Categorie: Mostre

Venticinque graphic designer del ‘900 in mostra a Trieste

Dal 21 settembre il Magazzino delle Idee di Trieste presenta la mostra L’Italia e l’Alliance Graphique Internationale. 25 graphic designer del ‘900, a cura di Carlo Vinti. L’esposizione è dedicata a venticinque graphic designer italiani dell’Alliance Graphique Internationale, l’associazione che dal 1951 riunisce i professionisti più importanti del mondo ed è stata organizzata in occasione del settantesimo AGI Congress a Trieste (19 -27 settembre 2022) e realizzata da ERPAC, l’esposizione è patrocinata dall’AIAP, Associazione Italiana Design della Comunicazione Visiva e dall’Associazione Archivio Olivetti.

Armando Milani, War Peace. Manifesto, 2003more
Giovanni Pintori, Olivetti Tetractys. Manifesto, 1956. Associazione Archivio Olivetti, Ivreamore

Erberto Carboni, Bruno Munari, Franco Grignani, Giovanni Pintori, Albe Steiner, Eugenio Carmi, Riccardo Manzi, Franco Bassi, Silvio Coppola, Emanuele Luzzati, Egidio Bonfante, Pino Tovaglia, Walter Ballmer, Roberto Sambonet, Bob Noorda, Germano Facetti , Heinz Waibl, Mimmo Castellano, Giulio Confalonieri, Franco Balan, Italo Lupi, Giulio Cittato, Pierluigi Cerri, Armando Milani e Pierpaolo Vetta sono i venticinque autori presentati tra i maggiori esponenti della grafica italiana e del design internazionale. Ognuno è presentato in una sezione dedicata attraverso alcune tra le più significative opere realizzate tra l’inizio degli anni ’50 e la fine del secolo. Senza la pretesa sintetizzarne la carriera, tali sezioni si concentrano su una selezione di lavori e, quando possibile, documentano più estesamente singoli progetti o ricerche personali. All’interno del percorso espositivo, tre isole tematiche inquadrano il lavoro dei venticinque designer sullo sfondo di alcuni sviluppi salienti della grafica in Italia e della storia dell’Alliance Graphique Internationale. Tali spazi di intervallo tra le sezioni personali – oltre a fotografie e documenti – ospitano l’opera di altri autori e autrici che hanno svolto un ruolo importante nella storia del design grafico in Italia, alcuni dei quali membri AGI per altri paesi, insieme a  oltre 200 opere tra manifesti, annunci pubblicitari, prodotti editoriali e altri stampati insieme ad alcuni bozzetti e schizzi progettuali.

L’esposizione è accompagnata da un catalogo bilingue (italiano e inglese) pubblicato da Corraini Edizioni.

Articoli recenti

  • Mercato

BRAFA 2023, ecco le prime anticipazioni della fiera di Bruxelles

5000 anni di storia, dall'archeologia al design. 130 gallerie internazionali a raccontarli, inclusi 10 espositori italiani

7 Ottobre 2022 1:00
  • Mostre

‘Ri-Materializzazione del Linguaggio. 1978-2022’ alla Fondazione Dalle Nogare, Bolzano

A Bolzano, alla Fondazione Antonio Dalle Nogare, viene riproposta e ampliata la storica mostra curata da Mirella Bentivoglio "Materializzazione del…

7 Ottobre 2022 0:46
  • Fotografia

Festival della Fotografia Etica. A Lodi 600 immagini per capire il mondo

Per cinque weekend, fino al 23 ottobre, Lodi ospita la tredicesima edizione del Festival della Fotografia etica

7 Ottobre 2022 0:30
  • Arte contemporanea

La cinecittà delle donne: Vanessa Beecroft allo Studio 5

Donne scelte in tre quartieri di Roma, al di là di stereotipi, pensando alla Jeanne Moreau de "La Notte" di…

7 Ottobre 2022 0:27
  • Musei

Un nuovo super museo in California: l’OCMA apre le porte

Firmato dall’archistar Thomas Mayne, l’OCMA apre al pubblico la sua collezione d’arte contemporanea nel segno dell’inclusività: l’accesso sarà gratuito per…

6 Ottobre 2022 17:50
  • Arte contemporanea

Festival del Paesaggio 2022: cinque artisti per respirare l’Aria di Capri

A Capri, nei suggestivi spazi di Villa San Michele, la mostra della sesta edizione del Festival del Paesaggio, con opere…

6 Ottobre 2022 15:54