Pierpaolo Pagano / Pablo Picasso 3087 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
23/05/2019
I capolavori degli Uffizi, raccontati dalle voci degli attori
23/05/2019
Banksy è stato allontanato dai vigili mentre "esponeva" senza autorizzazione a Venezia
23/05/2019
Il Codice Atlantico di Leonardo da Vinci sul tuo smartphone, grazie all’app
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva SANTA MARIA DELLA SCALA ​ Piazza Del Duomo 2 Siena 53100

Siena - dal 20 novembre 2010 al 30 gennaio 2011

Pierpaolo Pagano / Pablo Picasso

Pierpaolo Pagano / Pablo Picasso
I Saltimbanchi 1905, incisione a puntasecca
 [Vedi la foto originale]
SANTA MARIA DELLA SCALA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Piazza Del Duomo 2 (53100)
+39 0577224811 , +39 0577224829 (fax)
infoscala@sms.comune.siena.it
www.santamariadellascala.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Picasso–I Saltimbanchi: serie completa di 15 incisioni originali del 1904-05 dedicate al mondo dei saltimbanchi. Circostanze di Pierpaolo Pagano: immagini fotografiche dell’artista realizzate frequentando prestigiosi circhi d’Europa.
orario: ore 10.30 – 18.00
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: Intero: 6,00 euro
Ridotto: 3,50 euro
Gratuito: residenti Comune di Siena, bambini al di sotto di 11 anni
vernissage: 20 novembre 2010. ore 16
editore: GLI ORI
curatori: Michela Eremita
autori: Pierpaolo Pagano, Pablo Ruiz Picasso
genere: arte contemporanea, doppia personale, disegno e grafica
email: bambimus@comune.siena.it

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Picasso – I Saltimbanchi
Circostanze di Pierpaolo Pagano

Dal 20 novembre 2010 al 31 gennaio 2011 il Museo d’arte per bambini ospiterà, presso il Complesso Museale Santa Maria della Scala, la mostra Picasso – I Saltimbanchi.
L’esposizione, curata da Michela Eremita e allestita dallo Studio Alessandro Bagnoli nella Sala San Leopoldo - sede della Collezione del Museo d’arte per bambini - raccoglie la serie completa di 15 incisioni originali, acqueforti e puntesecche che Pablo Picasso dedicò al mondo dei saltimbanchi tra il 1904-05 e che furono edite da Ambrose Vollard a Parigi nel 1913.
Le rare e prestigiose opere, appartenenti ad una collezione privata e giunte a Siena tramite la Galleria di Arte Moderna di Albenga, raffigurano una serie di ritratti di personaggi circensi realizzati da Picasso nella fase di passaggio dal periodo blu al periodo rosa del maestro, personaggi diventati in seguito protagonisti di alcune tra le più famose tele dell’autore e ospitate nei musei di tutto il mondo.
Il periodo blu, così denominato per la fredda luce di tonalità blu in cui l’artista immerge personaggi poveri e sfiniti dalla fame, si colora di rosa nei primi anni della sua residenza a Parigi. Da sempre appassionato al mondo circense, Picasso frequenta abitualmente il Circo Medrano e se ne lascia incantare, prendendone in prestito le tematiche e il colore rosa, suggerito probabilmente da quello dell’immenso telone che ricopriva il circo.
Le incisioni dell’artista raffigurano clown e acrobati, avventurieri affamati e dagli amori facili, come i poeti e gli artisti di Montmartre. Un tema a lui caro è quello della famiglia, figure di girovaghi su cui grava l’angoscia della povertà ma che testimoniano le gioie della vita domestica. I circensi sono ritratti in momenti di riposo, isolati o in gruppo, lontani dalla dimensione scenica e concentrati su una quotidianità a tratti malinconica ma affettiva, in cui le donne accudiscono bambini, in cui Arlecchino - alter ego dell’artista nel suo essere simbolo di miseria e di intelligenza - riesce a regalare una intensa immagine di paternità.
La tematica del circo è ulteriormente presentata nella mostra Circostanze di Pierpaolo Pagano che la Sala San Leopoldo ospiterà nello stesso periodo espositivo. Risultato di una lunga ricerca che l’artista ha portato avanti negli anni frequentando alcuni dei più prestigiosi circhi d’Europa – tra i quali, come Picasso, il Circo Medrano – le immagini fotografiche selezionate per l’occasione raffigurano bambini e famiglie circensi sia nelle loro esibizioni che come spettatori concentrati sulla loro interiorità, la parte più intima e profonda, lontana dall’esuberanza del palco.
Nell’orario di apertura delle mostre, inoltre, sarà proiettato Vincenzina, una vita per il circo. Il video-documentario, di Michele Campanini e Ivan D'Alì, racconta la storia di una donna che insieme alla sua famiglia ha dedicato tutta la vita al mondo del circo.

L’inaugurazione delle mostre si terrà sabato 20 novembre e per l’occasione si esibirà la compagnia circense Microcirco con lo spettacolo per bambini “Microcirco”.
Numerosi saranno gli eventi collaterali durante le esposizioni: spettacoli teatrali de laLut e di famiglie circensi, laboratori per bambini, ragazzi e adulti.
Alle opere di Picasso, inoltre, verrà dedicato quest’anno l’Albero Speciale delle festività natalizie che il Museo d’arte per bambini propone ogni anno nel Cortile di Palazzo Pubblico a Siena.
L’installazione, con la partecipazione della scenografa Tiziana Draghi, prevede un percorso didattico per bambini i quali dovranno scomporre e dare colore ad alcuni dipinti del maestro.
Saranno proprio le forme da loro realizzate a decorare l’Albero Speciale 2010.




Calendario appuntamenti:

Sabato 20 novembre
ore 16.00 Inaugurazione mostra
ore 17.00 “Microcirco”: spettacolo per bambini della compagnia circense Microcirco di Aquarone – Ferraris
ore 18.30 Aperitivo

Sabato 27 novembre, domenica 19 dicembre e mercoledì 5 gennaio
ore 18.30 Sala San Pio
“Un artista del trapezio”
Spettacolo de laLut – Centro di Ricerca e Produzione Teatrale

Giovedì 30 dicembre
ore 15.00 Cappella del Manto
Laboratorio per bambini e spettacolo “Il circo poetico” della compagnia circense Girovago & Rondella Family Theatre

Giovedì 6 gennaio
ore 15.00 Cappella del Manto
Laboratorio per bambini e spettacolo “Giovani artisti alla ribalta” della compagnia circense Microcirco di Aquarone – Ferraris

Sabato 22 gennaio
Mattina e pomeriggio
“Arte e pensiero”: laboratorio per ragazzi e adulti con Piero Castellano e Stefania Rubello

Gli appuntamenti sono ad ingresso gratuito
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram