Distruzione creatrice: la creatività come antidoto alla crisi 3081 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
19/07/2019
Il segreto di Stonehenge? Secondo un recente studio, era il lardo
18/07/2019
Banksy è ufficialmente l’artista più amato di tutti i tempi dagli inglesi
18/07/2019
Un uomo ha appiccato un incendio in uno studio di animazione giapponese. Almeno 20 morti
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva MUSEO DELL'ARA PACIS ​ Lungotevere In Augusta Roma 00186

Roma - mer 10 febbraio 2010

Distruzione creatrice: la creatività come antidoto alla crisi

Distruzione creatrice: la creatività come antidoto alla crisi
MUSEO DELL'ARA PACIS
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Lungotevere In Augusta (00186)
+39 0682059127
info@arapacis.it
www.arapacis.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Un gruppo di giovani professionisti, di età compresa tra i venti e i quaranta anni, sempre pronto ad accogliere nuovi amici e contributi ideativi, anima l’iniziativa per viverla insieme a propri coetanei, nella prospettiva di alimentare una futura classe dirigente che possa contare su persone socialmente responsabili, libere, protagoniste del cambiamento in atto ma anche sulla difesa del talento, della creatività e del merito sia negli ambienti pubblici che privati.
vernissage: 10 febbraio 2010. ore 18.30 presso l’Auditorium
ufficio stampa: CIVITA GROUP
note: Il convegno è realizzato in collaborazione con 5EMME INFORMATICA e con il sostegno di Aesperta Group.
genere: incontro - conferenza

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
CIVITA PER I GIOVANI, DISTRUGGERE PER CREARE

CONVEGNO

“DISTRUZIONE CREATRICE” La creatività come antidoto alla crisi

Roma, Ara Pacis 10 febbraio 2010 ore 18.30


“Interpretare il cambiamento: non la fine del mondo, ma la fine di un mondo”. Sono parole di Gianfranco Imperatori, Segretario Generale di Civita recentemente venuto a mancare, per volontà del quale, nel corso del 2009, è nata Civita per i Giovani con l’intento di accrescere, nella formazione personale e professionale dei giovani, una profonda sensibilità nei confronti delle tematiche culturali e socio-economiche di interesse generale, favorendo lo sviluppo di giovani esponenti che sappiano proporsi, ognuno nel settore di propria competenza, come protagonisti del cambiamento e del rinnovamento riscoprendo le proprie origini e tradizioni.

Civita per i Giovani, che rientra tra le attività proprie dell’Associazione Civita, intende promuovere la cultura partendo dalle proprie radici, da quel patrimonio storico, artistico ed ambientale che Civita, nella sua missione, sostiene e valorizza e che rappresenta una delle principali risorse italiane per lo sviluppo nell’ambito dell’economia globalizzata.

Un gruppo di giovani professionisti, di età compresa tra i venti e i quaranta anni, sempre pronto ad accogliere nuovi amici e contributi ideativi, anima l’iniziativa per viverla insieme a propri coetanei, nella prospettiva di alimentare una futura classe dirigente che possa contare su persone socialmente responsabili, libere, protagoniste del cambiamento in atto ma anche sulla difesa del talento, della creatività e del merito sia negli ambienti pubblici che privati.

Il convegno Distruzione creatrice: la creatività come antidoto alla crisi che si terrà mercoledì 10 febbraio 2010 presso l’Auditorium dell’Ara Pacis, in un ambiente informale, giovane e stimolante, sancisce la nascita ufficiale del gruppo, nella convinzione che la creatività e l’innovazione possano essere strumenti per la definizione di nuovi modelli (economici, sociali, etc) etici e meritocratici soprattutto in un momento di crisi, non solo economica e finanziaria ma anche di valori.

Andrea Granelli, Presidente di Kanso e testimonial dell’evento, darà il suo saluto alla platea attraverso un filmato realizzato appositamente per l’iniziativa. Animeranno il dibattito, tra gli altri Domenico De Masi, Professore di Sociologia del Lavoro presso l'Università di Roma "La Sapienza", Walter Santagata, Direttore Centro Studi Silvia Santagata-EBLA dipartimento di Economia Università di Torino, Albino Ruberti, Segretario Generale Associazione Civita, Nicola Maccanico, Direttore Generale Warner Bros Italia, Riccardo Benassi, vincitore di "6 Artista" programma di residenze d'artista presso il Pastificio Cerere.

Modera Francesca Alliata Bronner, giornalista di “La Repubblica”.

A conclusione del convegno, gli ospiti presenti potranno beneficiare di un’esclusiva visita all’Ara Pacis, introdotta dallo storico dell’arte Marco Falciano, anch’essa “all’insegna della creatività”.

Il convegno è realizzato in collaborazione con 5EMME INFORMATICA e con il sostegno di Aesperta Group.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram