Carlo Cardazzo - Una nuova visione dell’arte 3097 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
19/06/2019
Flaminia Bonciani e i colori degli anni ’80, al RUFA Space
18/06/2019
In Germania, presso la Stadtgalerie Kiel, inaugurata la seconda tappa della mostra del Premio Fondazione Vaf
18/06/2019
Archy Art è il nuovo software per gestire gli archivi d’artista
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva COLLEZIONE PEGGY GUGGENHEIM ​ Dorsoduro 701 Venezia 30123

Venezia - dal 31 ottobre 2008 al primo marzo 2009

Carlo Cardazzo - Una nuova visione dell’arte
[leggi la recensione]

Carlo Cardazzo - Una nuova visione dell’arte
[leggi la recensione]
Carlo Cardazzo nella sua Galleria del Cavallino, Venezia, anni sessanta.
 [Vedi la foto originale]
COLLEZIONE PEGGY GUGGENHEIM
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Dorsoduro 701 (30123)
+39 0412405411 , +39 0415206885 (fax)
info@guggenheim-venice.it
www.guggenheim-venice.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

In questo 2008 che vede la celebrazione dei sessant’anni dall’arrivo di Peggy Guggenheim a Venezia, il museo dedica una preziosa esposizione a un personaggio centrale nella cultura italiana e internazionale del XX secolo: il veneziano Carlo Cardazzo (1908-1963), che con la collezionista americana ebbe una intesa intellettuale profonda e di cui quest’anno ricorre il centenario della nascita
orario: 10.00-18.00; chiuso il martedì. il 24 dicembre il museo sarà aperto dalle 10 alle 18 come di consueto ma rimarrà chiuso il giorno di Natale, dal 26 al 29 l'orario è invariato, dalle 10 alle 18 e martedì 30 dicembre la collezione osserva il turno di chiusura.
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: euro 10; euro 8 senior oltre i 65 anni; euro 5 studenti; gratuito 0-10 anni
vernissage: 31 ottobre 2008.
editore: ELECTA
ufficio stampa: press@guggenheim-venice.it
curatori: Luca Massimo Babero
autori: Carlo Cardazzo
note: Il 28 dicembre dalle 15 alle 16.30 i bambini dai 4 ai 10 anni potranno divertirsi con il laboratorio di Barbara Grossato che si intitola "c'è una storia in ogni casa" ispirato ad alcune opere di Joseph Cornell conservate nella Collezione di Peggy Guggenheim.
genere: documentaria, arte contemporanea, collettiva

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
COMUNICATO STAMPA



CARLO CARDAZZO. UNA NUOVA VISIONE DELL’ARTE
Collezione Peggy Guggenheim
1 novembre, 2008 – 9 febbraio, 2009

Conferenza stampa: 31 ottobre, 2008 ore 12
Per informazioni, conferme e accrediti
press@guggenheim-venice.it

In questo 2008 che vede la celebrazione dei sessant’anni dall’arrivo della collezione di Peggy Guggenheim a Venezia, il museo dedica una preziosa esposizione a un personaggio centrale nella cultura italiana e internazionale del XX secolo: il veneziano Carlo Cardazzo (1908-1963), che con la collezionista americana ebbe una intesa intellettuale e di cui quest’anno ricorre il centenario della nascita. Carlo Cardazzo. Una nuova visione dell’arte, curata da Luca Massimo Barbero, dal 1 novembre 2008 al 9 febbraio 2009, è la prima mostra completamente dedicata alla figura di questo vulcanico e intraprendente mecenate, editore, collezionista e gallerista che restituisce al pubblico la molteplicità dei suoi interessi e la straordinaria attualità del suo modo di intendere e promuovere l’arte, attraverso le sue gallerie, ma soprattutto grazie alle sue innovative strategie culturali. Il suo amore per l’arte del novecento, in special modo per le avanguardie e per i nuovi percorsi dell’arte postbellica, lo fanno diventare una sorta di alter ego di Peggy Guggenheim.

L’esposizione veneziana non solo fornirà uno sguardo storico-artistico su uno dei protagonisti dell’arte del XX secolo da riscoprire, ma permetterà ai visitatori di fruire lungo l’intero percorso di capolavori, documenti, oggetti, pubblicazioni, manoscritti, offrendo un’immagine a tutto tondo, inedita e sorprendentemente internazionale, del complesso mondo di Carlo Cardazzo: una storia che racconta una delle più affascinanti avventure dell’arte del secolo scorso e che emerge in questa occasione come un racconto inedito e svelato al grande pubblico per la prima volta.

La mostra e’ resa possibile grazie al sostegno della Regione del Veneto, di Art Forum Würth e di The Murray and Isabella Rayburn Foundation grazie alla generosità di Maurice Kanbar. Si ringrazia Electa per il catalogo, Grande Arredo per l’allestimento, Gruppo Tratto per i trasporti, Rubelli per i tessuti e Oracle per la tecnologia. L’immagine della mostra è ideata da Hangar Design Group. Radio Italia è media partner della mostra.

Il catalogo che accompagna la mostra, pubblicato da Electa, rappresenta un imprescindibile strumento di approfondimento e studio dell’opera e della ricerca di Carlo Cardazzo. I saggi dei 16 studiosi e critici dell’arte e il ricco apparato iconografico testimoniano il lungo percorso di analisi che il curatore della mostra, Luca Massimo Barbero, ha condotto negli ultimi due anni per ridare ai mondi di Cardazzo la giusta dimensione storica-critica.




 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram