Paola Ghirotti - Un Giappone per il 2009 3062 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
26/03/2019
Lacoste omaggia Keith Haring con una nuova capsule collection
26/03/2019
La casa di Philip Roth a New York è in vendita
26/03/2019
Addio ad Andrea Emiliani. Si spegne una voce forte della storia dell’arte italiana
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva URUSHJ ​ Via Margutta 21 Roma 00187

Roma - dal 10 al 30 dicembre 2008

Paola Ghirotti - Un Giappone per il 2009

Paola Ghirotti - Un Giappone per il 2009
URUSHJ
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Margutta 21 (00187)
+39 0632110358 , +39 0639887134 (fax)
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Saranno esposte le immagini del calendario ed eccezionalmente alcune foto della mostra “Italia no bi Japan no bi” tenutasi al Museum of Fine Art di Gifu in Giappone che consta di 53 foto di grande formato, scattate in analogico e magistralmente stampate dal laboratorio Horiuchi color di Kyoto.
orario: 10:00-13:30, 15:00-19:30 (domenica e lunedì chiuso)
(possono variare, verificare sempre via telefono)
vernissage: 10 dicembre 2008. dalle ore 17,30 alle 20,00
autori: Paola Ghirotti
genere: fotografia, presentazione, personale
email: japan@ghirottigobesso.com
web: www.ghirottigobesso.com

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Inaugurazione
Mercoledì 10 dicembre 2008
dalle ore 17,30 alle 20,00
presso Urushj
in via Margutta 21/22 a Roma,
incontro con la fotografa Paola Ghirotti
autrice delle immagini del calendario
un Giappone per il 2009
http://mmedia.kataweb.it/foto/3378082/giappone-in-festa-il-calendario-2009

Dal 10 dicembre al 17 dicembre 2008
saranno esposte le immagini del calendario ed eccezionalmente alcune foto della mostra “Italia no bi Japan no bi” tenutasi al Museum of Fine Art di Gifu in Giappone che consta di 53 foto di grande formato, scattate in analogico e magistralmente stampate dal laboratorio Horiuchi color di Kyoto.


Il calendario un Giappone per il 2009, ideato dallo Studio Ghirotti Gobesso, ha come soggetto principale i matsuri, le piccole e grandi feste che hanno origine dalle tradizioni popolari contadine o dalle ricorrenze e cerimonie religiose.
Un viaggio nell’eleganza e nella grazia di questo splendido Paese, per trascorrere il 2009 in compagnia dei volti che la fotografa Paola Ghirotti ha scelto tra migliaia di scatti realizzati dal 1989 ad oggi.
“…non descrive le situazioni ma le interpreta come un testimone silente; la profonda conoscenza della cultura e delle tradizioni acquisita durante i lunghi soggiorni tra i popoli orientali le permette di affiancarsi ai protagonisti delle sue immagini fotografiche. Nella rappresentazione dei rituali ne coglie l’essenza, fornendo quei particolari fondamentali che fanno dei suoi lavori dei reportage di vera ricerca antropologica. I culti, le cerimonie, la natura, gli oggetti, tutto viene trasposto nella ripresa di quell’attimo fuggente, in cui ciò che viene rappresentato è l’elemento essenziale che svela tutto il significato di una cultura.…” con queste parole Paola Binante introduceva gli scatti di Paola Ghirotti nel calendario del 2006 “Giappone, immagini e segni”.
In copertina di un Giappone per il 2009 l’immagine di un monaco zen è accompagnata dai logogrammi ni ‘sole’ ed hon ‘origine’ – caratteri della parola Giappone – in una calligrafia di Roberto Steve Gobesso.
Per ogni mese sono state segnalate le principali feste.

Le immagini del calendario saranno in mostra presso il negozio Urushj, in via Margutta a Roma dal prossimo 10 dicembre e fino al 17.
La scelta della location è stata quasi naturale, dal momento che Urushj ha con il Giappone un legame storico e privilegiato e mutua il nome proprio dalla tradizionale lacca urushi, una preziosa resina naturale con la quale gli artigiani giapponesi decoravano, rivestivano e proteggevano i materiali più nobili, come l’oro, la madreperla, l’avorio, la tartaruga, la ceramica, il bambu.
Urushj da anni rappresenta un crocevia di incontri tra oriente e occidente, un punto di riferimento per chi ha scelto di abitare secondo valori importanti del mondo giapponese quali l’armonia, l’eleganza, il rispetto e salvaguardia della natura, proponendo arredi per la zona giorno e la zona notte ispirati a questi valori: le strutture dei suoi mobili sono in legno massello, le tecniche costruttive sono quelle della tradizione artigianale, gli incastri a coda di rondine, giunture ad intarsio, in completa assenza di parti metalliche.

Paola Ghirotti vive e lavora a Roma, è membro dell’Aistugia, Associazione Italiana per gli Studi Giapponesi. Ha un vasto archivio in analogico sul Giappone, luogo di elezione della sua ricerca fotografica.
Nel 1991, con lo Studio Kaleidos, ha realizzato Animula vagula, blandula..., multivisione che
ha vinto il primo premio al Media Save Art ‘91. Nel 1995 ha pubblicato il libro un Giappone ed è al senso di quel titolo che rimanda il calendario. Le sue fotografie sono state utilizzate: nel video didattico della mostra Il Giappone prima dell’Occidente, Roma, Palazzo delle Esposizioni, per la guida Le Japon des Japonais, Éditions Liana Lévi/Seuil, per Giappone, immagini e segni per un calendario, ideato da Stefania Guerra. Nel 2007 ha curato Mistero Giappone, Quaderno Speciale di Limes, Gruppo Editoriale l’Espresso. Alcune sedi espositive: Goethe Institut di Kyoto, Fine Art Museum di Gifu, American Academy e Istituto Giapponese di Cultura di Roma.


un Giappone per il 2009 è un pregevole calendario non solo per la bellezza delle immagini ma anche per l’alto livello della qualità di stampa curata da Cts grafica di Città di Castello: formato cm 28 x 58, copertina e sottoblocco su carta acquarello stucco gesso da 300 gr. pagine interne su carta tatami white da 250 gr., resi in crocioni in microonda bianca.
Il calendario è in vendita.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram