Gianfranco Testagrossa - Atemporale 84 3078 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
reading room
CURATORIAL PRACTISES
la lavagna
senti chi parla
la lavagna
reading room
Exibart.segnala
sondaggio
Il Guardian ha stilato una classifica dei dieci musei più belli del mondo, nei quali è stata premiata la Centrale Montemartini di Roma. Poi ci sono il Museo del Mobile di Vienna, quello delle Borse di Amsterdam. la Casa Museu Medeiros di Lisbona, la Caixa Forum di Madrid e altri. Se a decidere foste voi, quale museo mettereste sul podio?
• La Galleria Borghese di Roma
• Il Centre Pompidou di Parigi
• La Fondazione Beyeler di Basilea
• altri
• Il New Museum di New York
• Il Guggenheim di Bilbao
• Il Kiasma di Helsinki
recensioni
rubriche

Milano - dal 3 all'undici novembre 2010
Gianfranco Testagrossa - Atemporale 84

CENTRO CULTURALE SAN PROTASO
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Osoppo 2 (20148)
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

dal 1973, 84 mostre personali in Italia e all'Estero e altrettante collettive e rassegne d'Arte.
Mostra di opere scelte e nuove in Affresco Graffito, Sculture, Carte e Disegni.
orario: da Lunedì a Sabato dalle 16.30 alle 19 Domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 19.
(possono variare, verificare sempre via telefono)
prenota il tuo albergo a Milano:
Booking.com
vernissage: 3 novembre 2010. ore 18
autori: Gianfranco Testagrossa
genere: arte contemporanea, personale, disegno e grafica
email: leonardo.testagrossa@tiscali.it

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
Graffi Mnemonici
di Nicola Tedesco (Tescoy)

.. Il tratto grafico di Testagrossa è a dir poco esemplare, i suoi disegni hanno l'eleganza dei grandi artisti come Matisse, Schiele, Moore..
Il suo nome è già una carta di presentazione, non si ferma mai in superficie; egli graffia dai muri calcinanti della storia e delle epoche immagini, storie e personaggi approdanti a un Neoprimitivismo autonomo e di grande attualità culturale. Osservando i suoi lavori, si resta assorti, muti, come può succedere alla vista degli splendidi affreschi di Pompei o per andare oltre, ai capolavori di Altamira.

In mostra sarà presente una monografia con testi critici di R.Sanesi, D.Eccher, P. Fiori, L.Barbera, C.Franza, M.Torrente.
 
trovamostre