Marc Chagall - Un maestro del Novecento 3085 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
26/06/2019
Il Ninfeo degli Specchi torna alla luce, con zampilli e scherzi d'acqua
26/06/2019
Ecco il nuovo motore di ricerca per chi non ricorda i titoli dei film
25/06/2019
Un manifesto per l’arte attiva. Al MAXXI, la prima bozza di Art Thinking
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva GAM - GALLERIA D'ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA ​ Via Magenta 31 Torino 10128

Torino - dal 23 marzo al 4 luglio 2004

Marc Chagall - Un maestro del Novecento
[leggi la recensione]

Marc Chagall - Un maestro del Novecento
[leggi la recensione]
GAM - GALLERIA D'ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Magenta 31 (10128)
+39 0114429518 , +39 0114429550 (fax)
gam@fondazionetorinomusei.it
www.gamtorino.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

L'occasione della mostra è il cinquantenario della straordinaria esposizione ordinata dall'artista stesso a Torino, alla fine del 1953
orario: tutti i giorni 9-19, chiuso lunedì, giovedì fino alle 23
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: intero 7.50, ridotto 5.00
vernissage: 23 marzo 2004.
editore: SKIRA
ufficio stampa: STUDIO ESTER DI LEO
curatori: Alan Crump, Jean-Michel Foray, Meret Meyer
autori: Marc Chagall
genere: personale, arte moderna
web: www.marcchagall.it

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Dopo che nell?ultimo decennio in tutta Europa è stato approfondito il lavoro di Chagall negli anni russi, giunge oggi il momento di un esame critico di tutte le fasi della sua avventura artistica: dagli esordi nei primi anni del ?900 nella sua Vitebsk e Mosca, all?incontro con le avanguardie artistiche europee, conosciute attraverso le collezioni di Morozov e Sciukin; dal primo soggiorno parigino al rientro nella Russia rivoluzionaria. E poi dal ?22 in avanti a Parigi, in seguito negli Stati Uniti in fuga dagli orrori della guerra e della persecuzione razziale, poi di nuovo a Parigi e nel ritiro di Saint-Paul-de-Vence sulla Costa Azzurra. La mostra vuole far comprendere attraverso opere magistrali di tutta la sua vita, l?identità costante di un?ispirazione artistica e di una poetica che nella sua assoluta soggettività, tuttavia coglie i fermenti di tutte le correnti del ?900, e le interpreta all?interno di una sensibilità speciale legata ai luoghi della sua terra, alla formazione ebraica, alla necessità di essere pittore. La mostra è curata da Jean-Michel Foray, direttore del Museo Nazionale Marc Chagall di Nice, che ricopre anche il ruolo di direttore del Museo Léger di Biot, da Alan Crump, critico e studioso dell?opera di Chagall e da Meret Meyer, nipote del grande maestro, che da anni, come responsabile dal Comité Marc Chagall, ordina e raccoglie tutta la documentazione esistente sulla vita e l?opera del nonno. La mostra insieme ai più celebrati capolavori come ?La Passeggiata?, ?Au-dessus de la ville?, ?L?Apparizione?, ?Il cavallo rosso?, ?Il trittico? del Museo Message Biblique, ?Il Circo su fondo nero?, offre l?occasione di ammirare dipinti raramente esposti, provenienti dalle collezioni della famiglia dell?artista o da storiche collezioni private, oltre che da diversi musei francesi, svizzeri, tedeschi, e italiani. La mostra ?Marc Chagall. Un maestro del Novecento? affronta dunque in modo organico, quello che sarà il tema della grande retrospettiva che il prossimo anno sarà organizzata a Mosca e San Pietroburgo con il medesimo gruppo di curatori. Il catalogo sarà edito da ArtificioSkira e conterrà le schede e le foto di tutte le opere in mostra.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram