Categorie: Attualità

Arrivano a Roma gli Stati Generali Mondo Lavoro della Cultura

Prendono il via oggi a Roma gli Stati Generali Mondo Lavoro della Cultura per quattro giornate fino a venerdì 24 giugno, con meeting quotidiani che si svolgeranno a Palazzo Bonaparte, gratuiti e accessibili al pubblico on line su Youtube e su Facebook.

Gli Stati Generali Mondo del Lavoro della Cultura

Arrivano alla loro seconda edizione gli Stati Generali Mondo del Lavoro della Cultura, un prezioso momento di incontro e di dialogo tra personalità delle Istituzioni, dell’Arte, della Cultura, dell’Economia.

Rivolto principalmente ad aziende di settore, manager, OOSS, istituzioni, imprese, mondo della formazione, professionisti, ricercatori e studenti, la quattro giorni di panel è incentrata sui temi più rilevanti e urgenti del dibattito su “Arte e Cultura”: il Fin Tech, i movimenti dell’arte in Italia, il nuovo mecenatismo, i nuovi artisti, la cultura come leva per il rilancio economico e i progetti di sviluppo delle città d’arte.

L’obiettivo è quello di istituzionalizzare un’occasione annuale d’incontro, in cui gli stakeholder di riferimento possano confrontarsi e condividere idee e best practice.

I panel e i loro protagonisti

Martedì 21 giugno alle ore 10 sono protagoniste le istituzioni nazionali e del territorio che si confronteranno sull’importanza della cultura come asset per il rilancio dell’Italia. Intervengono Pier Carlo Barberis Founder Stati Generali Mondo Lavoro, Iole Siena Presidente di Arthemisia, Daniela Ara Responsabile Sostenibilità e Sponsorship di Generali Valore Cultura, Miguel Gotor Assessore alla cultura del comune di Roma, Fulvio Poli Generale di Capo Ufficio Generale Promozione Pubblicistica e Storia dello Stato Maggiore dell’Esercito, Giovanni Puglisi Vice Presidente Istituto della Enciclopedia Italiana, Livia Turco Presidente Istituto Romano San Michele e Presidente fondazione Nilde Iotti, Mariano Angelucci Presidente XII Commissione Permanente Turismo, Moda, Relazioni Internazionali, Nunzia Catalfo senatrice e già ministro del Lavoro, Valeria Fedeli senatrice, Michela Montevecchi Segretario della Presidenza del Senato, Francesco Giambrone Sovrintendente Teatro Opera di Roma, Umberto Croppi Direttore Generale Federculture, Rossella Accoto sottosegretario Ministero del Lavoro, Francesco Rotondi Managing Partner LabLaw Studio Legale Rotondi & Partners, Silvano Maria Tomasi cardinale delegato speciale presso il Sovrano Militare Ordine di Malta, Silvia Costa Commissario Governativo Progetto Riqualificazione Isola di Santo Stefano, Alberto Samonà assessore alla Cultura Regione Sicilia, Angelo Argento Presidente Cultura Italiae. Il panel sarà moderato dal giornalista Claudio Brachino.

Nel pomeriggio, alle ore 15, andranno in scena “Le nuove Competenze per sostenere il rilancio del settore con Massimiliano Zane consulente, esperto in economia e politiche della cultura e dello sviluppo territoriale, Romano Benini docente universitario ed esperto Presidenza del Consiglio, Domenico De Masi sociologo del lavoro, Clara Tosi Pamphili vicepresidente Azienda Speciale Palaexpo, Carmelo Tundo Ten. Col. Esercito italiano, Massimiliano Tarantino direttore Fondazione Feltrinelli e direttore comunicazione Gruppo Feltrinelli, Erminia Sciacchitano Ministero della Cultura, Francesco Rotondi Managing Partner LabLaw Studio Legale Rotondi & Partners. Il panel sarà moderato dal giornalista Claudio Brachino.

La seconda giornata di mercoledì 22 giugno, dalle ore 10, l’attenzione si sposterà sul fintech come supporto allo sviluppo dell’arte con: Ilaria Bonacossa direttrice del Museo Nazionale d’Arte Digitale, Marco Mancuso direttore di Digicult, Rossano Tiezzi CEO ADVEPA, Giovanni Boccia founder Optimart, Gloria Gatti Studio Legale Gatti, Massimo Maggio CEO Artmore, Gianluca Marziani critico e curatore. Il panel sarà moderato da Francesca Barbi Marinetti critica d’arte e curatrice.

Nel pomeriggio dalle ore 15 sono protagonisti i musei come asset del settore turistico-culturale in Italia. Sul tema intervengono: Giorgio De Finis direttore Museo delle Periferie, Simona Gavioli critica e curatrice,

Maria Cristina Ronc direzione Patrimonio archeologico Regione Autonoma Valle d’Aosta, Tommaso Strinati curatore Collezione Arte Antica e Moderna Istituto Romano di San Michele, Pietro Barrera segretario generale MAXXI, Patrizia Monterosso direttore generale Fondazione Federico II, Roberto Sciarratta direttore Parco Archeologico Valle dei Templi di Agrigento, Valentino Nizzo direttore Museo Etrusco di Villa Giulia, Giovanni Bulian soprintendente ai Beni Ambientali, Architettonici Artistici e Storici d’Abruzzo, Corrado Lopresto collezionista e imprenditore.

Giovedì 23 giugno sarà la volta del movimento dell’arte in Italia: i nuovi artisti. Intervengono: Marco Eugenio Di Giandomenico economista e teorico della sostenibilità dell’arte e della cultura, Nello Petrucci artista e regista, Tina Sgrò artista, Enrico Manera artista, Damiana Leoni curatrice e Art Basel Vip Representative Italia, Francesco Paolo Del Re curatore e co-founder Casa Vuota, Max Papeschi artista. Il panel è moderato da Cesare Biasini Selvaggi direttore editoriale Exibart.

Nel pomeriggio dalle ore 15 si parla di nuovo mecenatismo: aziende che investono nell’arte e nella cultura con Marina Valensise consigliere delegato della fondazione INDA, Claudio Gulli Fondazione Valsecchi, Tiziana Frescobaldi responsabile Relazioni esterne Marchesi de’ Frescobaldi, Simone Cavallo direttore generale di Kiton, Raffaele Bonsignore presidente Fondazione Banco di Sicilia, Safiria Leccese giornalista Mediaset, Massimo Maggio Fine Art department Wide Group, Ester Bonafede sovrintendente Fondazione Taormina Arte, Luca Morazzoni partner di Wide Group e Fine Art department Wide Group. Il moderatore è Arturo Artom founder Cenacolo Artom.

Nell’ultima giornata dei lavori, venerdì 24 giugno, alle ore 10 l’attenzione si sposta sulla divulgazione della cultura italiana come leva per investimenti e occupazione con: Giuseppe Taibi capo delegazione FAI Agrigento, Giovanni Ciarrocca segretario generale ADSI, Massimiliano Finazzer drammaturgo, regista e attore, Maria Pia Ammirati direttore Rai Fiction, Marco Ancora responsabile Dipartimento Cultura CIU, Daniela Tricerri direttrice artistica progetto passo a due, Fabiana Mendia presidente ARTEINDIRETTA, Claudio Collovà direttore artistico Teatro Festival Segesta, Ornella Laneri presidente Fondazione OELLE Mediterraneo antico.

Ultimo panel di questa edizione degli Stati Generali Mondo del Lavoro della Cultura è rubricato per le ore 15 e verte sulle città d’arte in Italia: progetti di sviluppo a confronto. Ne parlano Francesca Briani assessore alla cultura di Verona, Dario Nardella sindaco di Firenze (contributo video), Leoluca Orlando sindaco di Palermo, Domenico Bennardi sindaco di Matera, Elena Di Gioia delegata alla Cultura di Bologna, Monica Guerritore attrice e scrittrice, Pasquale Colella Albino assessore alla cultura di Siena, Rosanna Purchia assessore alle politiche culturali di Torino.

Articoli recenti

  • Mostre

Otto dipinti di Jean Dubuffet in mostra per la prima volta a Parigi

A settembre la Galerie Lelong & co di Parigi presenterà per la prima volta al pubblico i Paysages du Val-de-Marne…

15 Agosto 2022 0:30
  • Mostre

‘Scelte Apparizioni’: Braconi, El Asmar, Modica a D3082 alla Domus Civica Art Gallery, Venezia

La mostra "Scelte Apparizioni" raccoglie tre opere di Lara Ilaria Braconi, Elena El Asmar e Concetta Modica negli spazi di…

15 Agosto 2022 0:02
  • Mercato

Stranger Things! Gli oggetti più curiosi passati all’asta (da gennaio a oggi)

Dinosauri, meteoriti, perfino un kit anti-vampiro. La nostra rassegna sui lotti insoliti del primo semestre 2022

14 Agosto 2022 23:46
  • Arte contemporanea

Castelbasso: Aryan Ozmaei e Francesco Lauretta uniti nel rito

Come Ozmaei, anche Lauretta esplora la dimensione del rito: a Castelbasso un doppio dialogo tra l'artista iraniana e l'artista siciliano,…

14 Agosto 2022 16:21
  • exibart.prize

exibart prize incontra Giovanna Rigattieri

Anche se spesso la natura delle mie opere è cupa e nostalgica, in realtà l’elemento fondamentale per me è il…

14 Agosto 2022 9:26
  • Mostre

Le opere di Daniele Basso al Santuario di Oropa, tra arte e spiritualità

Le opere di Daniele Basso in mostra nel complesso monumentale del Santuario di Oropa: un percorso espositivo, curato da Irene…

14 Agosto 2022 8:52