Edward Steichen 3080 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
26/06/2019
Il Ninfeo degli Specchi torna alla luce, con zampilli e scherzi d'acqua
26/06/2019
Ecco il nuovo motore di ricerca per chi non ricorda i titoli dei film
25/06/2019
Un manifesto per l’arte attiva. Al MAXXI, la prima bozza di Art Thinking
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva PALAZZO MAGNANI ​ Corso Giuseppe Garibaldi 29 Reggio Nell'emilia 42100

Reggio Nell'Emilia - dal 27 aprile all'otto giugno 2008

Edward Steichen
[leggi la recensione]

Edward Steichen
[leggi la recensione]
Edward Steichen, Marlene Dietrich, 1934, Courtesy The Richard and Jackie Hollander Collection, Los Angeles, © 1935, Condé Nast Publications
 [Vedi la foto originale]
PALAZZO MAGNANI
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Corso Giuseppe Garibaldi 29 (42100)
+39 0522454437 , +39 0522444436 (fax)
info@palazzomagnani.it
www.palazzomagnani.it.
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

450 immagini di uno dei maestri della storia della fotografia.
orario: 10.00-13.00 / 15.00 - 19.00. Lunedì chiuso
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: Euro 8 intero; Euro 5 ridotto; Euro 3 studenti
vernissage: 27 aprile 2008.
editore: SKIRA
ufficio stampa: CLP
curatori: Todd Brandow, William A. Ewing, Nathalie Herschdorfer
autori: Edward Steichen
patrocini: Provincia di Reggio Emilia in collaborazione col Comune di Reggio Emilia
note: Anche ai Chiostri di San Domenico (via Dante Alighieri 11 )
genere: fotografia, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Si annuncia come uno dei principali eventi del 2008 nel campo delle fotografia, la mostra che porterà, per la prima volta in Italia, a Reggio Emilia, dal 27 aprile all'8 giugno 2008, oltre 450 immagini di EDWARD STEICHEN (Bivange, Lussemburgo, 27 marzo 1879 – West Redding, USA, 25 marzo 1973), dopo le tappe al Jeu de Paume di Parigi, al Musée de l'Elysée di Losanna e alla Kunsthaus di Zurigo.

L’esposizione reggiana, uno degli appuntamenti più significativi nell’àmbito dell’edizione 2008 di Fotografia Europea, è organizzata da Palazzo Magnani, curata da William A. Ewing, Todd Brandow e Nathalie Herschdorfer e promossa dalla Provincia di Reggio Emilia in collaborazione col Comune di Reggio Emilia, con il contributo di Fondazione Pietro Manodori e CCPL di Reggio Emilia.

Il percorso espositivo coinvolgerà le sedi storiche espositive della città, Palazzo Magnani e i Chiostri di San Domenico, dove saranno rispettivamente presentate le opere di quello che è unanimemente definito uno dei più importanti esponenti della fotografia del XX secolo.

A Palazzo Magnani sarà possibile ripercorrere, con molti vintage provenienti dai principali musei americani, l'intero percorso di un fotografo prolifico, influente e controverso, un innovatore autentico abituato a reinventarsi continuamente, che eccelse in tutti i generi a cui si dedicò: nell’arte “pura”, nella fotografia di moda, in quella pubblicitaria, nella ritrattistica, nei nudi, nelle nature morte, nei paesaggi, nelle immagini delle città, nel reportage di eventi teatrali, come fotografo di guerra e persino come autorevole direttore del Dipartimento di Fotografia del Museum of Modern Art di New York. Ai Chiostri di San Domenico, invece, saranno presentate oltre duecento fotografie che Steichen realizzò durante la sua collaborazione con le Edizioni Condé Nast: immagini dell'alta moda e dei protagonisti di Hollywood che venivano regolarmente pubblicate su "Vogue" e su "Vanity Fair".

Dopo Reggio Emilia, la mostra viaggerà al Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofia di Madrid e al Museo del Traje di Madrid, per poi passare al Kunstmuseum di Wolfsburg, all'I.C.P. (International Center of Photography) di New York, e in altri musei statunitensi e canadesi.


 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram