Inaugurazione ampliamento 3084 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
15/06/2019
Libri, film, interviste. A Milano, Gucci punta tutto su Harmony Korine
15/06/2019
David LaChapelle firma il calendario Lavazza 2020
14/06/2019
Tutti i segreti per un ritratto postmoderno. Mostra e talk alla RUFA
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva GNU - GALLERIA NAZIONALE DELL'UMBRIA ​ Corso Pietro Vannucci 19 Perugia 06100

Perugia - lun 18 dicembre 2006

Inaugurazione ampliamento

Inaugurazione ampliamento

 [Vedi la foto originale]
GNU - GALLERIA NAZIONALE DELL'UMBRIA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Corso Pietro Vannucci 19 (06100)
+390755721009 , +39 0755741400 (fax), +39 0755741400
info@gallerianazionaleumbria.it
www.gallerianazionaleumbria.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

sarà inaugurata la “nuova” Galleria Nazionale dell’Umbria, museo che conserva una delle più ricche raccolte d'arte in Italia, con centinaia di opere e capolavori
vernissage: 18 dicembre 2006.
ufficio stampa: STUDIO ESSECI, CIVITA
genere: inaugurazione

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Il prossimo 18 dicembre grande evento a Perugia, sarà inaugurata la “nuova” Galleria Nazionale dell’Umbria, museo che conserva una delle più ricche raccolte d'arte in Italia, con centinaia di opere e capolavori, che documentano sette secoli di storia e di cultura italiana con le opere di Duccio di Boninsegna, Gentile da Fabriano, Beato Angelico, Benozzo Gozzoli, Piero della Francesca, Pintoricchio, Perugino, Orazio Gentileschi e Pietro da Cortona .



I nuovi spazi, messi a disposizione dal Comune, hanno reso possibile il completamento di un progetto di ampio respiro che, dopo 15 anni di lavori, grazie all'impegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, ha consentito il pieno recupero dell’edificio storico e la valorizzazione delle prestigiose collezioni attraverso un percorso espositivo sviluppato ora in 41 sale, per una superficie complessiva di circa 4.000 mq. .



Nell’atrio del Palazzo dei Priori sarà inoltre disponibile un nuovo allestimento per garantire ai visitatori più efficaci servizi di informazione e di accoglienza.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram