Atlante italiano007 rischio paesaggio. Ritratto dell'Italia che cambia 3071 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
18/06/2019
In Germania, presso la Stadtgalerie Kiel, inaugurata la seconda tappa della mostra del Premio Fondazione Vaf
18/06/2019
Archy Art è il nuovo software per gestire gli archivi d’artista
18/06/2019
VALIE EXPORT vince il Roswitha Haftmann Prize 2019. Il premio alla sua ricerca coraggiosa
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva MAXXI - MUSEO DELLE ARTI DEL XXI SECOLO ​ Via Guido Reni 4a Roma 00196

Roma - dal 16 ottobre al 18 novembre 2007

Atlante italiano007 rischio paesaggio. Ritratto dell'Italia che cambia

Atlante italiano007 rischio paesaggio. Ritratto dell'Italia che cambia
Andrea Abati
 [Vedi la foto originale]
MAXXI - MUSEO DELLE ARTI DEL XXI SECOLO
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Guido Reni 4a (00196)
+39 0639967350 , +39 0632101829 (fax)
info@fondazionemaxxi.it
www.fondazionemaxxi.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

opere di 15 fotografi (10 italiani e 5 stranieri) ai cui sguardi è stato affidato il compito di indagare su 5 temi chiave che condensano le criticità emergenti del paesaggio italiano contemporaneo
orario: 11-19 (chiuso il lunedì)
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 16 ottobre 2007. ore 18
editore: ELECTA
ufficio stampa: ALFA INTERNATIONAL
autori: Andrea Abati, Jordi Bernadò, Massimo Berruti, Andrea Botto, John Davies, David Farrell, Carlo Garzia, Alex S. Maclean, Walter Niedermayr, Fabio Ponzio, Marialba Russo, Paul Seawright, George Tatge, Fulvio Ventura, G. Massimo Vitali
genere: fotografia, collettiva

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Martedì 16 ottobre 2007, alle ore 12, Francesco Rutelli, Ministro per i Beni e le Attività Culturali e Pio Baldi, Direttore generale della DARC, presentano, nelle suite espositive del museo MAXXI a Roma, la mostra di fotografia contemporanea atlante italiano007 rischio paesaggio. Ritratto dell’Italia che cambia, promossa dalla DARC d’intesa con il Gabinetto del Ministro.

La mostra (alla seconda edizione) presenta le opere di 15 fotografi (10 italiani e 5 stranieri) ai cui sguardi è stato affidato il compito di indagare su cinque temi chiave che condensano le criticità emergenti del paesaggio italiano contemporaneo.

I fotografi invitati sono: Andrea Abati, Jordi Bernadò, Massimo Berruti, Andrea Botto, John Davies, David Farrell, Carlo Garzia, Alex S. Maclean, Walter Niedermayr, Fabio Ponzio, Marialba Russo, Paul Seawright, George E. Tatge, Fulvio Ventura, Massimo Vitali.

I temi di indagine: paesaggi del mercato immobiliare; paesaggi illegali; paesaggi dell’abbandono; paesaggi del consumo turistico; infine, last but not least, paesaggi eccellenti.

Fotografia, dunque, come forma d’arte e come strumento complesso di indagine della realtà. Per offrire un punto di vista qualificato sui diversi aspetti del nostro Paese, sulle trasformazioni in atto o prevedibili, sulle questioni relative alla qualità, ai rischi e alla peculiarità del paesaggio contemporaneo, ma anche per indagare sulle eccellenze e soprattutto, in linea con la Convenzione Europea del Paesaggio del 2000, per delineare la qualità dell’ambiente di vita percepita dai cittadini, allo scopo di migliorarla.

La mostra atlante italiano007 rischio paesaggio. Ritratto dell’Italia che cambia rappresenta la seconda tappa di un percorso avviato nel 2003. Con la prima edizione - cui ha partecipato un’ampia rosa di fotografi (tra cui Gabriele Basilico, Letizia Battaglia, Gianni Berengo Gardin, Mimmo Jodice, Armin Linke e tanti altri) – un nucleo di oltre 500 fotografie d’autore è entrato a far parte della collezione permanente del MAXXI Architettura. Questa seconda edizione andrà ulteriormente ai incrementare il patrimonio pubblico.

Altra novità dell’edizione 2007, è il concorso fotografico rivolto a giovani professionisti (che abbiano meno di 35 anni), sempre sul tema del “rischio paesaggio”. Le immagini dei quindici fotografi selezionati (tra i quali verranno scelti i tre vincitori) saranno esposte al MAXXI in una mostra che si terrà tra dicembre 2007 e febbraio 2008. Il bando è consultabile al sito www.darc.beniculturali.it, alla sezione concorsi.

“Con atlante italiano007 – commenta Pio Baldi – ci proponiamo di ottenere immagini che aprano finestre significative sul territorio italiano e su ciò che quotidianamente lo trasforma, facendo emergere le aggressioni cui è soggetto, ma anche le eccellenze e i valori che conserva, in modo da fornire una chiave interpretativa che possa essere utile per fronteggiare i rischi cui va incontro il paesaggio del nostro Paese.

Contemporaneamente ad ATLANTE ITALIANO007, nell’atrio del MAXXI, si svolgerà la seconda fase della mostra Design A_Z, dedicata al design contemporaneo e curata da Domitilla Dardi.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram