Mucche d’artista 3076 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
26/06/2019
A Roma riapre al pubblico il Ninfeo degli Specchi al Palatino
26/06/2019
Ecco il nuovo motore di ricerca per chi non ricorda i titoli dei film
25/06/2019
Un manifesto per l’arte attiva. Al MAXXI, la prima bozza di Art Thinking
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva FONDAZIONE MAGNANI ROCCA ​ Via Fondazione Magnani Rocca 4 Traversetolo 43029

Traversetolo (PR) - dal 6 settembre al 30 novembre 2008

Mucche d’artista

Mucche d’artista
Kore
 [Vedi la foto originale]
FONDAZIONE MAGNANI ROCCA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Fondazione Magnani Rocca 4 (43029)
+39 0521848327 , +39 0521848337 (fax), +39 0521848148
info@magnanirocca.it
www.magnanirocca.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Con un tocco “pop” che si ricollega allo spirito della recente mostra su Andy Warhol il vasto parco romantico della Fondazione Magnani Rocca diventa luogo espositivo, creando un collegamento fra l’arte contemporanea e la grande pittura dell’Ottocento.
orario: Dal martedì alla domenica orario continuato 10-18 (la biglietteria chiude alle 17)Lunedì chiuso
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: Ingresso solo parco € 3,00 Ingresso parco + collezione permanente e mostra Fattori € 8,00
vernissage: 6 settembre 2008.
editore: SILVANA EDITORIALE
ufficio stampa: STUDIO ESSECI
curatori: Alberto Mattia Martini
autori: Francesco Canesi Lissoni, Filippo Centenari, Kore, Q
note: La mostra è realizzata grazie al contributo di Fondazione Cariparma (Gruppo Crédit Agricole)
genere: arte contemporanea, collettiva
email: amattiamartini@hotmail.com

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Comunicato Stampa


Con un tocco “pop” che si ricollega allo spirito della recente mostra su Andy Warhol il vasto parco romantico della Fondazione Magnani Rocca diventa luogo espositivo, creando un collegamento fra l’arte contemporanea e la grande pittura dell’Ottocento.


Infatti, in occasione della mostra “Giovanni Fattori” La poesia del vero”, che ha nella celebrazione della vita agreste uno dei temi più significativi, i visitatori troveranno ad attenderli sui prati, fra piante secolari, in prossimità della fontana ricolma di piante tropicali e ninfee di rara bellezza, una bizzarra e colorata parata di mucche decorate da artisti d’oggi.


Si inaugura così, dopo l’episodio del 1993 quando nel parco vennero collocate alcune sculture di grandi artisti contemporanei parte dell’indimenticabile esposizione della Collezione Barilla d’Arte Moderna, la valorizzazione del parco della Magnani Rocca come luogo d’esposizione di opere d’arte a cielo aperto, in abbinamento con la mostra allestita nella villa.


Il parco, da luogo di contemplazione della natura, diviene quindi un punto di incontro, un luogo di relazioni tra arte e paesaggio; le opere dialogano con il contesto che le ospita e, al tempo stesso, danno vita ad un percorso destinato a trasformarsi in esperienza artistica ed emozionale.


Le mucche, opera, fra gli altri, di Filippo Centenari, Francesco Lissoni, Kore, Q, provengono da importanti collezioni private e sono state realizzate per la celebre Cow Parade che periodicamente invade allegramente le principali città internazionali, da New York a Londra, da Madrid a Chicago.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram