Rinaldo Frank Burattin - Segno 3693 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
CINEMA
Reading Room
Allons Enfant/5
Lettera Aperta
PREVIEW
Senti chi Parla
Exibart.segnala
sondaggio
La nomina a curatore del padiglione Italia di Vincenzo Trione ha suscitato diverse perplessità. Che ne pensate voi?
• C'erano sicuramente addetti ai lavori più qualificati e non è possibile che in Italia tutto passi all'infuori del merito!
• Potrebbe essere una sorpresa, anche se non è "ufficialmente" un curatore
• Farà un bel Padiglione, d'altronde è una voce fuori dal coro del solito di giro di musei, direttori, curatori etc
• Sarà un'altra Biennale in cui l'Italia farà una figuraccia
• Metterà in mostra qualche amico più o meno conosciuto
recensioni
rubriche

Vernio (PO) - dal 21 luglio al 2 settembre 2007
Rinaldo Frank Burattin - Segno


 [Vedi la foto originale]
ISTITUTO PER L'ARTE E LA CULTURA MULINO SAETTI
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Della Badia 55 (59026)
+39 0574959532 , +39 0574604498
info@artevacanza.it
www.artevacanza.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Si rinnova l’appuntamento con gli artisti del Novecento che hanno lavorato e vissuto a Montepiano, nel cuore dell’Appennino pratese
orario: dal martedì al venerdì dalle 16 alle 19, sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19, il lunedì chiuso
(possono variare, verificare sempre via telefono)
prenota il tuo albergo a Vernio (PO):
Booking.com
biglietti: free admittance
vernissage: 21 luglio 2007. ore 17
autori: Rinaldo Frank Burattin
genere: arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
Si rinnova l’appuntamento con gli artisti del Novecento che hanno lavorato e vissuto a Montepiano, nel cuore dell’Appennino pratese. L’edizione 2007 rende omaggio alle opere di Rinaldo Frank Burattin con un allestimento che costituisce l’evento artistico–culturale del Comune di Vernio per l’estate. Burattin fa parte del gruppo di grandi maestri del secolo scorso che si incontravano, negli anni Cinquanta e Sessanta, a Montepiano, località montana del Comune di Vernio in Provincia di Prato. La mostra dal titolo Nel segno del segno è stata organizzata dal Comune di Vernio con il sostegno della Provincia, della Comunità montana Val di Bisenzio e con la collaborazione di ASM, Camera di Commercio di Prato, Gruppo Consiag e Manifatture Lane Pucci e Pro Loco di Montepiano, la mostra si compone di 20 dipinti e 30 disegni che saranno esposti dal 21 luglio al 2 settembre al Mulino Saetti di Montepiano e nella galleria comunale dei Bardi a San Quirico e che raccontano tutta la vita artistica di Burattin. L’inaugurazione è fissata per domani sabato 21 luglio alle 17 al Mulino Saetti, naturalmente nel pomeriggio sarà aperta (fin dalle 15,30) anche la galleria comunale.

Dopo Saetti, Breddo, Rosai, Soffici e Viani, stavolta la scelta è caduta sul pittore e grafico Burattin (Trieste 1914 – Prato 1998), esponente raffinato di una visione post–cubista, con una innata sensibilità coloristica, propiziata dall’origine veneta, che poi è sfociata nel filone dell’espressionismo astratto. Un artista poliedrico che spaziava in tutti i campi oltre che grande comunicatore.

“A Montepiano lo ricordano in tanti – scrive nella prefazione del catalogo il curatore Franco Riccomini - svettare da un luogo all’altro, dal mulino del Saetti sul Setta alla casa Boccioni di Gastone Breddo, accompagnando spesso da Prato artisti e collezionisti. In pratica era lui, Rinaldo Frank Burattin, a tenere vivi i legami tra il mondo pratese dell’arte e i due maestri che avevano scelto gli ozi della stazione climatica appenninica, ma anche luogo per le loro riflessioni artistiche”. “Frank Burattin fa parte di quel gruppo di pittori di notevole spessore artistico che scelsero Montepiano, la ‘perla dell’Appennino’, per crearvi una sorta di cenacolo di artisti – ha sottolineato il sindaco di Vernio Paolo Cecconi – Anche quest’anno voglio ringraziare Mario Querci, l’attuale proprietario del Mulino Saetti, che ci ha messo a disposizione gli spazi”.

La mostra sarà aperta dal martedì al venerdì dalle 16 alle 19, sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19, il lunedì chiuso, ingresso gratuito. Sia la Galleria Comunale di Palazzo Bardi che Montepiano sono facilmente raggiungibili percorrendo la SS 325 da Prato verso Bologna oppure in treno con fermata alla stazione di Vernio.
 
trovamostre