Fani Zguro - Noir 3061 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
22/07/2019
Partecipa all'edizione 2019 di Fuori Fuoco Moak e racconta il caffè in tutte le sue forme
22/07/2019
Da Noto, in partenza per la Luna, con Photology Air
22/07/2019
Addio a Ilaria Occhini, volto gentile e notissimo di cinema, teatro e tv
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva THE NATIONAL GALLERY OF ARTS ​ Shetitorja Deshmoret E Kombit Tirana DY4 8

Tirana - dal 5 marzo al 5 aprile 2008

Fani Zguro - Noir

Fani Zguro - Noir
THE NATIONAL GALLERY OF ARTS
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Shetitorja Deshmoret E Kombit (Dy4 8)
www.natgal.org
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

The National Gallery of Arts in Tirana presenta l'installazione site specific di Fani Zguro
vernissage: 5 marzo 2008. ore 19
autori: Fani Zguro
genere: arte contemporanea, personale
web: www.fani-zguro.blogspot.com

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
The National Gallery of Arts in Tirana presenta l'installazione site specific di Fani Zguro, NOIR. Il noir è un sottogenere del giallo. Il noir si differenzia dal giallo perché lo scopo del storia non è solamente raccontare e risolvere un crimine. A fine il spettatore deve riflettere, sulla base di ciò che ha visto e visuto, sulla realtà che gli sta intorno, deve analizzare il mondo che lo circonda in base alle informazioni che riesce a raccogliere dalla situazione, in modo tale che quasi la soluzione del crimine passi in secondo piano. Partendo dalla filosofia di questo termine l'artista albanese crea un installazione, legatto al progetto "Shshshshshshshshshsh...", dove alcuni immagini in incisione di vecchi palazzi, venganno cancellatti con pena (colore nero), lasciando le parti meno interessanti. Per l'installazione site specific NOIR, Fani Zguro copre con saccetti di plastica nera, sculture della vecchia scuola social-realista, parte del collezione permanente del The National Gallery of Arts, Tirana (Albania).



Fani Zguro, tra il 2007 e 2008: "Any Thing", Mancassola Ceriani Basilico solo's show, Galleria Unorossodue, "Exterminators", MiArt, Galleria Unorossodue, "Absolute Beginners", "Street by Street", Isola Art Center (Milano), "Lo Schermo Ansioso", a cura di Matteo Chini e Bruno Muzzolini (Modena), "Intervista/Find the words", con Anri Sala, Teknemedia, "Emergenza Creativa", Arteria (Bologna), "Witch Hunting", The National Gallery of Arts, "Ardhje Prize", a cura di Edi Muka e Joa Ljundberg, Tirana Institute for Contermporary Art, 5th Tirana International Film Festival, "Primo Premio", a cura di Rubens Shima e Ervin Hatibi, 14th International Onufri Prize, "Museo Aero Solar", con Tomas Saraceno, Tirana Art Center (Tirana), "Conformism Space", a cura di Suzana Varvarica, 4th International Mulliqi Prize (Prishtina).

 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram