PALAZZO GRASSI - Venezia 3066 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
22/07/2019
Partecipa all'edizione 2019 di Fuori Fuoco Moak e racconta il caffè in tutte le sue forme
22/07/2019
Da Noto, in partenza per la Luna, con Photology Air
22/07/2019
Addio a Ilaria Occhini, volto gentile e notissimo di cinema, teatro e tv
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

PALAZZO GRASSI


 [Vedi la foto originale]
Venezia
Salizzada San Samuele 3231 (30124)
+39 0415231680, +39 0415286218 (fax)
www.palazzograssi.it
prenota il tuo albergo a Venezia:
Booking.com
Exibart.alert - tieni d'occhio PALAZZO GRASSI
individua sulla mappa Exisat
individua PALAZZO GRASSI sullo stradario MapQuest
Stampa la scheda di PALAZZO GRASSI
Eventi in corso nei dintorni di PALAZZO GRASSI

individua sulla mappa

 
presentazione
Domenica 30 aprile 2006 riaprono al pubblico le porte di Palazzo Grassi a Venezia. Dopo un anno di lavori, Palazzo Grassi si presenta completamente rinnovato, grazie alla ristrutturazione e al restyling avvenuti sotto la supervisione di François Pinault, Presidente di Palazzo Grassi S.p.A., che ha affidato a Tadao Ando i nuovi interni del palazzo settecentesco. Con il proprio stile minimalista, il celebre architetto giapponese ha trasformato i 3.000 metri quadrati di spazi, dando vita a un ambiente ideale per esporre opere d’arte moderna e contemporanea.

L’intervento, che ha riguardato gli interni dell’edificio settecentesco, attraverso elementi stilistici minimalisti mette in luce i pregi della struttura originaria. L’integrità dell’edificio è stata assicurata dal sapiente utilizzo di Ando nel trattamento della luce naturale e artificiale.

L’intervento di restauro ha riguardato anche migliorie in relazione ai sistemi di sicurezza e climatizzazione, con l’utilizzo di tecnologie all’avanguardia.

Il restauro del bookshop, della caffetteria, e delle aree di servizio di Palazzo Grassi, sono state sempre curare da Tadao Ando.


Il restauro in cifre...
• 5000 mq. di spazi espositivi, pubblici e tecnici rinnovati

• 40 sale per esposizione ristrutturate al primo e al secondo piano dell’edificio

• Una speciale soluzione architettonica a 20 metri di altezza per il
rinnovato atrio principale

• Un team di 105 persone coinvolto nei lavori di ristrutturazione

• Durata dei lavori di restauro: solo 5 mesi

• 1500 lampade sostenute da 120 travi in alluminio estruso,
per l’innovativo sistema di illuminazione delle sale espositive


 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram