Categorie: Fotografia

Festival della Fotografia Etica. A Lodi 600 immagini per capire il mondo

Quasi 100 fotografi da ogni parte del pianeta e più di 20 mostre per raccontare il nostro mondo: fino al 23 ottobre a Lodi appuntamento con la tredicesima edizione del Festival della Fotografia Etica.

Fino al 23 ottobre Lodi torna a raccontare il nostro mondo nella XIII^ edizione del Festival della Fotografia Etica. Un mondo in continuo e veloce cambiamento di cui la fotografia congela il momento e ci aiuta a capire. A Lodi, ad aprirci finestre su situazioni e storie a noi spesso sconosciute, saranno quasi 100 fotografi da ogni parte del pianeta con oltre 20 mostre per coinvolgere il pubblico attraverso progetti inediti, esposti in spazi all’aperto e nelle prestigiose location della città.

World Report Award – Documenting Humanity

Un Festival che vuole amplificare la visibilità di storie uniche, emozionanti e necessarie e che coinvolge il pubblico attraverso progetti inediti, esposti in spazi all’aperto e nelle prestigiose location della città. Cuore espositivo rimane il World Report Award – Documenting Humanity: Cinque le sezioni che lo compongono, con i relativi vincitori, in mostra a Palazzo Barni, scelti dalla Giuria composta da Chloe Coleman, photo editor di The Washington Post, Gloria Crespo MacLennan, photeditor di El Pais, Alberto Prina e Aldo Mendichi, coordinatori del Festival.

A partire dalla categoria MASTER, vinta dal brasiliano Felipe Fittipaldi con Eustasy, viaggio che documenta l’innalzamento delle acque e i disastrosi interventi che hanno reso Atafona, in Brasile, il caso più significativo di erosione costiera nel mondo; nella medesima sezione riceve una menzione speciale Alessio Mamo con il suo progetto Uncovering Iraq, in cui ha documentato il lavoro di un team di esperti iracheni e internazionali per portare alla luce le fosse comuni nel Paese; la categoria SPOTLIGHT va alla norvegese Line Ørnes Søndergaard e al suo The Split – A Brexit Love Story, per capire quelle che sono le cause che hanno condotto alla Brexit, con lo scopo di andare oltre i titoli dei giornali e presentare una narrativa complessa, una storia che parla di confini che vengono aperti e menti che vengono chiuse; la categoria SHORT STORY è stata  vinta dall’italiana Isabella Franceschini con Becoming a Citizen, straordinario racconto di giovani cittadini che sostengono valori democratici e di Michelle, una ragazza di soli 15 anni, la sindaca più giovane d’Italia e la prima ad accedere alla carica di consigliere regionale; il tedesco Valentin Goppel si è aggiudicato la categoria STUDENT con il lavoro Between the Years, ossia la storia della gioventù tedesca durante il periodo della pandemia; la sezione SINGLE SHOT è stata vinta dall’americano Tom Fox, menzione speciale per la tedesca Julia Gunther.

Il World Press Photo

Il celebre concorso internazionale di fotogiornalismo e fotografia documentaria più famoso al mondo indetto dalla World Press Photo Foundation di Amsterdam, fa tappa a Lodi, ospitato presso lo spazio Bipielle Arte.

Uno Sguardo sul Mondo

La sezione Uno Sguardo sul Mondo, visitabile presso il Palazzo della Provincia,  propone due percorsi realizzati in collaborazione con Agence France-Press attraverso lo sguardo di diversi fotogiornalisti che raccontano alcune delle tematiche internazionali più calde quali la guerra in Ucraina e la situazione in Afghanistan un anno dopo la ripresa del potere da parte dei Talebani.

Spazio Approfondimento

Lo Spazio Approfondimento quest’anno ospita il progetto di Vital Impacts, un gruppo di fotografi della celebre rivista National Geographic e non solo, coinvolti da Ami Vitale, che fanno squadra per venire in soccorso della natura e farci riflettere sui tanti problemi che affliggono il nostro pianeta. Un viaggio intorno al mondo alla scoperta di paesaggi esotici, animali in via di estinzione, terre lontane e poco esplorate per conoscere uomini e donne che ogni giorno lavorano per la conservazione delle specie e per salvaguardare la Terra Madre. Parte di questa mostra sarà esposta sia outdoor, nei Giardini pubblici di Lodi, con lo scopo di far vivere la fotografia nella comunità, che indoor nell’ex Chiesa dell’Angelo.

Spazio No Profit

Lo Spazio No Profit nel chiostro del ex-ospedale Gorini quest’anno sarà ricco di ben 3 progetti: il fotografo Sebastian Gil Miranda per l’organizzazione Na Ponta dos Pés con Ballet against Bullets, progetto che mira a favorire l’empowerment delle bambine, offrendo opportunità di crescita, apprendimento e trasformazione sociale, attraverso la danza e altre attività educative artistiche, culturali e sportive; l’italiano Gianluca Colonnese per il Progetto Aisha con Amina – La donna che insegna a volare, sul tema della violenza e discriminazione contro le donne indipendentemente dalla loro fede religiosa; l’italiano Giovanni Diffidenti per Parkinson Italia Onlus con il progetto Non chiamatemi morbo.

Palazzo Modigliani

Tocca poi a Le vite degli altri, spazio tematico di Palazzo Modignani che propone sei bellissimi focus fotografici: l’italiana Erika Pezzoli con Artemis, il cinese Xiangyu Long con TikTok in Kham, la canadese Barbara Davidson con Valeries and Henry: Unhoused but Unbroken, il canadese Tim Smith con In The World But Not Of It, il russo Misha Maslennikov con The Don Steppe e infine il francese Thomas Morel-Fort con Donna, a Filipina Life of Sacrifice.

Contemporaneamente al Festival si svolgerà FFE – OFF, un circuito di mostre fotografiche, esposte in negozi, bar, ristoranti, gallerie, circoli culturali e aree pubbliche della città. Lo scopo di FFE – OFF è quello di valorizzare e diffondere le opere di chiunque voglia proporre le proprie realizzazioni. Per questo motivo non ci sono vincoli tematici o di genere, in quanto FFE – OFF non è un’estensione del programma principale del Festival della Fotografia Etica.

Trovate tutte le informazioni sulle mostre e sugli altri eventi qui.

Gervasio Gonçalvez, crab catcher and fisherman at the Paraíba do Sul delta for the past 30 years, stands beside his boats, now stored at his house’s backyard. About 60% of the rivers water volume was detoured to supplies the city of Rio de Janeiro. The right mouth of the Paraíba do Sul delta is shutting and, due to silting, bigger boats cannot reach the high seas. The ones that get stranded in the attempt must wait until the full moon to continue their journey.more
Los Angeles, CA - March 13, 2020: Valerie Zeller, 52, bows her head in tears of joy following her first ever wedding dress fitting by the side of her tent during sunset hour in Echo Park lake, March 13, 2021. Heather Yoo, a seamstress with Royal Brides, donated a dress for Valerie and performed a ‘pinning session” a week before the wedding to be sure the size alterations would be ready for her special day. I barely knew Valerie when she invited me to her wedding but she was so open and welcoming about it that I felt honored to attend. After all, the city had spent the past year in the gripes of a pandemic so having the opportunity to gather for. A happy occasion was something to look forward to. I asked Valerie how Henry had proposed to her and she set me straight saying that it was her that proposed to him “ I just went into the tent … and said I want to marry you. I want to spend the rest of my life with you. He looked down and then he looked up at me and I knew he took me seriously because he looked at me and I could see tears in his eyes and he said yes. And that was it” (Photo By Barbara Davidson)more
August 13, 2010 Children play tag on a pyramid of straw bales under a rainbow at Spring Valley Hutterite Colony after a light rain shower on a warm August evening.more
April 2016, Paris. In France, there are nearly 50,000 of Filipinos, an almost invisible workforce, often undocumented, 80% of whom are women, the FILIPINAS. So many lives in exile, so many family lives sacrificed to earn and pass on the means to improve the daily lives of those who have stayed behind, and even more, to finance the schooling and studies of their children for a better future at last. FILIPINAS in France are all domestic employees or nannies and work mainly in western Paris or in villas on the French Riviera for families from the Gulf States. Most often exploited by employers who benefit from diplomatic immunity and subject to the precariousness of their undocumented status, they face these obstacles thanks to the organization and solidarity of the Filipino community in France, a sort of invisible world where they find elements of their culture and form bonds of friendship.more
Aleksandra Berezina have saved up as much as she could and hope it can last until she finds a job back in Lithuania. Returning to her birth country feels equally exiting and terrifying. She is longing for a new start, but dreads facing the disappointment of those she left behind ten years ago.more
farm of Senshin, village of Oblivskaya district, Rostov region, Russia, 2010more
To the delight of their children, Nahndy Malbrough (center, left) gives her partner April Turner a kiss after they were wed by Justice of the Peace Judge Valencia Nash at the South Dallas Government Center, February 22, 2022. Their kids (from left), Kymmani Malbrough, SJ Tucker and Talia Phoenix served as their bridal court. The docket in the courts building were full of couples wanting to be wed on palindrome date- 22nd day of the 2nd month of 2022.more

Articoli recenti

  • Musei

La Pilotta di Parma apre il nuovo Museo Bodoni, il più antico museo della stampa

Il Complesso Monumentale della Pilotta apre le porte del nuovo Museo Bodoni, il più antico museo della stampa in Italia,…

2 Dicembre 2022 0:30
  • Mostre

I colori della fede: Tiziano, Tintoretto, Veronese in mostra a Cuneo

A Cuneo il Complesso Monumentale di San Francesco della città di Cuneo ospita la mostra "I colori della fede: Tiziano,…

2 Dicembre 2022 0:02
  • Arte contemporanea
  • Mostre

Quando l’opera si fa tempo: intervista a Federico Gori

A margine della personale in corso al Museo Archeologico di Taranto, una intervista a tutto tondo con l’artista Federico Gori,…

1 Dicembre 2022 17:48
  • Fiere e manifestazioni

On the road verso Arte Fiera 2023: le ultime novità da Bologna

Le gallerie delle quattro sezioni, le commissioni site specific, un’accoglienza green e il food d’autore, per una experience diversa dal…

1 Dicembre 2022 16:30
  • Libri ed editoria

L’arte insegna a osare. A Milano, la presentazione della biografia di Renzo Bergamo

Artista, pittore e scienziato, figura singolare della cultura italiana, Renzo Bergamo viene ricordato in una biografia appena edita: la presentazione…

1 Dicembre 2022 12:48
  • Attualità

È morta a soli 41 anni l’artista e performer Laura Cionci

Artista e performer attenta alle pratiche relazionali e ai processi creativi e sociali, Laura Cionci è morta oggi a Roma, a…

1 Dicembre 2022 12:36