, le opere ideate e realizzate nel corso degli anni dallo Studio di questo grande architetto italiano
orario: 11–19, chiuso il lunedì
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 1 dicembre 2006. ore 18
editore: ELECTA
ufficio stampa: ITINERA COMUNICAZIONE
curatori: Doriana O. Mandrelli
autori: Massimiliano Fuksas
genere: architettura, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Il ministro per i Beni e le Attività Culturali Francesco Rutelli e il direttore della DARC Pio Baldi presentano al MAXXI, venerdì 1 dicembre alle ore 12.00 la mostra dedicata all’opera di MASSIMILIANO FUKSAS, che parteciperà alla conferenza stampa insieme a Doriana O. Mandrelli. La mostra espone, attraverso le maquette, i disegni e le immagini, le opere ideate e realizzate nel corso degli anni dallo Studio di questo grande architetto italiano.

La mostra occupa integralmente l’ambiente del MAXXI, trattandolo come un unicum, senza frammentarlo. Il padiglione sembra suggerire il luogo creativo in cui i modelli nascono e lo spettatore, muovendosi in questo spazio, è totalmente calato nella “fucina” delle architetture di Fuksas.

In esposizione: il Polo Fiera Pero-Rho a Milano, la sede della Ditta Bortolo Nardini a Bassano del Grappa (Vicenza), il Centro Congressi Italia Eur a Roma, il Centro Ricerche Ferrari a Maranello ed altri importanti progetti dello Studio Fuksas.

Al centro del grande ambiente, come elemento di raccordo, vi è uno spazio irreale, una capsula high-tech, all’interno della quale scorre un video appositamente realizzato per la mostra che racconta le architetture di Massimiliano Fuksas.

L’esposizione è stata curata da Massimiliano Fuksas e da Doriana O.Mandrelli, con la collaborazione di Gianluca Brancaleone dello Studio Fuksas, e coordinata per la DARC da Esmeralda Valente del Servizio architettura diretto da Margherita Guccione.

In occasione della mostra è stato realizzato il catalogo, edito da ELECTA per la collana OperaDARC, diretta da Pio Baldi, curato da Francis Rambert, direttore de L’Institut Français d’Architecture della prestigiosa Citè de l’architecture & du patrimoine di Parigi. Il progetto grafico e l’ immagine coordinata della mostra sono state curate da Ramon Prat dello studio grafico spagnolo Actar.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram