Passaggi in Sicilia La collezione di Riso. E oltre 3081 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
17/06/2019
Il documentario dei Beastie Boys realizzato per i 25 anni di “Ill Communication”
17/06/2019
Un bambino di tre anni ha distrutto un’opera di Katharina Fritsch ad Art Basel
15/06/2019
Libri, film, interviste. A Milano, Gucci punta tutto su Harmony Korine
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva PALAZZO SAMBUCA ​ Via alloro 26 Palermo 90133

Palermo - dal 9 luglio al 4 ottobre 2009

Passaggi in Sicilia La collezione di Riso. E oltre

Passaggi in Sicilia La collezione di Riso. E oltre
PALAZZO SAMBUCA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Alloro 26 (90133)
+39 0916101220 , +39 0916101220 (fax)
info@fondazionesambuca.org
www.fondazionesambuca.org
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

La mostra presenta per la prima volta al pubblico la collezione di Riso, Museo d’Arte Contemporanea della Sicilia. Si tratta di circa trenta lavori di artisti italiani e internazionali legati all’isola e alla sua storia dal secondo dopoguerra ai giorni nostri.
orario: da martedì a sabato ore 16 – 20
chiuso domenica, lunedì e festivi
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 9 luglio 2009.
catalogo: testi di Valentina Bruschi, Mario Codognato, Martin Creed, Paolo Falcone e Ida Parlavecchio
editore: SKIRA
ufficio stampa: FEEDBACK
curatori: Valentina Bruschi, Paolo Falcone
autori: Marina Abramoviæ, Rosa Barba, John Bock, Mauruzio Cattelan, Tony Cragg, Martin Creed, Tacita Dean, Luciano Fabro, Stefania Galegati, Vanessa Hudgens, Fausto Melotti, Aleksandra Mir, Luigi Ontani, Mimmo Paladino, Anri Sala, Tomas Saraceno, Thomas Struth, Cy Twombly
patrocini: La mostra è realizzata anche con il sostegno di UniCredit Group, Planeta e Angala Hotels, in collaborazione con la Fondazione Sambuca
note: Cavallerizza, ingresso da via della Vetriera, 64-66. Anche presso Museo Riso
genere: arte contemporanea, collettiva

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
La mostra presenta per la prima volta al pubblico la collezione di Riso, Museo d’Arte Contemporanea della Sicilia. Si tratta di circa quaranta lavori di artisti italiani e internazionali legati all’isola e alla sua storia dal secondo dopoguerra ai nostri giorni: opere di riferimento dell’avanguardia (Carla Accardi, Pietro Consagra, Emilio Isgrò, Salvo, Antonio Sanfilippo) e della nuova generazione di artisti siciliani (Alessandro Bazan, Francesco De Grandi, Andrea Di Marco, Fulvio Di Piazza, Laboratorio Saccardi, Domenico Mangano, Francesco Simeti, Croce Taravella); opere realizzate da artisti non siciliani (Giovanni Anselmo, Christian Boltanski, Jannis Kounellis, Richard Long, Paola Pivi, Luca Vitone e altri) che si sono espressi nell’isola con iniziative di rilievo internazionale e opere commissionate e realizzate in occasione degli eventi programmati dal Museo, durante il suo primo anno di attività (Canecapovolto, Loredana Longo, Giuliana Lo Porto, Giulia Piscitelli e Lili Reynaud-Dewar).

Per tracciare le linee delle più interessanti tendenze artistiche internazionali, che hanno caratterizzato la recente storia espositiva siciliana, sono in mostra anche alcune opere in prestito che rappresentano, secondo i curatori, un possibile sviluppo della collezione del museo (tra gli altri, Marina Abramovic, Rosa Barba, Vanessa Beecroft, John Bock, Maurizio Cattelan, Tony Cragg, Martin Creed, Tacita Dean, Luciano Fabro, Stefania Galegati, Fausto Melotti, Aleksandra Mir, Luigi Ontani, Mimmo Paladino, Anri Sala, Tomas Saraceno, Thomas Struth, Cy Twombly).

In modo complementare e in collegamento ideale con la mostra precedente, Sicilia 1968-2008. Lo Spirito del tempo, qui si vuole presentare, insieme alla collezione del Museo, alcune opere di collezionisti siciliani, protagonisti del sistema dell’arte contemporanea internazionale, Gianfranco Benedetti e Valentina Moncada, che hanno lasciato l’isola da tempo, ma che continuano a seguire da vicino lo sviluppo recente del Museo. Valentina Moncada ha prestato un’opera storica di Tony Cragg, Aeroplane (1979), e Gianfranco Benedetti presenta Balcone (1988) di Luciano Fabro e Scultura A (I Pendoli) di Fausto Melotti, del 1968.
Infine, la mostra presenta due opere della Collezione Gruppo Unicredit che ha sostenuto la realizzazione dell’iniziativa.

La mostra, allestita in due sedi vicine tra loro, Palazzo Riso e la Cavallerizza di Palazzo Sambuca (sede della Fondazione Sambuca), traccia un percorso nel centro storico di Palermo collegando due esempi di valorizzazione del patrimonio storico artistico attraverso l’arte contemporanea.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram