Carlo Modesty - Serendipity 3099 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
18/06/2019
VALIE EXPORT vince il Roswitha Haftmann Prize 2019. Il premio alla sua ricerca coraggiosa
17/06/2019
Il documentario dei Beastie Boys realizzato per i 25 anni di “Ill Communication”
17/06/2019
Un bambino di tre anni ha distrutto un’opera di Katharina Fritsch ad Art Basel
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva GALLERIA ANTONIA JANNONE ​ Corso Giuseppe Garibaldi 125 Milano 20121

Milano - dal 23 settembre al 16 ottobre 2010

Carlo Modesty - Serendipity

Carlo Modesty - Serendipity

 [Vedi la foto originale]
GALLERIA ANTONIA JANNONE
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Corso Giuseppe Garibaldi 125 (20121)
+39 0229002930 , +39 026555628 (fax)
info@antoniajannone.it
www.antoniajannone.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Per la prima volta in mostra le fotografie di Carlo Modesti: 40 scatti di vario formato legati al tema del viaggio che non si propongono di cogliere semplicemente aspetti caratteristici o bellezze naturali ma piuttosto vogliono abbracciare luoghi, persone.
orario: Dal lunedì al sabato 15.30 - 19.30
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 23 settembre 2010. ore 19.00
catalogo: in galleria. Catalogo Skira con testi di Luigi Settembrini, Philippe Daverio, Marie-Francoise Leclère
editore: SKIRA
curatori: ANTONIA JANNONE
autori: Carlo Modesti
genere: fotografia, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Per la prima volta in mostra le fotografie di Carlo Modesti: 40 scatti di vario formato legati al tema del viaggio che non si propongono di cogliere semplicemente aspetti caratteristici o bellezze naturali ma piuttosto vogliono […] "abbracciare luoghi, persone, cose diverse, insolitamente comuni e comunemente insolite." […] "Nelle fotografie di Carlo Modesti vedi ambienti naturali dirottati, non annullati dall'attività umana. Ma il lavoro sulla natura che lui osserva è soprattutto il lavoro di costruzione del suo paesaggio interiore. Abbracciare con lo sguardo diventa per lui conoscenza, introspezione, azione. Mai contemplazione. Carlo ha il dono di trovare senza dover cercare: è la serendipity a innescare il meccanismo". (Luigi Settembrini)

[…]"Carlo modesti ha avuto la fortuna d'essere stato liberato in giro per il mondo. Capita talvolta ai folletti. E gira, apparentemente senza meta, perchè, ed è ovvio, lo si dice sempre, il viaggio stesso è la vita. Lui però si riscatta dalla banalità del globetrotter perchè tutto gli succede come se rimanesse a casa..." (Philippe Daverio)

[…]"momenti che non importa datare. Luoghi che non importa nominare. Poichè qui l'aneddoto non è nulla, ma conta solo il sogno. Quello di Carlo Modesti nel suo peregrinare". (Marie-Francoise Leclère)

Carlo Modesti è nato a Parma.
Attualmente vive e lavora a tra Milano e Parigi.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram