TEFAF Maastricht si farà a giugno 2022, mese caldo delle fiere

Una stagione di fuoco per il calendario d’arte: originariamente prevista per marzo, la 35ma edizione di TEFAF Maastricht è stata spostata a giugno 2022, dal 25 al 30, con accesso solo su invito il 24. Un inizio d’estate che sarà veramente caldo, contando che ArtBasel aprirà la sua tappa di Basilea dal 16 al 19 giugno, mentre BRAFA, che occupandosi di anche di fine arts e antiquariato si può considerare come una sorta di diretta competitor di TEFAF, si svolgerà a Bruxelles quasi in concomitanza, dal 19 al 26 giugno, al Brussels Expo sull’altopiano dell’Heysel. Le nuove date sono state concordate dal Consiglio di TEFAF e dal suo Comitato Esecutivo, composto da 13 galleristi, in rappresentanza degli interessi degli espositori della Fiera, e da sette altri professionisti.

Dopo un 2021 andato totalmente online e che, nonostante l’annullamento della tappa di New York, ha portato dei buoni risultati (l’ultima volta di TEFAF in presenza risale a marzo 2020), la volontà ferrea era quella di tornare in presenza, al MECC, il Centro Congressi di Maastricht recentemente restaurato, che ospiterà i booth in uno spazio espositivo ridisegnato. I dettagli sui partecipanti e ulteriori annunci sulla fiera di giugno verranno condivisi nei prossimi giorni.

«Per riuscire a riprogrammare TEFAF Maastricht abbiamo dovuto gestire una situazione complessa che ha richiesto il contributo e la flessibilità di molte persone e organizzazioni», ha dichiarato Hidde van Seggelen, Presidente di TEFAF. «Siamo orgogliosi che l’evento avverrà in concomitanza di altre fiere d’arte di spicco, rendendo giugno un mese cruciale del 2022 per la nostra comunità. La 35ma edizione di TEFAF Maastricht rappresenterà un vivace ritorno della Fiera, oltre all’opportunità di chiamare di nuovo a raccolta i collezionisti e gli appassionati d’arte più importanti del mondo per scoprire, fruire e apprezzare la ricca storia dell’arte che ha reso celebre TEFAF».

Articoli recenti

  • Arte contemporanea

Il caglio dei sogni che manca a questa Biennale d’Arte di Venezia

Una Biennale che lavora sull'immaginario ma a cui manca la pratica, una mostra assolutamente da vedere e assolutamente insufficiente: l'opinione…

19 Maggio 2022 0:24
  • Opening

‘Reworking’: Alessandro Fabbris alla CRAG Gallery, Torino

Oggi e domani, 19 maggio e 20 maggio, inaugura 'Reworking', la personale di Alessandro Fabbris alla Crag – Chiono Reisovà art…

19 Maggio 2022 0:02
  • Arte contemporanea

Il pirotecnico Cai Guo-Qiang accademico d’onore dell’Accademia di Carrara

L’Accademia di Belle Arti di Carrara ha conferito il titolo di Accademico d’Onore per il 2022 a Cai Guo-Qiang, artista…

18 Maggio 2022 18:11
  • Arte contemporanea

All’Archivio Agnetti, un disegno di Cesare Pietroiusti da staccare

I visitatori della mostra “Spazio/Territorio”, all’Archivio Agnetti di Milano, potranno staccare e portare con sé uno dei duecento disegni che…

18 Maggio 2022 16:00
  • Mercato

Lempertz, all’asta un Murillo riscoperto

Ammirato nel monastero di Siviglia fino all'Ottocento, declassato per oltre un secolo. Questa settimana, a Colonia, il dipinto sarà in…

18 Maggio 2022 14:18
  • Moda

Yayoi Kusama e Louis Vuitton ancora insieme, per la Collezione Cruise a pois

Louis Vuitton e Yayoi Kusama celebrano 10 anni dalla prima, fortunatissima collaborazione, con una nuova collezione personalizzata a pois colorati…

18 Maggio 2022 11:33