Giovanni La Cognata - Sikelia 3069 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
19/06/2019
Tracce di assenza. All'Hotel Hilton Molino Stucky di Venezia le opere di Mimmo Catania
19/06/2019
Ad Alberto Angela la laurea honoris causa dell’Università Suor Orsola di Napoli
19/06/2019
Flaminia Bonciani e i colori degli anni ’80, al RUFA Space
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva PALAZZO DUCALE ​ Piazza Ducale 2 Sabbioneta 46018

Sabbioneta (MN) - dal 14 luglio al 26 agosto 2007

Giovanni La Cognata - Sikelia

Giovanni La Cognata - Sikelia
LA COGNATA, Mattino di dicembre a Palermo, 2007, olio su tela, cm.190x200
 [Vedi la foto originale]
PALAZZO DUCALE
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Piazza Ducale 2 (46018)
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Sono circa settanta le opere ospitate entro le mura cinquecentesche del Palazzo Ducale di Sabbioneta, molte delle quali provenienti da collezioni private
orario: feriali e festivi 9,30-13 e 14,30 -18,30
chiuso lunedì
(possono variare, verificare sempre via telefono)
vernissage: 14 luglio 2007. ore 18
editore: SKIRA
autori: Giovanni La Cognata
patrocini: Provincia di Mantova Regione Lombardia
genere: arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Sono circa settanta le opere ospitate entro le mura cinquecentesche del Palazzo Ducale di Sabbioneta, molte delle quali provenienti da collezioni private: frutto degli ultimi vent'anni di lavoro le opere selezionate danno vita ad un interessante percorso espositivo che conduce il visitatore nell'entroterra siciliano, lontano dalle mete turistiche della costa, tra la gente del luogo, negli animosi centri storici del ragusano ma anche nelle periferie semi-deserte dei grossi centri urbani. Numerose sono le vedute campestri, con le immense distese di grano punteggiate da ulivi e carrubi, ma numerose sono anche le visioni urbane dominate da incantevoli palazzi barocchi.

Ogni dettaglio nelle tele di La Cognata traspira umanità, storia, autenticità, calore, vita. Con un linguaggio fedele alla tradizione pittorica, votato a scoprire l'essenza delle cose, La Cognata ci conduce in una terra magica, in una dimensione umana totalizzante ove quiete e infinito inducono alla contemplazione della bellezza: gli antichi greci la chiamavano SIKELIA .
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram