Pagina personale di mariapezzica in Exibart.community 3150 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
mariapezzica
http://mariapezzica.exibart.com
attualmente NON E' on line


iscritto dal 25/12/2001 alle 21:19:00

()
visita la mia homepage
attività nei forum
inviami una e-mail
Facebook: visita la mia pagina
Titolo di studio: Diploma

cerca altri utenti
vedi gli utenti online
apri anche tu un blog
scarica la Exibart.toolbar
abbonati ad Exibart.onpaper
cos'è Exibart.onpaper
 
le mie foto

6
messaggi

2
messaggi

1
messaggio
VISIONE POETICA
Acrilico su tela 60X80
Anno 2010
CERCANDO L'UNIVERSALITA'
Acrilico su tela 60X80
Anno 2004
MARIA PEZZICA

QUESTO DIPINTO SI TROVA NEL MUSEO D'ARTE MODERNA " GIUSEPPE SCIORTINO "
IN MONREALE.

PITTURA ASTRATTA

Ho sempre indagato me stessa, ho cercato la sostanza,cioè l'univ
DELICATA ARMONIA
Acrilico su tela 60X80
Anno 2011
Maria Pezzica
Col dipinto " DUALISMO "
Acrilico su tela 60X80
Anno 2007
Maria Pezzica
" Ho vinto il premio al 1° Premio Internazionale di pittura " Città di New York "
Attestato di Merito Artistico al Maestro Maria Pezzica.
Mostra A Parigi del dipinto nella Galerie Thuillier, Galerie Internatinale d'Art Contemporain.
Trofeo " Città di New York " personalizzato col mio nome.
La pubblicazione di una pagina con la mia opera su Avanguardie Artistiche.
Maria Pezzica


°°°°°°°
LANDO ATTILIO (satramiel) scrive del mio dipinto "Energia 3"
28/10/2008:

L'opere pittorica di Maria Pezzica facente riferimento al tema " Energia ", simboleggia attraverso i suoi colori, l'ipotesi di un primordiale crogiolo cosmologico contenendo i colori "puri" intenti in una lotta serrata per prevalere l'uno sugli altri a difesa della loro primordiale cromia, cercando altresi, di farla prevalere sulle altre.
Il ciano, colore pesante, giace sul fondo del crogiolo cercando di emergere spingendo a forza il magenta già in lotta con il giallo, che a sua volta cerca di non cedere alla tensione che si sta generando.
La pressione sale,i colori tentano strenuamente di conservare la loro "identità", evitando di doversi fondere con il più forte, in una efferata lotta, opponendo una forte resistenza
che fa salire a dismisura la pressione esercitata gli uni sugli altri.
I colori si urtano, si spingono, cercano di sopraffarsi e la pressione aumenta ancora!
Improvvisamente, a fronte della forte pressione, i colori cominciano a cedere in alcune parti della struttura, fondendosi tra di loro ed originando nuovi colori, che presa coscienza, esercitano a loro volta una nuova forza, impegnandosi nella lotta già in atto, per non soccombere o cedere alla supremazia di un colore dominante.
Il crogiolo ribolle ora di un magma multicromatico, spinto dalla forte energia che si genera al suo interno; colori puri stanno cedendo, ed una nuova gamma di cromie ha avuto origine dalla loro aggregazione, che continuando come in una irrefrenabile evoluzione, crea una specie di "fusione a catena", dove la pressione interna, al limite delle proprie capacità di tenuta, e dalla conseguente fusione delle cromie,
si appresta ad esplodere in un luminosissimo bagliore "ultravioletto";
LA LUCE



°°°°°°°


sgarbiallegra scrive:
I tuoi lavori sono entusiasmanti, i colori ipnotizzano la fantasia!
Francesca

matteo.arfanotti scrive:
Complimenti per le tue opere,forti e armoniose! Mi sono incantato con Dualismo, forse per le cromie forse perchè è una tematica che adoro in particolar modo, mi ha trasmesso splendide emozioni!
Matteo

urania58 scrive:
saluti a te...bella la tua pagina, bellissimi colori...prevalgono il giallo e il rosso, "compostezza e passione"...mi ispirano giovialità...ciao.
30/01/2008

jason scrive:
Le tue opere sembrano esplodere con la forza e il vigore dei colori...complimenti!
01/02/2008

FABISSIMO scrive:
Maria sei il Frank Zappa del colore, continua così non cambiare mai la tua arte sensuale e aggressiva. Ciao.
17/06/2008

°°°°°°°

POESIA DORATA (In parole )
Dopo aver dipinto la tela ho scritto in parole le
sensazioni provate dipingendo:

Percorrendo le pagine della mia vita
rivivo magiche sensazioni
attraverso orizzonti nuovi e lontani
mi perdo con la fantasia.
Paesaggi vecchi e nuovi
come immagini di un film
corrono davanti ai miei occhi stupiti
e affascinati dal mistero della vita
mentre dorati pensieri
volano su prati colorati.
Maria Pezzica
°°°°°°°°°°°°°°°° CERCANDO L'UNIVERSALITA'
Acrilico su tela 60X80
Anno 2004
MARIA PEZZICA

IL DIPINTO SI TROVA NEL MUSEO D'ARTE MODERNA
" GIUSEPPE SCIORTINO " IN MONREALE.

ARTE ASTRATTA
°°°°°°°°°°°°°
 
le mie foto

1
messaggio

1
messaggio

1
messaggio
SOFFIO
Acrilico su tela 30X40
Anno 2002
Maria Pezzica
ENERGIA INTERNA
Acrilico su tela 60X80
Anno 1999
Maria Pezzica
IMPRESSIONE STUPEFACENTE
Tecica mista su tela 60X80
Anno 1999
Maria Pezzica
 
la mia descrizione
Amo molto l'arte, dipingo con gioia e amo in particolare dipingere ciò che sento dentro di me, sensazini, emozioni,pensieri.
Mi interessa la vita dell'inconscio che cerco di esprimere creando una dimensione onirica e fantastica, completamente libera da freddi vincoli razionali ma condotta interamente sulle ali dell'immaginazione e dello spirito, esprimendomi al limite del surreale, in un mondo ricco di un armonico movimento coloristico e luminoso.
Mi piace il colore acceso e squillante.
Ho insegnato nelle scuole speciali ortofreniche e forse per questo mi interessano i problemi dello spirito e scavare nel nostro Io.

°°°°°°°°°°
AMICIZIA
L'amicizia è una cosa unica, un sentimento ineguagliabile, ciò che racchiude dentro è, senza dubbio, una cosa unica.
Gli amici sono inimitabili, ti aiutano sempre in ogni situazione, sono sempre pronti a darti un consiglio e a risolverti un problema e sono quindi unici.
Chi trova un amico trova un tesoro.
Maria Pezzica

°°°°°°°°°°
MARIA PEZZICA --- CURRICULUM

Ho fatto molte mostre in Italia e all'estero.
Ho ottenuto numerosi premi tra cui nel 2001 " Il Premio alla Carriera " Lorenzo il Magnifico " rilasciato dal Comitato Scientifico Internazionale, dal quale sono stata selezionata per partecipare alla Biennale Internazionale dell'Arte Contemporanea - Città di Firenze -
Si sono interessati a me diversi critici, tra cui: J. T. Spike, I. Madiai, F. Pedrinzani, V. Abrami, e molti altri ancora.
Amo essere portavoce di impressioni più che di oggetti e poi indago l'inconscio e la luce, dipingo emozioni e non cose.
Ho trasferito la mia passione per la pittura sul mio lavoro e ho curato concorsi di pittura per i miei scolari, una esperienza professionale e umana molto gratificante.
Le mie opere sono custodite in Italia e all'estero presso collezioni, raccolte, Enti pubblici, Enti privati ed al " Museo degli Etruschi " di Vada ( Livorno )

°°°°°°°°°°

MOSTRA A ISTANBUL
Il 28 settembre 2006
16th ISTANBUL ART FAIR 2006
con i dipinti:
TRAVAGLIO ESISTENZIALE
Olio su tela 50X70 Anno 1999
VERSO IL PROFONDO
Acrilico su tela 60X70 Anno 1998
Il dipinto TRAVAGLIO ESISTENZIALE è presente nel Catalogo ARTIST 2006 - ISTANBUL

°°°°°°°°°°

FIERA DI REGGIO EMILIA
ANNO 2006
Ho esposto mie opere alla 8° MOSTRA MERCATO
" IMMAGINE ARTE IN FIERA " nei giorni 8 - 9 - 10 - 11 Dicembre 2006, padiglione D, stand 26.
Dipinti esposti:
1)SENSAZIONI ARMPONIOSE Acrilico su tela 50X70 Anno 2005
2) ENERGIA INTERNA Acrilico su tela 60X80 Anno 1999

°°°°°°°°°°
TAO ( Il viaggio della vita )
Acrilico su tela 80X100
Anno 2000

Desidero parlare di questo dipinto perchè mi è stato ispirato dalla vista di due donne anziane, viste fuori della stazione di Firenze, costrette a vivere di accattonaggio per le strade, senza una casa. L'emozione è stata forte.
Si viaggia quando si effettua un percorso, in questo caso il percorso dalla nascita alla morte.
Ciascun individuo ha un vivere particolare, caratterizzato dal modo e dalla durata.
Ogni vita è un insieme di fatti più o meno importanti, fatta di speranze e di entusiasmi nella gioventù, di potenza nella maturità, di rassegnazione nella vecchiaia, drammatica più o meno nell'attesa della morte, tragica per chi è solo e privo di sostentamento, costretto a vagabondare e a vivere di accattonaggio.
Pittura astratta - Surrealismo
MARIA PEZZICA

°°°°°°°°°°



 
le mie foto

1
messaggio

1
messaggio

1
messaggio
ALLEGRIA
Tecnica mista su tela 30X40
Anno 2003
Maria Pezzica
PENSANDO A LIANA
Acrilico su tela 60xX80
Anno 2010
Maria Pezica
IMPRESSIONE SOLARE
Tecnica msta su tela 50X70
Anno 1998
Maria Pezzica
°°°°°°°°°°


Molto belli i tuoi lavori, si vede che crei animata dal " DUENDE " il sacro fuoco decantato da G.Lorca.
( Il sacro fuoco dell'arte: l'entusiasmo e l'impeto di ispirazione profonda. )
afra 123
12/11/2006


°°°°°°°°°°

Maria hai proprio le chiavi della stanza dove sono custoditi i colori più belli.
In quella stanza solo a te è permesso entrare. Entri dentro e scegli i colori più armoniosi e poi li doni a noi, che stiamo fuori ad aspettare.
Emilio Isolda
28 ottobre 2006


°°°°°°°°°°

Cara amica,
...il vento...sussura...sempre nuove melodie...Orecchio...foglie caduche e ambrate...Occhio...umus...Naso...carezze...mani...frutti di bosco ad allietare un palato stanco...dolce amica mia...il solo vento può aiutarti a sognare...solitudini nuove...nuovo giorno...vecchi ricordi...antiche tristezze...ricompense inattese...sprazzi di gioia...luci di vita...abbagliano...confondono...modificano...aiutate dal tempo...incomprensioni...feriscono...anime sole...riscaldate dall'amore...cammino solitario...nel giorno del poi...
Stefano
19 settembre 2006


distribuisce dolcezza...disperde serenamente serenità...non chiede nulla...vive semplicemente di sentimento...allevia i pesi altrui...un dono ricevere un suo semplice pensiero...grazie amica...grazie di cuore.
Stefano
20 novembre 2006

Artista dunque, colui che senza scalpello, pennello, voce o strumento, sa osservare più in alto della comune persona.
Senza i suoi ferri sa immaginare e costruire. La grandezza del suo sguardo sminuisce il cielo, che di un azzurro intenso gli sorride.
Artista dunque che l'universo costruisce sul capo di uno spillo.
L'Artista che non conosce esistenza di un mondo, perchè è il mondo stesso a conoscenza dell'Artista.
Stefano
14 giugno 2007

Albe nuove...nuovi giorni...tramonti...notti...dono inestimabile...profumi di vita...colori...gioia...triste abbandono...rinunce...vittorie...amore...l'arcobaleno dei miei sogni...racchiuso nelle scatole della memoria...sostiene volti...anime perse...giochi...per molti...ma non per tutti...in attesa del giorno del poi...terre aride...arse...vento...occhi arrossati...pensieri fieri...anime cristalline...lambite dal mondo...del tutto uguale...fantasia del bambino...corre inesorabile...anche per te...
Stefano
4 luglio 2007

°°°°°°°°°°

In questo splendido, tumultuoso/ tormentato/ promiscuo fiume
che è l'Umanità, s'alzan delle voci/ che, pure, s'elevan alte
verso il cielo.
Son voci di cuori eletti
capaci ancor di donare Amore.
Così come il Tuo cuore,
fatto di luce e di splendore
che si manifesta a noi
con l'armonia, col calore
delle tue dolci gentili parole nei suoni ruggenti
dei raggianti colori
che le Tue sapienti, abili mani
applicano con gioia
su pallide tele
per tornare poi, come felicità
ai nostri affamati occhi.
Silenziosa come farfalla
dalle variopinte delicate ali,
ti accosti a noi
e,
la tua presenza diventa così
un amorevol abbraccio
trasformando
così come fa Amore
il dolore in gioia
e la tristezza....
in Felicità!

A te Maria con l'affetto che meriti...Lucia 11.2005

°°°°°°°°°°

Dedicata a te e alla tua "Venere"
" VENERE "

Grave e pensosa ti chini a raccogliere
Frammenti di vita, sogni svaniti,
amori perduti.
Nuda nei tuoi pensieri, ti perdi tra le stagioni
Che passano e lasciano segni sul tuo corpo,
ma la tua bellezza è eterna, insita nella tua anima,
Dolce Venere, donna senza età.

Luci e colori abbagliano il tuo cuore, assetata d'amore,
ti perdi nell'etere dei desideri, malinconica e gioiosa.

A Maria
( airone 04/11/2005

°°°°°°°°°°

C'è una rosa nel mio giardino
che non aveva nome
i suoi petali sono candidi
appena inzuppati di rosso sangue.
E' la tua rosa.

A Maria
Lanerasignora... 8/ 2005


°°°°°°°°°°


GIUDIZIO, DELLA MIA PITTURA, DEL CRITICO JOHN T SPIKE, DIRETTORE DELLA BIENNALE D'ARTE CONTEMPORANEA DI FIRENZE.

L'artista Maria Pezzica è una ribelle convinta, esprimendo attraverso le sue tele i colori e il clamore della sua assoluta indipendenza della cultura insensata dei mass media. Le squillanti composizioni di Pezzica sono popolate di vibrazioni dinamiche e luminose, talvolta bioformiche, più spesso perfettamente astratte. La forma è sottoposta ad una ricerca intuitiva di un ritmo e di una luce colorata, che rispondono agli impulsi emotivi della pittrice.

La pittura della Pezzica si fonda dunque tanto sulla bellezza della materia e del colore quanto sull'enigmità dei soggetti, sempre personalissimi al loro inventore. Grazie alla rappresentazione e mediazione sottile tra ambiguità bioformica o scenica e all'uso aggiuntivo o disgiuntivo del colore, i dipinti come INCONSCIO (1997) e IMPROVVISAZIONE (1998) offrono le loro ardite interpretazioni del mondo e della natura in termini analoghi alle opere quasi astratte con cui il grande Pierre Bonnard chiude il suo stupendo percorso. L'Improvvisazione(1998) sembra addiritura una tempesta che piove in senso orizzontale.

I dipinti come DESIDERIO DI PACE (1998)--quadro da titolo profetico, se amareggiato-- Pezzica espone la sua maestria della tecnica ad olio, sovraponendo larghe zone atmosferiche con macchie di pennellate intrise di materia colorante più o meno diluita. Si tratta di pittura astratta, sapientemente costruita con trasparenze e velature trasparenti di colore, che avrebbe apprezzato, a mio avviso, il lamentato diacono dell'espressionismo astratto, Willem de Kooning.

JOHN T SPIK
DIRETTORE
BIENNALE D'ARTE CONTEMPORANEA DI FIRENZE

°°°°°°°°°°

CERCANDO L'UNIVERSALITA'

Ho sempre indagato me stessa, ho cercato la sostanza, cioè l'universalità, l'infinito.
L'ascesa che lo spirito compie all'universalità implica il superamento del particolare, ossia dell'individuo.
Occorre giungere all'arte astratta, universale, splendente di pura beltà. Un'arte connessa alla necessità di una vita moderna, di una vita cioè rivoluzionarmente nuova che cerca la sostanza.

Maria Pezzica

°°°°°°°°°°

In una vita piena di tormento
Seguo il corso placido e tenue
Di un volo lirico
Cercando l'universalità
Ma la materia mi spinge in basso
sfioro l'inferno e la morte
Risalgo
Mi accorgo però a volte di non arrivare
Ma all'improvviso, pur immerso
In tanto dolore, m'appare in
Tutta la sua pienezza gioiosa
L'Armonia.

Ad una amica, Emilio Isolda
24 gennaio 2005


°°°°°°°°°°

Improvviso in tuo onore e per le belle parole spese in mio favore:

è nel vento
che giocano i
profumi
della polvere che
arrossa o sbianca
ingrassa o smagrisce
greve e sottile
in volute lievi

dei sali che
trasudano mari
lontani

delle stelle che
tintinnano luci
e visioni

è nel vento che
rintraccerò i
tuoi capelli
tuoi passi
tuoi umori
tuoi sguardi.

Quarta.via 09/01/2005

°°°°°°°°°°
 
le mie foto

1
messaggio

1
messaggio

1
messaggio
BELLO!!! Giuizio di Dennis
Tecnica mista su tela 60X80
Anno 2011
Maria Pezzica
SULL'ONDA DEL PENSIERO
Acrilico su tela 60X80
Anno 2009
Maria Pezzica
ORGOGLIO
Olio su tela 60X80
Anno 2009
Maria Pezzica
 
le mie foto

1
messaggio

1
messaggio

1
messaggio
DANZA CROMATICA
Olio su tela 60X80
Anno 2009
Maria Pezzica
POESIA DORATA
Acrilico su tela 60X80
Anno 2010
Maria Pezzica
TSUNAMI ONDA ANOMALA
Acrilico su tela 50X70
Anno 2005
Maria pezzica

L'Arte è imitazione e riflesso di qualcosa che è dentro di noi, mediazione tra l'uomo finito e mortale e lo spirito infinito e immortale, cioè quel qualcosa di sacro che alberga in ogni animo di uomo.

Maria Pezzica

°°°°°°°°°°


Con colore, linee e macchie cerco di
"mettere in vibrazione" l'animo dello
spettatore per comunicare contrastanti impressioni psicologiche.
Sono giunta all'astrattismo,svincolandomi
dalla rappresentazione del mondo reale per
un'arte che sia autentica espressione di
una realtà interiore.
La mia creazione artistica registra ogni mio palpito interiore o vibrazione psicologica.
Manipolo elementi di tutti i generi: colori ad olio, acrilico, tecniche miste, tele di sacco, cartone, fiori,cioè materiali eterogenei.

Maria Pezzica

°°°°°°°°°°


Pensiero

Metto
nel mio profondo
un poetico pensiero
per vivere
la realtà
come un sogno,
per colorare,
come pittore,
la mia vita.

Maria Pezzica

°°°°°°°°°°


Ricerca intima

Bianchi pensieri,
rosse sensazioni,
rosee speranze,
verdi promesse,
dorate ideologie.

Attraverso i colori
intima ricerca,
riflessione
su esperienze
vissute.

Maria Pezzica

°°°°°°°°°°

 
le mie foto

1
messaggio

1
messaggio

1
messaggio
AMORE ANGELICO
Acrilico su tela 35X25
Anno 2000
Maria Pezzica
GIOIA
Tecnica mista su tela 60X80
Anno 2011
Maria Pezzica
SENSAZIONI ARMONIOSE
Acrilico su tela 50X70
Anno 2005
Maria Pezzica


IL MUTARE DEI PENSIERI perchè dal poetico erompe sempre una forza nuova, l'intervento nel dialogo infinito del pensiero.
Platone ha definito il pensiero :<>
Il linguaggio poetico intrattiene con l'espressione concettuale un rapporto di straordinaria tensione, ma anche di prossimità, perciò siamo costantemente tentati di accostare il più possibile l'arte alla filosofia. Ogni opera artistica, l'arte figurativa, quando viene rivista , non dà l'impressione di qualcosa che si conosce già, bensì di una riscoperta vera e propria.

°°°°°°°°°°°°

L'essenza della pittura di Maria Pezzica abita nel magma di colore acceso e squillante, che materializzandosi in forme al limite del reale, crea una dimensione onirica e fantastica, completamente libera da freddi vincoli razionali ma condotta interamente sulle ali dell'immaginazione e dello spirito.
La pittrice esprimendosi al limite del surreale crea opere di grande coinvolgimento emotivo ed impatto sensoriale. L'impressione che si prova guardando le sue opere è forte ed immediata e la miriade di puri colori che pervade le tele di Pezzica esprime tutta la creatività di un'artista, che non conosce limiti, ma la resa totale di un mondo ricco di un armonico movimento coloristico e luminoso.
DR.ssa ILARIA MADIAI
( STORIA DELL'ARTE ) UNIVERSITA' DI PISA

°°°°°°°°°°
 
le mie foto

1
messaggio

1
messaggio

1
messaggio
EMOZIONI LIBERATORIE
Acrilico su tela 80X100
Anno 2000
Maia Pezzica
UN GIOIOSO DIPINTO PER PIERO
Tecnica mista su tela 60X80
Anno 2011
Maria Pezzica
ALL'IMPROVVISO
Acrilico su tela 80X100
Anno 2002
Maria Pezzica
MEDITAZIONE

L'uomo sente la propria fragilità e cerca di rivalutarsi, aver stima di sè.

Maria Pezzica
°°°°°°°°°°

ITINERARI DEL PENSIERO

Percorsi dell'attività del pensare attraverso cui l'uomo acquista coscienza di sè e della realtà circostante. Strade laboriose che il pensiero compie nell'essere attivo, operoso nel suo movimento dinamico di trasformazione, di rinnovamento.

Maria Pezzica

°°°°°°°°°°

" ASTRATTISMO "

L'astrattismo si propone di rappresentare immagini estranee al mondo reale. Le figure astratte non imitano la natura, ma sono pure invenzioni dell'artista, completamente libero nella sua creazione di linee, forme e colori.
L'Arte diventa sempre più autonoma, elimina il "soggetto" e la sua "raffigurazione", si interessa soprattutto alla vita psicologica ed emotiva dell'uomo.
Diventa pura espressiva invenzione.
Casimir Malevic (1915) dice:" La gente ... vede aria , pietra, acqua (nel quadro). Ma in realtà sulla tela c'è che un solo materiale: il colore."
Quindi la pittura figurativa è illusione, mentre la pittura che chiamiamo " astratta " è in realtà la più " concreta " e vera.

Maria Pezzica

°°°°°°°°°°

PER SOGNARE

Per sognare

altri quadri
prenderanno forma
dalle mie mani,
altri versi
sussurreranno
le mie labbra.

Il mio spirito
si rallegrerà
ancora una volta
ed in preda alla felicità
guarderò le stelle,
visiterò il cielo

per sognare.

Maria Pezzica


°°°°°°°°°°

GIUDIZIO CRITICO DELLE MIE OPERE DEL CAV.PROF.FRANCO PEDRINZANI
ACCADEMICO E LEGION D'ORO

Definire le interpretazioni artistiche di Maria Pezzica, ritengo sia compito assai complesso in quanto, il suo mondo pittorico in continua evoluzione, trascende sovente la realtà, pur restandole fedele, nel turbinio di colori che la sua espressione pittorica raffinata e talvolta esplosiva nelle sue equilibrate composizioni, adagia sulla tela in modo connaturato al suo stato d'animo.
Un'artista poliedrica nella sua originalità in grado di cogliere con disinvoltura le tematiche che l'ambiente a lei più consono le suggerisce, trasformandole con rara sensibilità in "doni" capaci di suscitare vibranti sensazioni.
L'arte di Maria Pezzica, si muove lungo un percorso particolarmente volto all'astrattismo romantico, un modo "informale" permeato di sincero e autentico sentimento.
Nei suoi quadri domina il colore che si fa protagonista con i suoi movimenti infiniti ed esaltanti, l'artista, gioca con essi distribuendoli sapientemente, li armonizza e li scompone come solo la natura sa fare in modo superlativo. Una fantasia, quella di Maria Pezzica, fortemente creativa, capace di stupire con la sua "energia" quando si materializza oltre l'inconscio che potremo definire "variazioni sul tema" capaci di produrre sensazioni piacevoli.
Una serie di opere fantastiche quelle della nostra artista nelle quali prevale il colore che si fa "signore della luce", opere che evidenziano una spiccata personalità. Dotata di una profonda sensibilità e di una raffinata intuizione cromatica, il mondo artistico di Maria Pezzica è carico di significati emotivi intrisi di poesia, tanto da aprirsi in lei anche uno spazio poetico espresso con un linguaggio semplice e immediato in una orchestrazione di colori e di parole che bene si integrano.
Partecipa a rassegne nazionali ottenendo riconoscimenti e premi di rilievo.
Aprile 1998
Franco Pedrinzani

°°°°°°°°°°

In un commento al mio dipinto " TORMENTO " Stefano Momentè "nella mia pagina in Exibart, scrive: E' vero che ognuno vede negli altri il riflesso di sè... ed io anche nei tuoi lavori vedo tracce di quella straordinaria energia che è stata ed è di Paul Jenkins.
lliam

°°°°°°°°°°

 
le mie foto

1
messaggio

1
messaggio

2
messaggi
DESIDERIO D'INFINITO
Acrilico su tela 60X80
Anno 2010
Maria Pezzica
DUALISMO
Acrilico su tela 60X80
Anno 2007
Maria Pezzica
DOMANDE
Acrilico su tela 80X100
Anno 2000
Maria Pezzica
 
i commenti
 
Cara Maria,
ti lascio un saluto!!
lasciato da sergio73 il 03/05/2014 alle 15:11
 
buongiorno. nessubo segue più queste pagine!!! ciao, comunque
lasciato da lellobavenni il 22/03/2014 alle 08:52
 
Ciao Maria , ci ho messo un pò di tempo e con il tuo aiuto ho capito i tuoi lavori , grazie, un abbraccio. Massimo
lasciato da massimo1 il 28/01/2013 alle 12:26
 
Ciao Maria,
come stai! Il 2012 è più clemente?
Saluti Salvo
lasciato da salvatoregerbino il 15/01/2012 alle 15:59
 
UN SERENO WEEK END DA NOI DUE
lasciato da SUPERNOVANTARES il 26/11/2011 alle 07:28
 
leggi gli altri messaggi>>
  per lasciare un commento bisogna essere utenti registrati, registrati! 
 
 
trovamostre
@exibart on instagram