Categorie: Mercato

Torna Monaco Sculptures, la passeggiata tra le sculture del Principato

di - 13 Aprile 2024

Le simmetriche linearità appuntite di Angel (1967) dell’architetto e designer italiano Gio Ponti; la monumentalità scultorea di Petite femme (1999-2011), un corpo femminile dai morbidi rimandi preistorici dell’artista visivo cinese Wang Keping; insieme a un iconico Bélier (ariete) del 1997 di François-Xavier Lalanne. Sono solo alcune delle opere più attese che caratterizzano la quinta edizione della vendita Monaco Sculptures di Artcurial, in collaborazione con la Monte-Carlo Société des Bains de Mer, che si svolgerà da aprile fino a inizio settembre 2024.

Una mostra a cielo aperto che accompagna i visitatori dall’Hôtel de Paris Monte-Carlo all’Hermitage, dalla piazza Beaumarchais ai Jardins de la Petite Afrique, dal Jardin Saint James al Monte-Carlo Beach, scoprendo o rivivendo alcuni dei luoghi più affascinanti e straordinari di Monaco. Una vendita-evento dall’aspetto innovativo che offre un respiro dinamico, esplorativo, a una scena artistica internazionale, sullo sfondo di un paesaggio dal valore culturale e naturale sorprendente.

François Xavier Lalanne, Bélier, 1997. Courtesy of Artcurial

Questa edizione 2024 di Monaco Sculpture sarà parte integrante dei programmi artistici che caratterizzano il sud della Francia durante tutta la stagione estiva, in concomitanza con Festival d’Aix en Provence, Fondation Carmignac, Fondation Maeght, Monaco Art Week e Art Monte-Carlo. Così Artcurial persegue il suo obiettivo di far diventare Monaco Sculpture un appuntamento imperdibile nel calendario del mondo dell’arte, presentando una selezione curata nel dettaglio capace di accogliere una clientela esigente sempre più in crescita dal gusto e la ricerca per il nuovo e l’originale, rispecchiando la domanda internazionale.

Non è un caso, ad esempio, che tra la selezione ci sia anche un’opera dell’artista François-Xavier Lalanne: protagonista di impressionanti risultati nel mercato, a partire da quel Rhinocrétaire I del 1964 che è stata battuto, lo scorso 20 ottobre, per € 18.335.000 da Christie’s Parigi, in una speciale asta a lotto unico presentata durante la Paris+ par Art Basel.

La vendita di Artcurial avrà luogo nel mese luglio all’interno del Salon Belle Époque dell’Hotel Hermitage Monte-Carlo, storicamente legato alla maison, leader degli incanti francesi. Inoltre, le sculture saranno messe all’asta in un’occasione speciale, insieme alla prestigiosa vendita di Jewellery, Important Watches, Le Temps est Féminin (orologi da donna), Piaget 150 Years e Hermès & Luxury Bags.

Articoli recenti

  • Arte contemporanea

Trovarsi tra le stelle. La poetica installazione di Antonello Ghezzi a Carrara

L'installazione relazionale al MudaC di Carrara permette di osservare il mondo da lontano grazie alla presenza di due periscopi, riflettendo…

19 Maggio 2024 17:39
  • Mercato

Aste, i top price di Lucy Bull

Questa settimana, a New York, il suo "16:10" ha fissato il record di $ 1,8 milioni. Ecco i traguardi d'asta…

19 Maggio 2024 14:13
  • Progetti e iniziative

MUDI: il Cocoricò di Riccione diventa il primo museo in una discoteca

Le iconiche sale del Cocoricò di Riccione, tempio della dance e della techno dagli anni ’90, ospiteranno le opere di…

19 Maggio 2024 8:28
  • Mostre

Pensare come una montagna: il progetto biennale, diffuso e partecipato di GAMeC

La performance di Mercedes Azpilicueta a Brembate, i lavori di Chiara Gambirasio a Castione della Presolana, l'installazione di Sonia Boyce…

19 Maggio 2024 0:02
  • Mercato

Last chance to bid: tornano le aste di Sotheby’s e Christie’s Italia

Dopo le grandi vendite newyorkesi, le majors si sfidano a colpi di arte moderna e contemporanea sul territorio italiano. Lucio…

18 Maggio 2024 16:38
  • Fumetti e illustrazione

Perdersi nel labirinto di Marc-Antoine Mathieu, alla Galleria HDE di Napoli

A Napoli, la HDE, galleria punto di riferimento per le arti grafiche e del fumetto, riparte con una nuova sede…

18 Maggio 2024 14:25