Gianfranco Testagrossa - Atemporale 84 3087 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
BLOG
BUONE VACANZE!
A TEATRO/ I FESTIVAL
MARGINALIA #3
PAUSE D’ATTENZIONE
LA LAVAGNA
ALLONS ENFANT/19
Exibart.segnala
sondaggio
Quali sono i migliori direttori dei musei d'arte contemporanea italiani?
• Lorenzo Giusti (MAN, Nuoro)
• Vicente Todoli (Hangar Bicocca, Milano)
• Andrea Viliani (Madre, Napoli)
• Fabio Cavallucci (Centro Pecci, Prato)
• Letizia Ragaglia (Museion, Bolzano)
• Gianfranco Maraniello (MART, Rovereto e Trento)
• Ilaria Bonacossa (Villa Croce, Genova)
• Federica Pirani (Macro, Roma)
• Hou Hanru (MAXXI, Roma)
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva CENTRO CULTURALE SAN PROTASO ​ Via Osoppo 2 Milano 20148

Milano - dal 3 all'undici novembre 2010

Gianfranco Testagrossa - Atemporale 84

Gianfranco Testagrossa - Atemporale 84
CENTRO CULTURALE SAN PROTASO
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Osoppo 2 (20148)
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

dal 1973, 84 mostre personali in Italia e all'Estero e altrettante collettive e rassegne d'Arte.
Mostra di opere scelte e nuove in Affresco Graffito, Sculture, Carte e Disegni.
orario: da Lunedì a Sabato dalle 16.30 alle 19 Domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 19.
(possono variare, verificare sempre via telefono)
vernissage: 3 novembre 2010. ore 18
autori: Gianfranco Testagrossa
genere: arte contemporanea, personale, disegno e grafica
email: leonardo.testagrossa@tiscali.it

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
Graffi Mnemonici
di Nicola Tedesco (Tescoy)

.. Il tratto grafico di Testagrossa è a dir poco esemplare, i suoi disegni hanno l'eleganza dei grandi artisti come Matisse, Schiele, Moore..
Il suo nome è già una carta di presentazione, non si ferma mai in superficie; egli graffia dai muri calcinanti della storia e delle epoche immagini, storie e personaggi approdanti a un Neoprimitivismo autonomo e di grande attualità culturale. Osservando i suoi lavori, si resta assorti, muti, come può succedere alla vista degli splendidi affreschi di Pompei o per andare oltre, ai capolavori di Altamira.

In mostra sarà presente una monografia con testi critici di R.Sanesi, D.Eccher, P. Fiori, L.Barbera, C.Franza, M.Torrente.
 
trovamostre