Un artista ha mangiato la banana di Cattelan per una performance

Sarà anche la banana più famosa al mondo ma rimane pur sempre una banana, come raccontavamo in questo nostro approfondimento. E così, a parte ammirarla, osannarla, criticarla, acquistarla, emularla, qualcuno ha avuto la brillante idea di assaggiarla. David Datuna, artista di New York, si è avvicinato all’opera di Maurizio Cattelan, esposta ad Art Basel Miami, ha staccato la banana, Comedian, dalla parete dello stand di Perrotin e, dopo averla sbucciata, l’ha mangiata, tra lo stupore dei presenti. Nessuno è riuscito a fermalo dal compiere questo atto di cannibalismo estetico ma, per fortuna, ripristinare l’opera è stato piuttosto semplice.

‹‹Adoro le opere di Maurizio Cattelan e adoro questa installazione, è davvero deliziosa››, ha commentato Datuna che, dopo aver mangiato la banana, è stato comunque allontanato dalla fiera. «Datuna non ha distrutto l’opera d’arte», ha spiegato Lucien Terras, portavoce della galleria di Miami. Come capita in questo genere di opere, infatti, il valore non è dato tanto dall’oggetto in sé – che può essere sostituito in caso di deperimento – quanto dal certificato di autenticità.

In ogni caso, per scoraggiare altri assaggiatori affamati di potassio, Perrotin ha disposto delle guardie a difesa dell’opera sostituita. Emmanuel Perrotin, che era in procinto di partire, informato della performance inaspettata di David Datuna, è tornato precipitosamente sui suoi passi, per controllare la situazione: ‹‹Lo spettacolo fa parte dell’opera››, ha spiegato alla CBS.

Condividi
Pubblicato da
Tag: art basel miami comedian david datuna emmanuel perrotin maurizio cattelan

Articoli recenti

  • Moda

Nella Parigi dell’Haute Couture Trevor Paglen, Judy Chicago e l’ultima sfilata di Gaultier

Arte e moda nella Fashion Week Haute Couture di Parigi: Prada Mode con Trevor Paglen e Dior con Judy Chicago.…

26 gennaio 2020 15:20
  • Fotografia

L’industria romantica di Silvia Camporesi allo Spazio Carbonesi di Bologna

Allo Spazio Carbonesi in Palazzo Zambeccari, va in scena Circular View: un punto di vista romatico di Silvia Camporesi sull’industria…

26 gennaio 2020 13:58
  • Eventi

Bologna Art Week: al Centro delle Donne e nello studio di Pozzati

Ultimo giorno di Bologna Art Week con Untitled Association: Silvia Costa alla Biblioteca delle donne e Concetto Pozzati, nel suo…

26 gennaio 2020 13:17
  • Mercato

Bologna / Gallerist: GALLERIA D’ARTE MAGGIORE G.A.M.

Alessia Calarota racconta l'identità della Galleria d’Arte Maggiore GAM fondata nel 1978

26 gennaio 2020 11:12
  • Arte moderna

Da Medardo Rosso a Bruno Munari ad Arte Fiera 2020

Un percorso e un bilancio tra gli stand della fiera bolognese dedicati ai maestri del XX secolo

26 gennaio 2020 11:00
  • Fiere e manifestazioni

Classico contemporaneo: quattro opere da non perdere ad Arte Fiera 2020

Pablo Atchugarry, David Reimondo, Luigi Ontani, Mario Schifano: il classico contemporaneo, in quattro opere da riscoprire ad Arte Fiera 2020

26 gennaio 2020 11:00