arte contemporanea, collettiva P.A.R.O.S.H. ​ Corso Di Porta Nuova 46/b Milano 20124

Milano - dal 21 settembre al 22 ottobre 2011

Bortusk Leer - MONSTERS IN MILAN

Bortusk Leer - MONSTERS IN MILAN

P.A.R.O.S.H.
Corso Di Porta Nuova 46/b (20124)
+39 328 0124118
contact@paroshgalerie.it
www.paroshgalerie.it

Reduce da un’esibizione personale di successo a Londra, Bortusk Leer espone a Milano una selezione dei suoi migliori lavori realizzati su tela, legno e giornale, presentandoci il suo esercito di mostri “popping”, energicamente colorati tutti realizzati con bomboletta
spray e poi rifiniti a mano
orario: su appuntamento
(possono variare, verificare sempre via telefono)
vernissage: 21 settembre 2011. dalle 18 alle 22
autori: Bortusk Leer
genere: arte contemporanea, personale

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
BORTUSK LEER
MONSTERS IN MILAN
22/09 - 22/10/2011

PAROSH galerie presenta "MONSTERS in MILAN", la prima mostra internazionale,
personale in Italia dell’artista britannico Bortusk Leer.

Reduce da un’esibizione personale di successo a Londra, Bortusk Leer espone a Milano
una selezione dei suoi migliori lavori realizzati su tela, legno e giornale, presentandoci il
suo esercito di mostri “popping”, energicamente colorati tutti realizzati con bomboletta
spray e poi rifiniti a mano.

Dal suo arrivo esplosivo sulla scena street art nel 2007, le creazioni di Bortusk Leer,
mostri sorridenti dagli occhi “googly”, con sguardi impazziti, in tutte le versioni “day-
glo”, sono diventati una visione comune nelle strade di Londra, Berlino e Milano
riuscendo a conquistare anche luoghi lontani come New York, Auckland, Alaska e
Rajasthan. Questi personaggi, in ogni luogo e situazione, sembrano sempre a casa loro
perfettamente integrati all’ambiente, una volta prendono un taxi giallo e un’altra
gustando un succulento bratwurst.

Orgoglioso leader fondatore del movimento "Art Commedy", Bortusk Leer afferma che il
suo unico scopo nella vita è quello di farci sorridere. Ispirato dall'idea che la vita è
spesso presa troppo sul serio, il suo sogno rappresenta un mondo in cui tutti ridono un
po’ di più. Bortusk Leer dedica ora la sua pittura infantile e l'amore per i colori
psichedelici, a una crociera “CHEER UP”.

Nel corso degli ultimi quattro anni Bortusk Leer ha esposto in diverse collettive a
Londra come: "The Alternative Philosophy", Leonard Street Gallery — “Mutate Gran
Bretagna”, Cordy House.
Nel corso di realizzazione di queste mostre il suo lavoro si è dislocato esplorando nuovi
mondi, video, collage e scultura hanno risvegliando in lui un interesse alla 3D e le
installazioni artistiche.
Nel 2009 i suoi mostri sono stati trasformati in “Street Monsters”, una serie di
cortometraggi d’animazione di 2 minuti commissionati dalla BBC.


P.A.R.O.S.H gallery presents "MONSTERS in MILAN", the first
international solo show by UK based artist BORTUSK LEER. Fresh from a
successful solo show in London, Bortusk brings a selection of his finest
naively spray painted and marker penned, colour popping monsters to
Milan.

Since bursting on to the street art scene in 2007, Bortusk’s grinning,
googly eyed creations in Tutti Fruitti, day-glo neons have become a
common sight on the streets of London and new York, but have managed
to stray as far afield as Auckland, Alaska and Rajasthan. The monsters
always seem to manage to look at home in their surroundings, whether
they are taking a yellow cab in the big apple or tucking into a bratwurst in
Berlin.

Proud leader (and founder) of the "Art Comedy" movement, Bortusk claims
his sole purpose in life is to make you smile. Inspired by the idea that life
is often taken too seriously and a dream of a world where we all laugh
alittle more, Bortusk now dedicates his child-like painting style, love of
psychedelic colours and prolific pasting to his "CHEER UP" campaign.

Over the past 4 years Bortusk Leer has exhibited in several London based
group shows such as The Alternative Philosophy at Leonard Street Gallery
and Mutate Britain at Cordy House. During the course of these shows his
work has strayed into the realms of video, collage and sculpture, re-
awakening an interest in 3D and installation art. In 2009 Bortusk’s
monsters were made into ‘Street Monsters’, a series of 2 minute
animations which were commissioned by the BBC.