Dino Buzzati - Catalogo generale delle opere pittoriche 3258 utenti online in questo momento
exibart.com
giochi
 
community
Allons Enfant/5
Lettera Aperta
PREVIEW
Senti chi Parla
La lavagna
Question Time
Exibart.segnala
sondaggio
La nomina a curatore del padiglione Italia di Vincenzo Trione ha suscitato diverse perplessità. Che ne pensate voi?
• C'erano sicuramente addetti ai lavori più qualificati e non è possibile che in Italia tutto passi all'infuori del merito!
• Potrebbe essere una sorpresa, anche se non è "ufficialmente" un curatore
• Farà un bel Padiglione, d'altronde è una voce fuori dal coro del solito di giro di musei, direttori, curatori etc
• Sarà un'altra Biennale in cui l'Italia farà una figuraccia
• Metterà in mostra qualche amico più o meno conosciuto
recensioni
rubriche

Milano - lun 22 gennaio 2007
Dino Buzzati - Catalogo generale delle opere pittoriche

ROTONDA DELLA BESANA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Enrico Besana 15 (20122)
+39 025455047 , +39 025455236
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Il catalogo è stato redatto sulla scorta del confronto tra fonti autografe, bibliografiche e testimonianze orali
prenota il tuo albergo a Milano:
Booking.com
vernissage: 22 gennaio 2007. ore 18
editore: ELECTA
ufficio stampa: AQQUA
autori: Dino Buzzati
genere: arte contemporanea, presentazione

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
Il fatto è questo: io mi trovo vittima di un crudele equivoco. Sono un pittore il quale, per hobby, durante un periodo alquanto prolungato, ha fatto anche lo scrittore e il giornalista. Il mondo invece crede che sia viceversa e le mie pitture quindi non le “può” prendere sul serio. La pittura per me non è un hobby, ma il mestiere; hobby per me è scrivere. Ma dipingere e scrivere per me sono in fondo la stessa cosa. Che dipinga o che scriva, io perseguo il medesimo scopo, che è quello di raccontare delle storie.

(Dino Buzzati, 1967)



Saranno Maria Teresa Ferrari, curatrice della mostra “Buzzati racconta. Storie disegnate e dipinte” e Mario Perazzi, giornalista del “Corriere della Sera” al fianco di Buzzati nella direzione della pagina dell’arte a fine anni Sessanta, a presentare, Lunedì 22 gennaio 2007 alle ore 18.00 presso la Rotonda di via Besana, il Catalogo generale delle opere pittoriche dell’artista, realizzato, per conto dell’Associazione Internazionale Dino Buzzati di Feltre, da Nicoletta Comar.

L’iniziativa è frutto di un progetto fortemente voluto da Nella Giannetto, fondatrice e direttrice dell’Associazione, studiosa e docente di italianistica, prematuramente scomparsa nell’agosto del 2005.

Il catalogo è stato redatto sulla scorta del confronto tra fonti autografe, bibliografiche e testimonianze orali.

Sono state effettuate molte ricerche che hanno dato esito anche a ritrovamenti di opere ritenute disperse, in Italia e all’estero, anche se non è stato possibile rintracciare tutti i dipinti di cui si ha notizia.

Il volume, edito per conto dell’Associazione internazionale Dino Buzzati dalle Edizioni della Laguna di Mariano del Friuli, è stato realizzato grazie al contributo della Fondazione Cariverona e della Provincia di Belluno.



Caratteristiche tecniche:

256 pagine circa, testo introduttivo a cura di Maurizio Trevisan, attuale presidente dell’associazione, saggio di Nicoletta Comar, che ricostruisce le vicende storico artistiche dell’opera pittorico buzzatiana, elenco delle esposizioni, bibliografia. Per la nota biografica su Dino Buzzati è riproposto un testo di Nella Giannetto pubblicato nel 1997. Le opere (circa 320) sono tutte schedate (dati tecnici, ubicazione, eventuali testi di corredo, ecc.) e riprodotte quasi tutte in bianco e nero, 48 opere sono riprodotte anche a colori.
 
trovamostre