Art Basel Miami Beach 2022: gallerie top e progetti speciali da non perdere

Dopo i tentennamenti dovuti alla pandemia, era necessario dare un segnale forte, anzi grande. Questa sembra essere la filosofia perseguita da Art Basel, colosso multinazionale delle fiere d’arte targato MCH Group. E così, dopo aver apportato una serie di cambiamenti sostanziali al suo organigramma, tra cui le nomine di Noah Horowitz come nuovo CEO e dell’italiano Vincenzo De Bellis come direttore delle quattro fiere, e aver presentato il nuovo appuntamento parigino, chiamato Paris+ come fosse un spin-off, ecco che si ritorna alla tradizione di Miami Beach. Per una edizione che si annuncia la più grande di sempre, con ben 282 espositori (l’anno scorso erano 250) provenienti da 38 Paesi . D’altra parte si tratta pur sempre del 20mo anniversario.

Florian Maier-Aichen, Untitled, 2022 © Florian Maier-Aichen, Courtesy of the artist and Blum & Poe, Los Angeles/New York/Tokyo

Tra le gallerie della sezione principale, segnaliamo almeno le italiane Alfonso Artiaco, Cardi, Continua, Massimo De Carlo, Kaufmann Repetto, Magazzino, Mazzoleni, Franco Noero, Lia Rumma, Tornabuoni. E poi la solita scelta muscolare: A gentil carioca, Acquavella, Blum & Poe, Carlos/Ishikawa, Sadie Coles HQ, Paula Cooper, Chantal Crousel, Konrad Fischer, Gagosian, Marian Goodman, Hauser & Wirth, Xavier Hufkens, kurimanzutto, Lehmann Maupin, Lisson, kamel mennour, Victoria Miro, Lorcan O’Neill, Pace Gallery, Perrotin, Almine Rech, Thaddaeus Ropac, Sprüth Magers, David Zwirner. E sono solo alcune ma, insomma, sono tutte quelle che possono rendere l’idea che si vuole trasmettere: se c’è qualcosa che conta – e che luccica – nel sistema dell’arte contemporanea, si può trovare esposta ad Art Basel.

Aleta Valente, Bárbara, 2019 Courtesy the artist and A Gentil Carioca. Photo: Pedro Agilson

Ma otre alle sezioni espositive, la fiera ospiterà 20 progetti su larga scala nell’ambito del programma Meridians, 29 installazioni curate all’interno degli stand degli espositori nel settore Kabinett, e nove panels con personalità di spicco del mondo dell’arte. Tra i Meridians da non perdere, Birth (1984), un arazzo da parete in scala monumentale, realizzato a mano all’uncinetto da Judy Chicago, un’installazione di sedie sospese al soffitto e una performance quotidiana di sei ore dell’artista colombiana María José Arjona, e una nuova scultura in bronzo dell’artista sudafricana Zanele Muholi.

Jannis Kounellis, Alfabeto, 1959 Courtesy Mazzoleni, London – Torino

In programma anche un premio, promosso da CPGA, il comitato professionale francese delle gallerie d’arte, e Villa Albertine: il Premio Etant Donnés 2022, assegnato a un artista vivente attivo nella scena artistica francese ed esposto ad Art Basel Miami Beach 2022.

D’altra parte stiamo parlando di un evento in grado di coinvolgere tutta un’area che, di certo, è abituata a un certo tipo di “sapori”. Negli anni, la fiera ha avuto il merito e la capacità di diffondersi in tutta Miami, provocando una reazione a catena di eventi. «L’importanza del fenomeno Art Basel Miami Beach ha influenzato l’intera regione della Florida meridionale», ha affermato Bonnie Clearwater, ex direttrice e curatrice capo del MOCA North Miami. «La Miami Art Week si è estesa a nord a Fort Lauderdale e Palm Beach. Quello che succede intorno alla fiera – nelle collezioni private, nei musei, negli studi degli artisti e per strada, per non parlare delle feste – è diventato un’attrazione tanto quanto la fiera stessa».

Articoli recenti

  • Mercato

Sotheby’s, all’asta uno dei più importanti dipinti di Kandinsky

Rarissimo, realizzato agli albori del linguaggio astratto dell'artista, trafugato, finalmente restituito. Ora "Murnau mit Kirche II" è pronto a sfilare…

8 Febbraio 2023 14:00
  • Arte contemporanea
  • Mostre

Nuovi orizzonti ecologici: Hot Spot alla Galleria Nazionale di Roma

Alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma, la forza poetica dell’arte racconta il fallimento della modernità con la…

8 Febbraio 2023 12:20
  • Arte contemporanea

Biennale di Venezia: chi è Archie Moore, l’artista aborigeno che rappresenterà l’Australia

Continua a delinearsi il panorama della 60ma Biennale d’Arte di Venezia: a rappresentare l’Australia, sarà per la seconda volta un…

8 Febbraio 2023 11:41
  • Mostre

Salvatore Emblema, artista della sensazione: la mostra diffusa a Napoli

Diffusa in vari ambienti del Museo e Real Bosco di Capodimonte, a Napoli, e con un'appendice all’aeroporto di Capodichino, un’ampia…

8 Febbraio 2023 10:12
  • Fotografia
  • Premi

The Collectors. Chain by Art Defender: le voci dei protagonisti ad Arte Fiera

Ritorna ad Arte Fiera, per la seconda edizione, il Premio The Collectors.Chain by Art Defender, dedicato alla fotografia: in un…

8 Febbraio 2023 8:53
  • Arte contemporanea

Il racconto di Tuwaiq Sculpture 2023, festival di scultura nella capitale dell’Arabia Saudita

A pochi kilometri a nord di Riyadh si svolge la quarta edizione della manifestazione legata alla scultura della pietra locale:…

8 Febbraio 2023 0:30