Pierre Huyghe 3072 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
18/06/2019
In Germania, presso la Stadtgalerie Kiel, inaugurata la seconda tappa della mostra del Premio Fondazione Vaf
18/06/2019
Archy Art è il nuovo software per gestire gli archivi d’artista
18/06/2019
VALIE EXPORT vince il Roswitha Haftmann Prize 2019. Il premio alla sua ricerca coraggiosa
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva CASTELLO DI RIVOLI - MUSEO D'ARTE CONTEMPORANEA ​ Piazza Mafalda Di Savoia Rivoli 10098

Rivoli (TO) - dal 20 aprile al 18 luglio 2004

Pierre Huyghe
[leggi la recensione]

Pierre Huyghe
[leggi la recensione]

 [Vedi la foto originale]
CASTELLO DI RIVOLI - MUSEO D'ARTE CONTEMPORANEA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Piazza Mafalda Di Savoia (10098)
+39 0119565222 , +39 0119565230 (fax)
info@castellodirivoli.org
www.castellodirivoli.org
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

La mostra che il Castello di Rivoli dedicherà all’artista francese Pierre Huyghe (1962) è la prima retrospettiva dell’artista in un museo italiano e costituirà il suo progetto espositivo più ambizioso fino ad oggi realizzato
orario: da martedì a giovedì ore 10.00 – 17.00; venerdì, sabato e domenica ore 10.00 – 21.00
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: € 6.50 intero, € 4.50 ridotto
vernissage: 20 aprile 2004. ore 19
editore: SKIRA
curatori: Carolyn Christov Bakargiev
autori: Pierre Huygue
genere: arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
La mostra che il Castello di Rivoli dedicherà all’artista francese Pierre Huyghe (1962) è la prima retrospettiva dell’artista in un museo italiano e costituirà il suo progetto espositivo più ambizioso fino ad oggi realizzato. La rassegna, curata da Carolyn Christov-Bakargiev, si incentra su una nuova opera-allestimento concepita appositamente per il Castello ed ispirata alle narrazioni ed all’immaginario che tradizionalmente vengono associati ad un luogo stregato e abitato da fantasmi. L’opera si sviluppa in tutti gli spazi del terzo piano del castello settecentesco. All’interno di questo nuovo ‘dispositivo’ organico creato dall’artista, verrà presentata una selezione delle sue opere più emblematiche. Huyghe è particolarmente noto, a partire dall’inizio degli anni Novanta, per le sue installazioni, i film ed anche per i progetti di collaborazione con altri artisti. Le sue opere creano situazioni di instabilità presentando ambienti che attivano la percezione. Esse indagano sul rapporto tra realtà e “fiction”, la memoria collettiva e le strutture narrative.
Huyghe ha partecipato a numerose mostre collettive, come Manifesta 2 a Lussemburgo (1998), Premises al Guggenheim Museum Soho di New York (1998), Cinéma Cinéma, Contemporary Art and the Cinematic Experience allo Stedelijk Van Abbemuseum a Eindhoven (1999), Let’s Entertain (Walker Art Center, Minneapolis; MNAM Centre Georges Pompidou, Parigi, 2000), il Carnegie International 1999/2000 (The Carnegie Museum of Art, Pittsburgh). Nel 2001 è invitato alla collettiva Form Follows Fiction al Castello di Rivoli, dove presenta The Third Memory (1999). L’artista, partendo dal racconto reale della rapina in una banca e dalle immagini che ne hanno ispirato il film “Quel pomeriggio di un giorno da cani”, crea un intreccio tra realtà e finzione tipico della realtà contemporanea. Nel 2002 partecipa a Documenta XI a Kassel.
A Pierre Huyghe è stato assegnato il Premio Speciale della Giuria alla Biennale di Venezia nel 2001. In quell’occasione, l’artista ha trasformato lo spazio espositivo del padiglione francese in un racconto contemporaneo in cui “ogni elemento – afferma l’artista - è un tempo singolare, mentre l’insieme (dove un programma mette in scena lo spazio) agisce come seguendo una partitura”.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram