VIR - VIAFARINI IN RESIDENCE - Milano 3077 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
19/06/2019
Tracce di assenza. All'Hotel Hilton Molino Stucky di Venezia le opere di Mimmo Catania
19/06/2019
Ad Alberto Angela la laurea honoris causa dell’Università Suor Orsola di Napoli
19/06/2019
Flaminia Bonciani e i colori degli anni ’80, al RUFA Space
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

VIR - VIAFARINI IN RESIDENCE


 [Vedi la foto originale]
Milano
Via Carlo Farini 35 (20159)
+39 0266804473
viafarini@viafarini.org
www.viafarini.org
prenota il tuo albergo a Milano:
Booking.com
Exibart.alert - tieni d'occhio VIR - VIAFARINI IN RESIDENCE
individua sulla mappa Exisat
individua VIR - VIAFARINI IN RESIDENCE sullo stradario MapQuest
Stampa la scheda di VIR - VIAFARINI IN RESIDENCE
Eventi in corso nei dintorni di VIR - VIAFARINI IN RESIDENCE

individua sulla mappa

 
presentazione
Dal 1991 è attiva Viafarini, associazione non-profit per la promozione della ricerca artistica contemporanea, che gestisce uno spazio espositivo e un centro di documentazione.

Obiettivi

promuovere un'organizzazione e uno spazio espositivo per l'arte contemporanea che favoriscano il confronto e lo scambio di punti di vista;
creare un luogo per l'informazione e il servizio dedicato a giovani artisti, curatori e operatori del settore;
favorire gli scambi a livello internazionale nel campo delle arti visive;
sostenere il messaggio artistico come potenziale innovatore nella società contemporanea;
promuovere e divulgare la ricerca dei giovani artisti italiani in Italia e all’estero attraverso un archivio cartaceo e computerizzato, che raccoglie immagini, dati biografici, bibliografici e pubblicazioni;
diffondere e mettere a disposizione di operatori qualificati il materiale presente nell'archivio;
offrire agli artisti occasioni di esporre il proprio lavoro in mostre personali e collettive;
favorire la crescita professionale degli artisti italiani, aiutandoli a trovare finanziamenti per lo sviluppo di progetti e la produzione di opere;
pianificare un'attività programmatica efficace e diversificata grazie a un comitato scientifico, composto da artisti, critici, curatori e operatori;
promuovere iniziative e manifestazioni di artisti, curatori e organizzazioni esterne;
ampliare il pubblico interessato all’arte contemporanea e creare un nuovo collezionismo attraverso un’attività di formazione;
avviare un modello organizzativo nuovo in l’Italia che raccolga finanziamenti destinati a progetti artistici con un ruolo di mediatore fra sponsor e beneficiario.

 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram