Rome: The Centre(s) Elsewhere 3080 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
15/06/2019
Libri, film, interviste. A Milano, Gucci punta tutto su Harmony Korine
15/06/2019
David LaChapelle firma il calendario Lavazza 2020
14/06/2019
Tutti i segreti per un ritratto postmoderno. Mostra e talk alla RUFA
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva CASA DELL'ARCHITETTURA - ACQUARIO ROMANO ​ Piazza Manfredo Fanti 47 Roma 00185

Roma - dal 9 al 28 giugno 2010

Rome: The Centre(s) Elsewhere

Rome: The Centre(s) Elsewhere
CASA DELL'ARCHITETTURA - ACQUARIO ROMANO
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Piazza Manfredo Fanti 47 (00185)
+39 0697604598 , +39 0697604561 (fax)
info@casadellarchitettura.it
www.casadellarchitettura.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Questa mostra presenta i risultati di una ricerca progettuale svolta presso il Berlage Institute di Rotterdam, intitolata Rome: The Centre(s) Elsewhere e svolta nel corso dell’anno accademico 2008-2009. Il progetto è parte del programma di ricerca sulle Città Capitali diretto da Pier Vittorio Aureli e Martino Tattara presso il Berlage Institute tra il 2004 e il 2009.
biglietti: free admittance
vernissage: 9 giugno 2010. ore 11
catalogo: in mostra
editore: SKIRA
note: Coordinamento
Pier Vittorio Aureli, Martino Tattara e Gabriele Mastrigli
Consulenti
Luca Galofaro, Luca Montuori, Elia Zenghelis
Ricercatori
Guillermo Delgado Castaneda, Maria S. Giudici, Suchada Kasemsap,
Ioanna Volaki, Wei Wang, Jiong Wu
Esperti
Luca Galofaro, Elias Guenoun, Jorg Leeser, Giuseppe Mantia, Vedran Mimica, Luca Montuori, Adrien Verschuere, Andreas Ruby, Roemer van Toorn
Seminari
Francesco Garofalo, Alberto Iacovoni, Daniel Modigliani, Lorenzo Romito
Allestimento
Gabriele Mastrigli
Con il supporto di
Casa dell’Architettura
Festa dell’Architettura di Roma
Provincia di Roma
Università di Roma 3
Reale Ambasciata dei Paesi Bassi
Reale Istituto Neerlandese a Roma
Il Berlage Institute di Rotterdam (Paesi Bassi) è un istituto di specializzazione post-laurea e di ricerca di livello internazionale su tematiche afferenti ai settori dell’architettura, dell’urbanistica e dell’architettura del paesaggio. Il Berlage Institute offre un programma di specializzazione post-laurea della durata biennale, un programma di dottorato di ricerca ed è diretto da Vedran Mimica. www.berlage-institute.nl
genere: architettura, collettiva
web: www.indexurbis.it

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
La mostra Rome: The Centre(s) Elsewhere presenta i risultati di una ricerca progettuale condotta presso il Berlage Institute di Rotterdam da parte di un gruppo internazionale di giovani architetti coordinati da Pier Vittorio Aureli, Martino Tattara insieme a Gabriele Mastrigli. Il progetto propone allo stesso tempo la costruzione di una nuova strategia di sviluppo urbano e la definizione di un nuovo sguardo verso la storia della città. Rome: The Centre(s) Elsewhere è un progetto per Roma sviluppato attraverso la reinterpretazione di quello che appare come la più importante e allo stesso tempo sottovalutata risorsa della sua struttura urbana, ovvero il sistema delle strade consolari. La mostra, accompagnata da un catalogo pubblicato da Skira, ambisce a costruire una riflessione su quella che è la condizione attuale del ruolo dell’architettura e del progetto urbanistico avanzando l’ipotesi di una nuova sintesi tra pensiero politico, storia urbana e progetto a grande scala.

Lars Lerup è Smith Professor per l'architettura, e già preside, alla Rice University School of Architecture di Houston. E' nato in Svezia dove ha studiato ingegneria prima di spostarsi negli Stati Uniti dove si è laureato in architettura a Berkeley e urban design ad Harvard. Ha tenuto lectures ed esposto il suo lavoro in tutto il mondo, compresa la recente mostra alla Menil Foundation di Houston. Nel 2010 ha conseguito l'Arnold W Brunner Rome Prize Fellow presso l'American Academy a Roma. Tra le sue numerose publicazioni After the City (MIT Press, 2000). Sta completando un libro su Houston dal titolo One Million Acres and No Zoning.

Elia Zenghelis, architetto e educatore, è nato a Atene nel 1937. Nel 1961 si laurea all'Architectural Association di Londra e nel 1975 fonda l’Office for Metropolitan Architecture (OMA) insieme a Rem Koolhaas, Zoe Zenghelis e Madelon Vriesendorp. Nel 1987 lascia OMA e si associa con Eleni Gigantes e nel 1991 riceve una menzione speciale dal Premio Mies van der Rohe per l’edificio a Check Point Charlie, Iba, realizzato a Berlino.

Ha insegnato, tra le altre, all'Architectural Association di Londra, alla Princeton University, all'ETH di Zurigo e all'Accademia di Mendrisio e, attualmente, presso il Berlage Institute di Rotterdam. Zenghelis nel 2000 ha ricevuto il prestigioso Annie Spink Award for Excellence in Education dal Royal Institute of British Architects.

mercoledì 9 giugno

ore 11,00

INAUGURAZIONE

Rome. The Centre(s) Elsewhere

Interventi di

Alphonsus Stoelinga, Ambasciatore del Regno dei Paesi Bassi a Roma

Vedran Mimica, Direttore del Berlage institute

Pier Vittorio Aureli, Coordinatore Capital Cities Research Program
Ore 15,00

Interventi di

Lars Lerup

Elia Zenghelis

DIBATTITO

Pier Vittorio Aureli, Luca Galofaro, Alberto Iacovoni, Gian Paolo Manzella, Gabriele Mastrigli, Luca Montuori, Lorenzo Romito, Martino Tattara
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram