Leone Nani - Cina perduta 3067 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
20/06/2019
Sull’isola di Than Hussein Clark con Catherine David. Talk da KURA
20/06/2019
Le proiezioni sui monumenti di Londra per promuovere il nuovo album di Thom Yorke
20/06/2019
La pistola con cui si uccise Vincent van Gogh è stata venduta all'asta
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva CENTRO INTERNAZIONALE DI FOTOGRAFIA SCAVI SCALIGERI ​ Piazza Francesco Viviani Verona 37121

Verona - dal 23 febbraio al 4 maggio 2008

Leone Nani - Cina perduta

Leone Nani - Cina perduta
CENTRO INTERNAZIONALE DI FOTOGRAFIA SCAVI SCALIGERI
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Piazza Francesco Viviani (37121)
+39 0458077532 , +39 0458007490
www.comune.verona.it/scaviscaligeri
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

La mostra presenta lo straordinario reportage realizzato tra il 1903 e il 1914 in Cina da Leone Nani, missionario e fotografo. Immagini inedite che riportano alla luce la memoria delle persone, dei luoghi, delle tradizioni e della cultura di un impero scomparso
orario: 10.00 - 19.00 (la biglietteria chiude alle ore 18.30)
Lunedì chiuso; aperto nelle seguenti festività: giorno di Pasqua 23 marzo, 25 aprile, 1 maggio
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: intero: 4,10 Euro; ridotto: 2,10 Euro; ragazzi fino a 14 anni, scolaresche: 1,00 Euro. Tutte le domeniche, con il solo costo del biglietto d’ingresso, è possibile partecipare alla visita guidata della mostra alle ore 11.00
vernissage: 23 febbraio 2008. ore 12 su invito
editore: SKIRA
ufficio stampa: Caterina Spillari Tel. 39 045 8077391
caterina_spillari@comune.verona.it
autori: Leone Nani
telefono evento: +39 0243822375
genere: fotografia, personale
email: zaniboni.antonio@pimemilano.com

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
L’Assessorato alla Cultura del Comune di Verona, in collaborazione con il PIME (Pontificio Istituto Missioni Estere) di Milano, presenta, presso il Centro Internazionale di Fotografia Scavi Scaligeri, le immagini scattate da Leone Nani, missionario e fotografo in Cina dal 1904 al 1914.

Servendosi di uno studio mobile e lavorando prevalentemente con lastre di vetro che sviluppava e stampava da solo, Nani ritraeva giovani coppie, famiglie, dignitari, contadini e artigiani, immortalando scene di vita quotidiana, cerimonie religiose, architetture e paesaggi e dimostrandosi un eccellente osservatore di usi e costumi locali, oltre che un buon reporter.

<> (dal sito www.pimemilano.com).


La mostra sarà presentata ai giornalisti durante una conferenza stampa il

23 febbraio 2008 alle ore 12.00

presso il Centro Internazionale di Fotografia Scavi Scaligeri



Nani considerava la fotografia come un mezzo per conoscere la realtà e, nello stesso tempo, per assolvere a uno dei suoi incarichi, quello di spedire in Italia i resoconti della sua opera di missionario. Acuto osservatore, dotato di sensibilità e ironia, Nani era a tutti gli effetti un giornalista-fotografo, che ci ha lasciato un’importante testimonianza di un mondo ormai scomparso.


Oggi, questa preziosa e poco conosciuta raccolta, è presentata al Centro Internazionale di Fotografia Scavi Scaligeri attraverso una selezione di circa 150 immagini suddivise in sezioni (il contesto storico, la vita quotidiana, la gente, la missione e numerosi autoritratti) accompagnate dall’esposizione di oggettistica cinese appartenuta a Padre Nani e da lastre fotografiche originali.



La mostra è accompagnata da un libro fotografico, edito da Skira, con i migliori scatti di padre Nani e un approfondimento delle tematiche storico-artistiche relative al personaggio e all’epoca in cui visse. (223 pagine, 165 immagini in bianco e nero stampate in quadricromia, in brossura).

Costo euro 35,00.


 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram