Basico. Moto perpetuo 3081 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
16/07/2019
Riaperte al pubblico due delle piramidi più antiche d’Egitto
15/07/2019
Una cooperazione Carabinieri-FBI riporta in Italia due preziosi reperti dagli USA
15/07/2019
Un nuovo libro ci fa entrare nella mente di Jean-Michel Basquiat
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva TUCCI RUSSO ​ Via Stamperia 9 Torre Pellice 10066

Torre Pellice (TO) - dal 10 ottobre 2010 al 27 febbraio 2011

Basico. Moto perpetuo
[leggi la recensione]

Basico. Moto perpetuo
[leggi la recensione]

 [Vedi la foto originale]
TUCCI RUSSO
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Stamperia 9 (10066)
+39 0121953357 , +39 0121953459 (fax)
gallery@tuccirusso.com
www.tuccirusso.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Basta un solo gesto per esprimere un enorme numero di concetti poiché un moto perpetuo attraversa ogni opera d’arte
orario: da mercoledì a domenica 10.30-13 / 15-19
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 10 ottobre 2010. dalle 11.30 alle 17
autori: Giovanni Anselmo, Pier Paolo Calzolari, Mario Merz, Marisa Merz, Giulio Paolini, Giuseppe Penone
note: La mostra nasce in occasione del 35° anno di attività della galleria TUCCI RUSSO Studio per l’Arte Contemporanea.
genere: arte contemporanea, collettiva

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
La mostra BASICO - MOTO PERPETUO nasce in occasione del 35° anno di attività della galleria TUCCI RUSSO Studio per l’Arte Contemporanea.
Nel 2004 la galleria aveva già presentato una mostra dal titolo BASICO, che voleva evidenziare alcuni passaggi fondamentali legati all’arte contemporanea internazionale dalla fine degli anni Sessanta agli inizi anni Settanta. In quell’occasione erano state presentate opere di Carl Andre, Giovanni Anselmo, Daniel Buren, Luciano Fabro, Sol Lewitt, Richard Long, Mario Merz, Bruce Nauman, Giulio Paolini, Giuseppe Penone.

La mostra attuale BASICO-MOTO PERPETUO, (Giovanni ANSELMO, Pier Paolo CALZOLARI,Mario MERZ, Marisa MERZ, Giulio PAOLINI, Giuseppe PENONE) prevede sei personali contemporanee in cui gli artisti, vicini nei primi anni di apertura della galleria a Antonio Tucci Russo per esposizioni ed esperienze vissute insieme, vengono presentati con una selezione di opere di datazioni diverse ad evidenziare un continuum che le unisce pur nella loro diversità estetica e temporale.

Questi artisti, facenti tutti parte del gruppo dell’Arte Povera, hanno sviluppato in modo sempre più evidente la loro individualità, ed è per questa ragione che ognuno di loro ha uno spazio dedicato, con opere scelte dagli artisti stessi. La sala di Mario Merz ripresenta l’opera Il Fiume Appare, esposta alla galleria Tucci Russo nel 1986 nell’allora sede del Mulino Feyles a Torino.

Antonio Tucci Russo ha aperto la galleria nel 1975 dopo l’esperienza presso la galleria Sperone dal 1969 al 1974: “…con questi artisti in tutti questi anni ho avuto un’intesa ideale che mi ha guidato nelle scelte espositive successive creando una continuità di percorso anche con gli artisti delle generazioni seguenti”.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram