Corrado Zeni - I still have a long way 3068 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
19/07/2019
A settembre, a Roma apriranno le porte di una nuova Fondazione
19/07/2019
Addio a Mattia Torre, raffinato autore di teatro e tv, padre della serie Boris
19/07/2019
Il segreto di Stonehenge? Secondo un recente studio, era il lardo
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva RONCHINI ARTE CONTEMPORANEA ​ Piazza Duomo 3 Terni 05100

Terni - dal 4 ottobre al 30 novembre 2008

Corrado Zeni - I still have a long way

Corrado Zeni - I still have a long way
I still have a long way cm. 140 x 200 olio su tela
 [Vedi la foto originale]
RONCHINI ARTE CONTEMPORANEA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Piazza Duomo 3 (05100)
+39 0744423656 , +39 0744423656 (fax), +39 3357111477
info@ronchiniarte.com
www.ronchiniarte.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Nuove 8 opere su tela del giovane artista genovese Corrado Zeni per la seconda volta alla Galleria Ronchini di Terni.
orario: 9-13 e 16-20
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 4 ottobre 2008. 17,30
catalogo: in galleria. A cura di Andrea Bruciati
editore: GLI ORI
autori: Corrado Zeni
genere: arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
La Galleria Ronchini Arte Contemporanea ha il piacere di annunciare la seconda mostra personale di Corrado Zeni.

La mostra, dal titolo “I still have a long way”, racchiude 8 opere nelle quali l’artista genovese continua la sua originale ricerca pittorica. Zeni fotografa persone che incontra per strada mentre compiono gesti quotidiani, gente che si trova a “passare” nella superficie dell’opera e, dunque, altrettanto casualmente a coesistere. Ricrea, pertanto, situazioni possibili solo nella finzione.
In tal modo l’artista realizza sulla tela una sorta di nuova mappa sociale: inedite identità e occasionali relazioni, basate su sguardi, automatismi e punti di contatto elementari.

Corrado Zeni è nato nel 1967 a Genova, dove vive e lavora.
È stato tra i finalisti del Premio Cairo (2003), e nello stesso anno ha tenuto personali presso le gallerie Guidi&Schoen di Genova e Ronchini di Terni. Nel 2004 è stato tra gli artisti invitati a partecipare all’Anteprima della XIV Quadriennale ha esposto al Mart di Rovereto, e con due mostre personali alla Galleria Voss di Dusseldorf ed alla Galleria d’Arte Moderna di San Marino. Nel 2005 è stato tra i finalisti del Premio Maretti e del Premio Fabbri ed ha esposto una nuova serie di lavori in una mostra personale presso la D’AC la Galleria Comunale d’arte contemporanea di Ciampino.
Nel 2006 ha partecipato alle mostre La donna oggetto al Castello sforzesco di Vigevano ed Human Art presso la Galleria Comunale di Catania. Ha partecipato alla mostra Nuovi pittori della realtà al Pac di Milano (2007) ed è stato tra gli artisti invtati alla mostra Linee all’orizzonte alla Galleria d’Arte Moderna di Genova. Nello stesso anno è stato tra i finalisti del Premio Michetti ed ha esposto una nuova serie di lavori alla Galleria Dieffe di Torino.
Durante gli anni il suo lavoro è stato esposto in alcune delle più importante fiere d’arte internazionali, tra le quali, Art Bruxelles (Be), Art Cologne (D), Arco Madrid (Es), Art Moscow (Ru), Artefiera (It).

Il occasione della mostra verrà pubblicata una monografia dell'artista edita dalla casa editrice Gli Ori e contenente una raccolta di testi critici di Andrea Bruciati, Marco Vimercati, Manuela Annibali, Maurizio Sciaccaluga, Beatrice Buscaroli, Gianluca Marziani e Luca Beatrice.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram