Categorie: Mostre

‘Scelte Apparizioni’: Braconi, El Asmar, Modica a D3082 alla Domus Civica Art Gallery, Venezia

A Venezia fino al 21 agosto il pubblico potrà visitare l’intervento di arte pubblica, firmato D3082: la mostra “Scelte Apparizioni” raccoglie tre opere di Lara Ilaria Braconi, Elena El Asmar e Concetta Modica, partecipi in nuovo progetto espositivo curato da Valeria Manzi, ospiti degli inconsueti spazi di D3082 presso Domus Civica, in Calle de Le Sechere, San Polo 3082. Un padiglione urbano, aperto e in dialogo con la città, che consente all’osservatore la fruizione costante dei lavori dalla strada. “Scelte Apparizioni” è il progetto corale di tre artiste, tre finestre aperte davanti agli occhi che appaiono, azionano domande e spaesamento.

L’installazione di Elena El Asmar, Reverie. Courtesy l’artista

Nel dipinto Bimba, realizzato in occasione della mostra, Lara Ilaria Braconi (Milano, 1992) ci invita a vestire i panni della nostra bimba interiore. Lasciandoci guidare dal gioco della superficie pittorica, si intravedono segni, colori, tagli e contorni che alternano sensazioni di appagamento e spaesamento.

Il punto di arrivo ideale, per andare dove non si è mai stati, è negli gli arazzi di Elena El Asmar (Firenze, 1978) dove si incontrano immaginazione, pazienza e orizzonti sovrapposti. In Reverie si ritrova la dimensione mentale dei luoghi e le geometrie umane, con la loro realtà tangibile, le radici dell’artista, tra Italia e Libano. Le sue opere prendono forma da un gesto ripetuto e continuo, quello della tessitura, che racchiude la memoria di una pratica storicamente tutta al femminile, ma il disegno era opera degli uomini.

Concetta Modica (Modica, 1969) è interessata alle forme epiche nel contemporaneo, scompone la materia attraverso i media più diversi e trova nella ceramica un mezzo per raggiungere risultati emblematici. L’installazione a fissato II viaggio di un sepalo per diventare stella. Ritratto di una notte: Venezia 11 luglio 1860 D3082 racchiude un ideale da filo conduttore del viaggio tra i lavori delle artiste, dove i sepali di bronzo -eletti ad astri per l’occasione– riproducono la posizione delle stelle, la notte in cui furono collocate a Venezia le reliquie di Santa Lucia.

D3082 è un progetto promosso da ACISJF Venezia, supportato da CIF – Centro Italiano Femminile. La mostra è realizzata con il contributo di AF Service, Ca’ Lustra Zanovello, Grafiche Biesse, Technifoto.

L'installazione di Ilaria Braconi. Courtesy l'artistamore
l'installazione di Concetta Modica. Courtesy l'artistamore

Articoli recenti

  • Mostre

‘Ri-Materializzazione del Linguaggio. 1978-2022’ alla Fondazione Dalle Nogare, Bolzano

A Bolzano, alla Fondazione Antonio Dalle Nogare, viene riproposta e ampliata la storica mostra curata da Mirella Bentivoglio "Materializzazione del…

7 Ottobre 2022 0:46
  • Fotografia

Festival della Fotografia Etica. A Lodi 600 immagini per capire il mondo

Per cinque weekend, fino al 23 ottobre, Lodi ospita la tredicesima edizione del Festival della Fotografia etica

7 Ottobre 2022 0:30
  • Arte contemporanea

La cinecittà delle donne: Vanessa Beecroft allo Studio 5

Donne scelte in tre quartieri di Roma, al di là di stereotipi, pensando alla Jeanne Moreau de "La Notte" di…

7 Ottobre 2022 0:27
  • Musei

Un nuovo super museo in California: l’OCMA apre le porte

Firmato dall’archistar Thomas Mayne, l’OCMA apre al pubblico la sua collezione d’arte contemporanea nel segno dell’inclusività: l’accesso sarà gratuito per…

6 Ottobre 2022 17:50
  • Arte contemporanea

Festival del Paesaggio 2022: cinque artisti per respirare l’Aria di Capri

A Capri, nei suggestivi spazi di Villa San Michele, la mostra della sesta edizione del Festival del Paesaggio, con opere…

6 Ottobre 2022 15:54
  • Design

Roma Jewelry Week, la settimana del gioiello contemporaneo

Al via la seconda edizione della rassegna internazionale dedicata alla cultura del gioiello contemporaneo e alla promozione delle realtà orafe…

6 Ottobre 2022 14:07