I Colori di Giotto 3150 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
15/07/2019
Una cooperazione Carabinieri-FBI riporta in Italia due preziosi reperti dagli USA
15/07/2019
Un nuovo libro ci fa entrare nella mente di Jean-Michel Basquiat
13/07/2019
Anche Lucio Battisti arriva su Spotify ma non tutti sono contenti
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva PALAZZO MONTE FRUMENTARIO ​ Via San Francesco 5A Assisi 06081

Assisi (PG) - dal 10 aprile al 26 settembre 2010

I Colori di Giotto

I Colori di Giotto

 [Vedi la foto originale]
PALAZZO MONTE FRUMENTARIO
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via San Francesco 5a (06081)
+39 075 8138620
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Nell’VIII Centenario dell’Approvazione della Regola di San Francesco, la città di Assisi e la Comunità francescana conventuale del Sacro Convento promuovono uno straordinario evento dedicato a Giotto e agli affreschi della Basilica di San Francesco. Saranno messi in evidenza aspetti finora ignoti della sua pittura anche grazie alle più moderne tecnologie, che ci consentono, dove non è possibile il restauro, di restituirli in forma virtuale
orario: tutti i giorni dalle 10.00 alle 19.30. Ultimo ingresso alle ore 19.00.
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: Intero Euro 10,00
Ridotto Euro 8,00 per minori di 18 e maggiori di 65 anni, gruppi di almeno
15 persone, titolari di apposite convenzioni e coupons
Ridotto speciale Euro 4,00 scuole e residenti nel Comune di Assisi
Gratuito minori di 6 anni, disabili, due insegnanti per classe, un accompagnatore
per gruppo, giornalisti con tesserino

Prenotazione (obbligatoria per gruppi e scuole)
Tariffa ordinaria Euro 1,50
Tariffa scuole Euro 0,50
vernissage: 10 aprile 2010. ore 18 su invito
catalogo: in mostra
editore: SILVANA EDITORIALE
ufficio stampa: CIVITA GROUP
curatori: Giuseppe Basile
autori: Ambrogio Bondone
note: Sedi: nella Basilica di Assisi e a Palazzo del Monte Frumentario. I Colori di Giotto è un iniziativa promossa dal Comune di Assisi con la collaborazione del Sacro Convento, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali attraverso la Direzione Regionale, le Soprintendenze dell’Umbria competenti e l’Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro, la Regione Umbria e il Consiglio Nazionale delle Ricerche, con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e il coordinamento organizzativo di Civita.
genere: arte antica, serata - evento
email: rivistasanfrancesco@tiscalinet.it
web: www.sanfrancescopatronoditalia.it

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Nell’VIII Centenario dell’Approvazione della Regola di San Francesco, la città di Assisi e la Comunità francescana conventuale del Sacro Convento promuovono uno straordinario evento dedicato a Giotto e agli affreschi della Basilica di San Francesco. Saranno messi in evidenza aspetti finora ignoti della sua pittura anche grazie alle più moderne tecnologie, che ci consentono, dove non è possibile il restauro, di restituirli in forma virtuale.



L’iniziativa, che si svolgerà dall’11 aprile al 5 settembre 2010 nella Basilica di Assisi e a Palazzo del Monte Frumentario, è curata da Giuseppe Basile, a cui si deve uno straordinario lavoro di restauro e di ricerca, grazie al quale è oggi possibile realizzare questo grande evento.



Il progetto comprende innanzitutto la realizzazione del restauro aperto ai visitatori dei dipinti murali di Giotto nella Cappella di S. Nicola nella Basilica Inferiore.

Nelle suggestive sale del trecentesco Palazzo del Monte Frumentario, vicino alla Basilica, sarà allestita una mostra “virtuale”su Giotto com’era, che offrirà ai visitatori la possibilità di conoscere l’aspetto originale delle Storie di San Francesco della Basilica Superiore, ricostruite grazie agli studi di un’équipe dell’Istituto Centrale del Restauro ed alla maestria di Fabio Fernetti. In un unico spazio che ricorda, seppure in dimensioni ridotte, la Basilica Superiore, gli affreschi saranno presentati nel loro aspetto originario prima delle alterazioni che il tempo e le vicende storiche hanno fatalmente favorito.





I Colori di Giotto è un iniziativa promossa dal Comune di Assisi con la collaborazione del Sacro Convento, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali attraverso la Direzione Regionale, le Soprintendenze dell’Umbria competenti e l’Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro, la Regione Umbria e il Consiglio Nazionale delle Ricerche, con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e il coordinamento organizzativo di Civita. Il Catalogo sarà edito da Silvana Editoriale



Il progetto si colloca all’interno del Programma triennale di eventi e mostre, promosso dal Comune di Assisi, per celebrare la nascita dell’arte pittorica intorno al cantiere della Basilica di san Francesco e alla figura di Giotto, nell’VIII centenario della fondazione dell’Ordine francescano. Un programma che si pone in una grande prospettiva che ha come traguardo la candidatura di Assisi come Capitale Europea della Cultura nel 2019.



Il progetto si avvale di un prestigioso Comitato scientifico, presieduto da Antonio Paolucci e composto da Giuseppe Basile, Roberto de Mattei, Anna Di Bene, Sergio Fusetti, Vittoria Garibaldi, Elvio Lunghi, Enrica Neri Lusanna, Padre Luigi Marioli, Serena Romano, Enrico Sciamanna, Francesco Scoppola e Alessandro Tomei.

 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram