Lo spettacolo del male. Svelato il programma di Popsophia 2024

di - 22 Febbraio 2024

Come letteratura, serie tv, cinema e nuovi media parlano di violenza? Come raccontano quella pulsione che è alla base della specie umana? Lo spettacolo del male è il tema scelto per la nuova edizione del festival Popsophia, che quest’anno si terrà per la prima volta ad Ancona. Una sfida che affronta il lato oscuro della società dello spettacolo e della nostra fascinazione per tutte le rappresentazioni del male.

“È un tema complesso, non volevamo scegliere una via consolatoria, ma sfidare il pubblico a venire in un festival che unisce intrattenimento e riflessione su un tema oscuro e spinoso. Il festival anconetano userà le armi della pop filosofia per riflettere sul nostro essere compulsivi ‘consumatori di malvagità’ attraverso il cinema, le serie tv, la musica e i nuovi media. Un viaggio nella crudeltà che non ci consentirà di fuggire da noi stessi”. Ha spiegato Lucrezia Ercoli, direttrice artistica del festival, durante la conferenza stampa di questa mattina nella sala delle Sibille del Chiostro del Bramante di Roma, alla quale erano presenti l’assessore alla cultura del comune Anna Maria Bertini, dell’assessore regionale alla Cultura in collegamento video Chiara Biondi, per la regione presente anche il consigliere regionale Carlo Ciccioli, il presidente di Marche Cultura Andrea Agostini, il presidente del consiglio comunale di Ancona Simone Pizzi e fra gli ospiti anche Marcello Veneziani, Carlo Massarini e Ivan Talarico.

Il festival sarà strutturato in incontri pomeridiani con autori e scrittori, docenti e giornalisti e in show serali articolato in quattro momenti. CINESOPHIA – Filosofia del cinema, attraverso le rappresentazioni più iconiche del male sul grande schermo; un’indagine sulla nostra seduzione per il racconto seriale del crimine tra serie tv e programmi televisivi attraverso PHILOFICTION – Filosofia della tv; MEDIASCAPE – Filosofia dei media sulla spettacolarizzazione del male sul web e i social; PHILOSHOW – Spettacolo di filosofia e musica, tre spettacoli filosofico musicali inediti, prodotti interamente dallo staff creativo di Popsophia, per raccontare con musica dal vivo, montaggi audiovisivi, performance teatrali e speech filosofici il tema del festival.

E per finire Mega, la Meta Gallery di Popsophia organizza Pentagon, un omaggio alla composizione pentagonale della Mole Vanvitelliana di Ancona. Una “figura cosmica” che in sé racchiude l’enigma dell’universo con i suoi cinque elementi: il fuoco, la terra, l’aria, l’acqua e lo spirito.

Articoli recenti

  • Mostre

Milano: Erika Verzutti porta a Fondazione ICA la crisi dell’informazione nell’era digitale

Dal 10 aprile al 19 luglio, la Fondazione ICA di Milano presenta la mostra Erika Verzutti. Notizia, che attraverso la…

14 Aprile 2024 18:25
  • Arte contemporanea

Milano Art Week 2024, mappa #7: ultima giornata, ultimo giro in bellezza

La Milano Art Week da scoprire con le mappe di Untitled Association: si chiude in bellezza, con BiM, OPR Gallery,…

14 Aprile 2024 9:51
  • Fumetti e illustrazione

Dov’è andata a finire l’arte? Il Museo del Niente di Steven Guarnaccia

Il museo del niente. Nel suo ultimo libro, edito da Corraini, l’illustratore e designer americano Steven Guarnaccia immagina un mondo…

14 Aprile 2024 8:20
  • Mostre

Selva: la mostra di Eva Jospin al Museo Fortuny di Venezia

Paesaggi, alberi e piante popolano il Museo Fortuny di Venezia con la mostra di Eva Jospin a cura di Chiara…

14 Aprile 2024 0:03
  • Mercato

Torna Monaco Sculptures, la passeggiata tra le sculture del Principato

La casa d'aste Artcurial presenta la quinta edizione di Monaco Sculptures, con i grandi maestri della scultura da incontrare (e…

13 Aprile 2024 23:54
  • Design

Fuorisalone 2024. Design, ma non solo: le iniziative da non perdere

Abbiamo selezionato le iniziative culturali più rilevanti da scovare nel circuito della Milano Design Week, dal 15 al 21 aprile,…

13 Aprile 2024 15:00