Raffaello Scatasta - Paesaggi Instabili 3079 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
17/06/2019
Il documentario dei Beastie Boys realizzato per i 25 anni di “Ill Communication”
17/06/2019
Un bambino di tre anni ha distrutto un’opera di Katharina Fritsch ad Art Basel
15/06/2019
Libri, film, interviste. A Milano, Gucci punta tutto su Harmony Korine
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva GALLERIA FORNI ​ Via Farini 26 Bologna 40124

Bologna - dal 25 settembre all'otto ottobre 2009

Raffaello Scatasta - Paesaggi Instabili

Raffaello Scatasta - Paesaggi Instabili

 [Vedi la foto originale]
GALLERIA FORNI
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Farini 26 (40124)
+39 051231589 , +39 051268097 (fax)
forni@galleriaforni.com
www.galleriaforni.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Presentazione del volume MAMbo al Forno del Pane, che racconta attraverso le suggestive fotografie di Raffaello Scatasta il processo di restauro e la nascita del MAMbo.
orario: da martedì a sabato ore 9.30-13 e 16-19.30
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 25 settembre 2009. ore 18, presentazione ore 20
catalogo: in galleria. a cura di Gianfranco Maraniello, Skira, pp. 128, euro 35.
editore: SKIRA
curatori: Gianfranco Maraniello
autori: Raffaello Scatasta
genere: fotografia, arte contemporanea, presentazione, incontro - conferenza, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Venerdì 25 settembre 2009 in occasione della sesta edizione del Festival del Libro d'Arte, la Galleria Forni di Bologna ospiterà la presentazione del volume"MAMbo" Al Forno del Pane - Immagini di Raffaello Scatasta dal cantiere del Museo d'Arte Moderna di Bologna - edito da Skira.
Sarà presente Gianfranco Maraniello che ne ha curata la presentazione.

Il volume raccoglie non solo la documentazione dei lavori di ristrutturazione del vecchio Forno del Pane nella nuova sede del Museo d'Arte Moderna di Bologna, ma si snoda come il racconto di quello che in due anni di lavori edili è stato possibile cominciare ad intravedere del MAMbo al Forno del Pane.
Il viaggio inizia dai luoghi segreti delle viscere dell'edificio, per risalire toccando il gran salone dell'ex Forno e le aree di raccordo con i diversi ampliamenti dell'edificio originale, risalendo ancora sino alle grandi gallerie, tra manica lunga e manica corta, e per concludersi nei luoghi altrettanto inaccessibili del sottotetto.

"Le foto presenti nel libro - come scrive lo stesso Scatasta - sono la traccia di questa fase effimera, l'unica cosa che rimane della costruzione del nuovo Museo come grande performance. Sono il diario visivo di chi si è limitato ad aspettare che il cantiere, cambiando ogni giorno, producesse immagini e suggestioni, per fissarle con tutta la precisione possibile. Le immagini dal - e non del - cantiere, allora, non sono la simulazione di quello che sarà il Museo alla fine dei lavori, né la certificazione banale del procedere dei lavori, o la documentazione dei caratteri architettonici del nuovo contenitore museale: sono la registrazione della straordinaria efficacia, anche estetica, di situazioni destinate per definizione a scomparire. Sono il racconto di ciò che via via si è determinato in questo luogo in trasformazione ed è quindi scomparso, inghiottito; ciò che la costruzione nel suo divenire e involontariamente, ha fornito a uno sguardo attento, la messa in evidenza della continua ed effimera formazione di installazioni.
Una mutazione costante di un contenitore che sembra essersi limitato, durante i lavori, a cambiare continuamente pelle, sino a rimanere nudo poco prima che il Museo ne prendesse possesso".

___________________________________
Raffaello Scatasta, architetto e fotografo, da qualche anno cura pubblicazioni sulla rappresentazione dell'architettura e del paesaggio urbano.
Tra le pubblicazioni più recenti, "L'università a Ferrara" (Electa, Milano 2004), " Cento biblioteche" (Clueb, Bologna 2005), L'immagine della città metropolitana (Editrice Compositori, Bologna 2006), Un luogo (in) comune (Skira, Milano 2008).
Ha realizzato inoltre alcune mostre fotografiche tra cui: "L'Università a Ferrara (Palazzo Renata di Francia, Ferrara 2004) e "Immagini dai Cantieri" (Palazzo Saraceni, Bologna 2007).
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram