Il tesoro riscoperto. Una preziosa eredità austriaca nell’Archivio di Stato di Trieste 3082 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
15/06/2019
Libri, film, interviste. A Milano, Gucci punta tutto su Harmony Korine
15/06/2019
David LaChapelle firma il calendario Lavazza 2020
14/06/2019
Tutti i segreti per un ritratto postmoderno. Mostra e talk alla RUFA
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva PALAZZO GOPCEVICH ​ Via Gioacchino Rossini 4 Trieste 34132

Trieste - dal 29 ottobre 2008 al 25 gennaio 2009

Il tesoro riscoperto. Una preziosa eredità austriaca nell’Archivio di Stato di Trieste

Il tesoro riscoperto. Una preziosa eredità austriaca nell’Archivio di Stato di Trieste
PALAZZO GOPCEVICH
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Gioacchino Rossini 4 (34132)
+39 0406754072
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Una mostra triestinissima dal carattere particolare quella nella sala Attilio Selva di palazzo Gopcevich: Il tesoro riscoperto. Una preziosa eredità austriaca nell’Archivio di Stato di Trieste. Si tratta dell’esposizione di parte dei tremila preziosi consegnati fin dal ‘700 al Tribunale di Trieste come depositi giudiziali – mai reclamati dai proprietari
–, trasferiti dal governo austriaco a quello italiano. Uno spaccato di storia sociale, una originale occasione per ricostruire stili e gusti di epoche trascorse. Attraverso la schedatura di questo “tesoro” si è potuto ricostruire l’attività di alcune botteghe orafe triestine e regionali.
orario: dalle 9 alle 19 tutti i giorni; chiusure 25, 26 dicembre,1, 6 gennaio
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 29 ottobre 2008. h 18
editore: SILVANA EDITORIALE
ufficio stampa: STUDIO ESSECI
curatori: Lorenza Resciniti
patrocini: mostra realizzata da Direzione Area Cultura e Civici Musei di Storia ed Arte con la collaborazione dell’Archivio di Stato di Trieste
a cura di Lorenza Resciniti (conservatore, Civici Musei di Storia ed Arte), con Grazia Tatò (direttore dell’Archivio di Stato di Trieste), Mariacarla
Triadan (archivista, Archivio di Stato di Trieste); Giulia Bernardi (perito in gemmologia e gioielleria d’antiquariato della Camera di Commercio e
del Tribunale di Trieste) e Roberto Borghesi (presidente dell’Assoc
telefono evento: +39 0406754068
genere: documentaria
web: www.triestecultura.it

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

documenti
documento Adobe Acrobat  Cartella stampa [3,1 Mb] 

(05/11/2008 22:00:30)
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram